Come aprire una società in Giordania

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Con l'arrivo della forte crisi che ha colpito il nostro paese, riuscire a trovare un'occupazione è diventato veramente molto complicato, sopratutto perché moltissime aziende falliscono e i posti di lavoro disponibili diminuiscono. Se non abbiamo un lavoro e voglia provare a creare un'attività tutta nostra ma nel nostro paese le tasse sono troppo elevate per riuscire ad avviare una nuova impresa, potremo provare a recarci in altre paesi dove le varie imposte sono molto più basse. Su internet potremo trovare tantissime guide che, in funzione del paese in cui vogliamo aprire la nostra attività, ci forniranno tutti i vari passaggi che dovremo seguire. Nei passi successivi, in particolare, vedremo come fare per riuscire ad aprire una società in Giordania.

25

Occorrente

  • Seguire i consigli riportati nella guida.
35

Informazioni sulla Giordania

Prima di intraprendere un percorso relativamente ad ostacoli come l'apertura in Giordania di una società, occorre sapere alcune cose sul Paese. Innanzitutto si tratta di una monarchia costituzionale araba a maggioranza musulmana. La lingua ufficiale è l'arabo, ma essendo stata a lungo la Giordania sotto l'egida britannica, anche l'inglese è molto diffuso. Il mercato immobiliare giordano in questi anni ha subito una battuta d'arresto a causa della crisi globale. In compenso il mercato finanziario è molto attivo: la capitalizzazione della borsa di Amman è in crescita e questo rappresenta la situazione generale di un Paese che gode di buona salute. Come accennato precedentemente, la Giordania si è tenuta fuori dai grandi tumulti di questi mesi, che hanno fagocitato buona parte del mondo arabo. Ciononostante, episodi sporadici di tensione possono sempre verificarsi. Per questo motivo il Ministero degli Esteri, nella sezione Viaggiare Sicuri, consiglia attenzione.

45

Agevolazioni per avviare una società in Giordania.

Per quanto riguarda le agevolazioni per le imprese offerte dall'Italia, sul sito dell'ambasciata è possibile innanzitutto trovare informazioni sulle leggi giordane e in particolare sulla normativa societaria e del mercato del lavoro, sulla normativa fiscale e degli investimenti e sul mercato finanziario. Consultando il sito dell'ambasciata potremo trovare sempre informazioni aggiornate che ci aiuteranno ad avviare la nostra società.

Continua la lettura
55

Finanziamenti per avviare una società in Giordania

Per ciò che concerne i finanziamenti, la società Simest, controllata dal governo italiano, promuove e sostiene in vari modi le attività all'estero in particolare delle piccole e medie imprese. Qui è possibile trovare informazioni specifiche in proposito. Esistono poi diverse associazioni settoriali, che assistono e aiutano nella promozione le industrie all'estero.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Come aprire una società a Cipro

Qual è il motivo per cui tante migliaia di uomini d’affari, donne d’affari e aziende stimabili, situati in tutto il mondo hanno scelto Cipro ai fini della creazione di un International Business Company? Cipro, a differenza di molte altre giurisdizioni,...
Asia

Come aprire una società in Turchia

Aprire una società all'estero non è mai un'impresa facilissima ed immediata, se poi vogliamo rivolgerci a quei paesi fino a poco tempo fa a rischio, la cosa si complica ancora di più. La Turchia, per la sua posizione strategica di ponte tra oriente...
Asia

Come aprire una società in Giappone

Ogni giorno nascono nuove società che si occupano dei settori più disparati. Il problema si pone quando si vuole aprire una società in un paese che non è il nostro e non se ne conoscono bene le modalità e le leggi. Siete degli imprenditori e desiderate...
Asia

Come aprire una società in Georgia

Aprire una società in Georgia, e quindi investire in questo paese, può risultare molto conveniente. Infatti, secondo le ultime notizie che arrivano da questo paese del Caucaso del Sud, la Georgia è da considerarsi una delle mete di lavoro, essendo...
Asia

Come aprire una società in Azerbaigian

I Paesi dell’ex Unione Sovietica stanno conoscendo negli ultimi anni, una forte espansione economica come ad esempio l’Azerbaigiana e che ha portato molti industriali occidentali a trasferire la loro produzione in queste nazioni emergenti. In riferimento...
Asia

Come aprire una società in Nepal

In tempi di crisi, in tanti hanno pensato di aprire una società un paese straniero, magari avvantaggiandosi di leggi differenti da quelle che vigono nel nostro Paese, potendo contare su tasse meno pesanti o su una burocrazia più snella. Il Nepal è...
Asia

Come aprire una società in Corea Del Sud

Aprire una nuova attività imprenditoriale nella Corea del Sud, potrebbe essere un'ottima scelta. I coreani sono un popolo molto socievole e ben disposti ad offrire opportunità che possano apportare benefici al proprio Paese. Prendete ad esempio la città...
Asia

Come aprire una società in Arabia Saudita

Uno dei pochi luoghi in cui a nessuno verrebbe mai in mente di trasferirsi, per aprire un'attività che abbia un qualche risvolto proficuo, è senza dubbio l'Arabia Saudita. Tuttavia, chi ha intenzione di fondare una società all'estero non deve assolutamente...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.