Come aprire una società in Senegal

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'Africa è un terreno fertile per la crescita di nuove attività che sviluppino il territorio. Il Senegal è un paese facente parte della zona occidentale dell'Africa. Soggetto a una buona espansione, dal punto di vista "occupazionale", offre a chi lo desidera ottime possibilità nella fondazione di diverse tipologie di società lavorative. L'iter può sembrare di certo complicato. La verità è che aprire una società in Senegal non è più complicato di quanto possa esserlo aprirla in Italia. Si tratta semplicemente di essere a conoscenza delle norme che regolano queste tipologie di attività nel Paese in questione. In questa guida sarà possibile capire quindi come aprire una società in Senegal.

27

Occorrente

  • Documenti di identità validi e capitale di partenza.
37

TIPOLOGIE

Dal momento che esistono diverse tipologie di società, è necessario innanzitutto orientarsi su quella che rappresenta il proprio interesse. Quindi sarebbe opportuno per prima cosa capire quali possibili società si possono creare in Senegal. Tra le diverse scelte, una di quelle maggiormente considerate è certamente la SNC, ovvero la "Società a nome collettivo". Al suo interno i soci gestiscono la società stessa in egual modo. La SCS è la "Società in Accomandita Semplice", composta da diversi soci di cui alcuni responsabili in solido dei debiti e altri con la sola responsabilità sul capitale investito. La SARL è la "Società a Responsabilità Limitata", in cui il capitale è diviso in quote, con i soci che hanno la responsabilità limitatamente al contributo apportato dai singoli al capitale stesso. La "Società Anonima", ovvero SA, equivale alla nostra SPA, con il capitale diviso in azioni. Esistono, poi, le forme di società in cui la società stessa è priva di personalità giuridica. Queste sono la SP, ovvero "Società in Partecipazione", e la SF (ovvero "Società di Fatto"). Infine esistono i cosiddetti "GIE", ovvero i "Gruppi di Interesse Economico". Come dice il nome stesso, al suo interno, ognuno dei membri con la sua partecipazione contribuisce all'interesse della società. Questa è la prima differenza rispetto alle società che è possibile aprire in Italia.

47

INFORMAZIONI

Una volta scelta la tipologia di società che si vuole costituire, è sicuramente opportuno consultare la CCIA, ovvero la Camera di Commercio, Industria e Agricoltura del Senegal, per ottenere ulteriori informazioni. Il primo passo pratico in assoluto da fare è quello di compilare la richiesta per l'approvazione del Codice per gli Investimenti, disciplinato tra l'altro da una legge recente del 2004, e depositarla presso l'APIX, ovvero l'Agenzia per la Promozione di Investimenti e Grandi Progetti. Avuto l'esito positivo, ci si deve recare presso uno studio notarile e compilare la scrittura privata e la sottoscrizione di tutti gli statuti necessari che, comunque, previo appuntamento, vengono compilati dal notaio stesso e che costituiscono l'atto di nascita della società.

Continua la lettura
57

IMMATRICOLAZIONE

Per procedere si deve quindi ottenere l'immatricolazione, che deve essere fatta presso il Registro del Commercio e del Credito Mobiliare. Solo le società prive di personalità giuridica sono "esenti" dalla richiesta dell'immatricolazione. È necessario dare atto, mediante un'apposita dichiarazione, di tutti i passi che si sono affrontati per la costituzione della propria società. Per l'immatricolazione effettiva, ci si deve recare, quindi al Tribunale Regionale del Senegal con il proprio documento di identità, un estratto dei propri "carichi pendenti" e un certificato di residenza.

67

CONTO CONTRIBUENTE

Per procedere si deve necessariamente passare, quindi, a richiedere il CC, ovvero il Conto Contribuente, che deve essere fatto tramite una domanda scritta a mano da presentare al Ministero dell'Economia e delle Finanze. Al servizio delle Imposte, invece, si deve assolutamente richiedere l'Iscrizione al ruolo delle Licenze. Contemporaneamente è necessario provvedere a scrivere una lettera raccomandata direttamente al Responsabile dei Servizi Fiscali richiedendo il NITI, ovvero il Numero di Identificazione delle Tasse Indirette.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Nella scelta del tipo di società è bene tenere conto che non sussistano limitazioni particolari sia per il numero massimo di soci che per l'importo minimo di capitale iniziale.
  • In alcuni casi è possibile ottenere diverse agevolazioni e benefici fiscali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Senegal: usi e costumi

Una storia millenaria, che ancora oggi viene "raccontata" attraverso usi e costumi che rappresentano la vita quotidiana del Senegal. Un popolo che nonostante secoli di colonialismo ha saputo conservare in modo integro le sue più antiche tradizioni. E...
Africa

Senegal: consigli di viaggio

Per gli amanti dei climi tropicali e dei posti insoliti e sconosciuti, il Senegal si presenta sicuramente come una valida meta per conoscere l'Africa; inoltre si trova a sole 5 ore di viaggio in aereo dall'Europa. Consigliamo in modo particolare la capitale...
Africa

Senegal: cosa vedere

Se avete voglia di scoprire un paese davvero sorprendente per usi, costumi e scenari mozzafiato, potete recarvi in Senegal. Si tratta infatti, di un luogo davvero unico ed affascinante, difficile da trovare in altri paesi del mondo, sia per quello che...
Africa

5 itinerari per visitare l'Africa

Se vuoi fare un viaggio in una meta calda senza spendere un patrimonio, l'Africa sicuramente è il posto adatto alle tue esigenze. Nel continente africano trovi un'innumerevole quantità di luoghi e paesaggi da vedere. Puoi scegliere tra varie esperienze...
Africa

Dakar: cosa vedere

La guida che seguirà si occuperà di turismo, in quanto ci porterà a scoprire l'Africa. Scenderemo nella parte centrale del continente africano, fino ad arrivare allo Stato del Senegal, per scoprire le attrazioni della sua capitale: Dakar.Questa guida...
Africa

Come visitare le attrattive turistiche dei paesi del Sahara

L'Africa è una meta turistica molto affascinante per i viaggiatori occidentali, e una delle regioni più interessanti in assoluto è quella del Sahara. Anche se, quando si pensa al Sahara, viene subito in mente il deserto, in realtà questo territorio...
Africa

Guinea: usi e costumi

Uno dei paesi più affascinanti ed etnici che si affacciano sull' Oceano Atlantico e che appartiene al continente africano, è la Repubblica di Guinea, conosciuta anche come Guinea Conakry. Confina a nord con la Guinea-Bissau e con il Senegal, a nord...
Africa

Le 10 più belle città dell'Africa

C'è l'imbarazzo della scelta nel trovare le città più belle dell'Africa, in quanto il continente nero non può contare su innumerevoli splendide località tutte da scoprire. In questa guida elencheremo le 10 città più belle dell'Africa scrutando...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.