Come aprire una società nei Paesi Bassi

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I Paesi Bassi appartengono all'Unione Europea. Il livello di vita della popolazione è certamente fra i migliori in Europa el'economia è stabile. La politica degli investimenti aperta. Non sono pochi coloro che decidono di aprire una società nei Paesi Bassi. Per capire come fare, occorre conoscere il regime fiscale presente. Bisogna documentarsi attentamente per evitare che alcuni dettagli sfuggano di mano in quanto questo Paese risulta essere tra i primi d'Europa in termini di burocrazia e affari. Dal punto di vista del settore imprenditoriale, i Paesi Bassi offrono davvero molte opportunità. La posizione strategica e la politica presente fanno in modo che per gli italiani in trasferta si possa avviare un futuro brillante.

26

Occorrente

  • Passaporto e Carta di Identità.
  • Residenza dell'abitazione o dell'ufficio.
  • Stipula di contratto d'affitto.
  • BSN.
36

Le imprese da costruire

Le opportunità di lavoro per gli italiani sono allettanti. Negli ultimi anni il tasso di italiani in questo Paese è salito del 20% ma non tutti sono riusciti a mettersi in proprio. Le tipologie di imprese che si possono costituire non sono poche. La formula più semplice è la Società Individuale. Così come in Italia per questo tipo di imprese, la responsabilità per le obbligazioni e il debito, ricade interamente sull'imprenditore. Per tale motivo è opportuno conoscere quelli che sono i rischi, i doveri e gli obblighi su cui ci si può imbattere durante lo sviluppo imprenditoriale in questo Paese.

46

Le clausole e i vincoli

Chi vuole tutelarsi da responsabilità economiche, sceglie la Besloten Vennootschap. Si consiglia di conoscere le clausole e i vincoli per stabilire la formula conveniente per noi. Si stipula la V. O. F. Da due o più soci, che non hanno l'obbligo di versare un capitale minimo iniziale. Facilita avere una residenza in Olanda. Basta iscriversi alla Camera di Commercio e fornire i dati. C'è bisogno del "sofinummer", una sorta di codice fiscale italiano. Ulteriori clausole sono essenziali da conoscere in quanto in assenza di documenti olandesi risulterebbe difficile integrarsi e portare avanti un'azienda.

Continua la lettura
56

L'attività da intraprendere

Oltre a quelle elencate ci sono la Commanditaire Vennootschap e la Naamlooze Vennootschap. L'importante è avere le idee chiare e sapere se si vuole avere una cooperativa, una filiale o una partnership. Il Made in Italy è un settore in piena espansione. Il settore più forte è quello dei servizi alle imprese. Segue quello agroalimentare che rispetto ad altri, ha una buona resa. Dal canto loro, i Paesi Bassi vantano un primato nell'impresa di gas. Le idee sono molte, le occasioni non mancano, bisogna solo capire su quale settore investire tempo e denaro.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Come aprire una società in Georgia

Aprire una società in Georgia, e quindi investire in questo paese, può risultare molto conveniente. Infatti, secondo le ultime notizie che arrivano da questo paese del Caucaso del Sud, la Georgia è da considerarsi una delle mete di lavoro, essendo...
Africa

Come aprire una società nella Repubblica Sudafricana

Se desideri aprire una società nella Repubblica Sudafricana non è assolutamente difficile, anzi è più semplice di tante altre nazioni in Europa, compresa l'Italia stessa. La Repubblica Sudafricana è un paese molto affascinante che conserva intatte...
Europa

Come aprire una società in Spagna

Dato l'alto tasso di disoccupazione che c'è in Italia, trasferirsi all'estero alla ricerca di un futuro migliore garantito da un posto di lavoro è più che normale. In primis sono gli stessi imprenditori italiani che decidono di chiudere le loro attività...
Consigli di Viaggio

Come gestire un agenzia di booking

In questo periodo di forte crisi economica, riuscire a trovare una buona occupazione è praticamente impossibile ed è per questo motivo che un delle poche soluzioni possibili è quella di aprire una attività propria. Esistono moltissimi tipi di imprese...
Europa

Come aprire una società in Danimarca

La Danimarca, è uno Stato del nord Europa, membro dell’Unione Europea, che si caratterizza per una politica stabile, un'economia molto liberale e di un’imposizione fiscale sulle imprese minore, rispetto ad altri Stati. La ridotta pressione fiscale,...
Africa

Come aprire una società in Tunisia

Come aprire una società in Tunisia? Ci sono diversi fattori che indicano la fattibilità di un investimento d'impresa: il Pil è in crescita, la manodopera a basso costo e dista circa 300 km dalla costa. Ma non solo. Il governo tunisino ha infatti previsto...
America del Nord e Centrale

Come aprire una società negli Stati Uniti D'america

La guida che andremo a sviluppare lungo i prossimi sei passi si occuperà di società. Nello specifico, come avrete ben compreso già attraverso la lettura del titolo che la contraddistingue, ora andremo a spiegarvi in modo completo Come aprire una società...
America del Nord e Centrale

10 motivi per trasferirsi in Canada

Se si è stanchi dell'Italia, a causa dei diversi problemi economici che hanno attanagliato il nostro Paese, nonché per l'enorme pressione fiscale nonostante la penuria di opportunità lavorative, una delle mete che potrebbero aprire nuove strade a un'esistenza...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.