Come arrivare ad Assisi

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Assisi è un bellissimo comune situato in provincia di Perugia ed è conosciuta perché è la patria di San Francesco e Santa Chiara. Proprio per questo motivo la città è sempre meta di pellegrinaggio. La città è ricca di antiche chiese, tra cui hanno sicuramente maggiore importanza quella di San Francesco e la chiesa di Santa Maria degli Angeli. Sono inoltre famosi i suoi monumenti medievali come il Duomo e la Rocca ed i monumenti di epoca romana come Tempio di Minerva. Le cose da vedere in città e nei dintorni sono davvero tante, quindi vi consiglio di studiare bene cosa vedere prima di decidere come arrivare ad Assisi: questo vi permetterà di capire qual è il modo che meglio si addice al vostro programma di viaggio

.

25

Aereo, treno, automobile e trasporti pubblici locali sono i modi principali per raggiungere la città. Se decidete di usare il treno, la stazione è quella di Assisi - Santa Maria degli Angeli, che si trova lungo la linea Foligno-Terontola. Dalla stazione potete arrivare ad Assisi usando gli autobus locali che collegano la frazione Santa Maria degli Angeli con il centro di Assisi. Potete trovare gli orari dei treni in tutte le stazioni ferroviarie, nelle biglietterie oppure on line.

35

L'aeroporto più vicino ad Assisi è l'aeroporto di Perugia Sant'Egidio, che dista circa 11km da Assisi. Dall'aeroporto non ci sono collegamenti diretti, quindi dovrete scegliere una tra le tre opzioni disponibili dall'aeroporto di Perugia: prendere un taxi che vi porterà fino in città oppure con i trasporti pubblici utilizzate il servizio extraurbano di linea Perugia-Assisi oppure gli autobus della società Sulga. In alternativa potete noleggiare un auto. In questo caso cercate di procurarvi una mappa stradale dell'Umbria da usare per studiare la strada migliore per raggiungere la città.

Continua la lettura
45

In ultimo potete decidere di utilizzare la vostra auto privata. Se venite da nord, uscite dall'autostrada A1 al casello di Valdichiana. Da lì dovete prendere il raccordo fino a Perugia e, quindi, la superstrada in direzione Foligno fino all'uscita per Assisi. Se venite da sud uscite dall'autostrada A1 ad Orte e prendete l'E45 per Perugia, dove dovete seguire le indicazioni per Assisi. Da nord-est uscite a Cesena nord dall'autostrada A14 e prendete la superstrada E45 fino a Perugia per poi seguire sempre le indicazioni per Assisi. La città è visitabile tranquillamente a piedi, quindi potete parcheggiare tranquillamente in uno dei comodi parcheggi che si trovano all'ingresso della città: per trovarli dovete solo seguire attentamente la segnaletica stradale per i parcheggi.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tempo consigliato per la visita: mezza giornata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare Assisi

Molto spesso quando pianifichiamo e organizziamo le nostre vacanze, snobbiamo o semplicemente ci dimentichiamo della nostra splendida e fantastica nazione. L'Italia è davvero ricca e pregna di storia, da nord a sud dello stivale ci riesce a regalare...
Consigli di Viaggio

Come arrivare e muoversi in Belize

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di turismo. Nello specifico, ci concentreremo spostandoci nello Stato del Belize, spiegandovi in modo dettagliato Come arrivare e muoversi in Belize.Se cerchi una vera fuga nei Caraibi, il Belize ti offrirà...
Consigli di Viaggio

Come arrivare alla Valle dei Templi di Agrigento

La Valle dei Templi di Agrigento rappresenta uno dei siti più interessanti d'Italia ed è stato proclamato Patrimonio dell'Umanità da parte dell'Unesco. La stessa conserva una delle testimonianze più antiche della Magna Grecia, non solo in Sicilia,...
Consigli di Viaggio

Come arrivare agli scogli delle Due Sorelle ad Ancona

Nel mondo, e soprattutto in Italia, esistono luoghi meravigliosi da visitare almeno una volta nella vita. Il nostro Paese è infatti ricco di storia e tradizione. I bellissimi scogli delle "Due Sorelle", ad esempio, fanno parte del Parco del Conero, situato...
Consigli di Viaggio

Come arrivare a piazza san domenico maggiore a napoli

Molto spesso quando si decide la meta dove trascorrere le proprie vacanze non teniamo in conto la possibilità di trascorrerle in una delle splendide città presenti in Italia. In questa guida vedremo come poter visitare un luogo davvero molto particolare...
Consigli di Viaggio

Come arrivare e visitare il museo delle cere anatomiche di Susini a Cagliari

Cagliari è il capoluogo della Sardegna e non si può che rimanere affascinati dinnanzi alle sue bellezze e alla sua originalità. Dal mare cristallino (situato a due passi dalla città) alle stupende strutture monumentali storiche. Ma vi sono anche dei...
Consigli di Viaggio

Come arrivare e cosa vedere a Procida

Procida è una piccola isola del gruppo delle Flegree, di dimensioni pari a circa 3,7 kmq. È posizionata all'ingresso del Golfo di Napoli, tra l'isola di Ischia ed il Capo Miseno, da cui è separata dall'omonimo canale. Questa isola, di origine vulcanica,...
Consigli di Viaggio

Come arrivare a cetara

Cetara è un piccolo centro di duemila abitanti circa, situato ai piedi del monte Falerio è uno dei caratteristici borghi marinari della Costiera Amalfitana. Si estende lungo un'ampia vallata punteggiata di agrumeti e vigneti, aprendosi sulla pianura...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.