Come arrivare al lago Trasimeno

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

L'Italia propone moltissime mete interessanti, posti naturali e bellissimi panorami. Il lago Trasimeno, è uno di questi posti sparsi per la penisola, si trova in Umbria ed è il quarto lago in ordine di grandezza. Una delle sue particolari caratteristiche è di essere poco profondo. La profondità massima arriva ai 6 metri, con una media di 4,3 metri. Tuttavia, per visitare il Lago Trasimeno si possono prendere diversi mezzi di trasporto. La fauna tipica del luogo comprende mammiferi come la volpe, l'istrice, il cinghiale e il topo ragno. Fra gli uccelli vi sono molte specie stagionali dovute alle migrazioni. Si possono comunque incontrare svassi maggiori, cormorani, folaghe, moriglioni, fischioni, pavoni, fagiani, germani reali e gabbiani. Come arrivare al Lago Trasimeno in poco tempo ce lo spiegheranno dli esaurienti passi di questa guida.

26

Occorrente

  • mezzi di trasporto
36

La prima cosa da fare per arrivare al lago Trasimeno è decidere su quale mezzo di trasporto si preferisce viaggiare per poterlo facilmente raggiungere. Se si sceglie l'aereo, necessariamente si deve fare tappa all'aeroporto di sant'Egidio a Perugia, il più vicino e comodo alla meta. Per raggiungere il lago sarà poi utile noleggiare un automobile. C'è da dire che l'aereo non è il mezzo più appropriato per raggiungere tale meta e si consiglia in questo caso di viaggiare comunque in automobile.

46

Per chi decidesse di affrontare il viaggio in automobile, è consigliato uscire dall'autostrada A1 Firenze- Roma a Valdichiana e, successivamente dirigersi verso Perugia grazie al raccordo autostradale.
Per arrivare al lago Trasimeno sono utili le seguenti uscite: Castiglione del lago, Tuoro sul Trasimeno e Passignano sul Trasimeno. Per chi preferisse viaggiare in treno, sarebbe più comodo e meno stancante.

Continua la lettura
56

Il momento in cui per motivi che non sto qui a spiegare si preferisse il treno, la linea Firenze-Roma è quella da utilizzare, Arrivati poi alla stazione di Terontola si deve cambiare treno e prendere un treno in direzione Perugia. Infine, una volta arrivati al lago, si può approfittare per visitare le isole presenti. La visita alle isole può essere effettuata approfittando dei traghetti, che partono dalle città più importanti che si trovano intorno al lago. Il lago presenta tre isole: Polvese, Maggiore, Minore. L'isola Maggiore è l'unica abitata stabilmente, contando 18 abitanti. L'isola Polvese è caratterizzata invece da parco scientifico-didattico. Bene, non vi rimane che l'imbarazzo della scelta e poi, con qualunque mezzo andrete a visitare il Lago Trasimeno e le restanti Isole ne varrà veramente la pena!

66

Consigli

Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

I 10 borghi più belli del Centro Italia

Come tutti ben sappiamo, l'Italia dispone di un patrimonio storico, artistico e culturale da far invidia a tutto il mondo. Non vi sono solo le grandi città ricche di monumenti storici, ma anche centri più piccoli, lontano dal caos della città, ma ciò...
Italia

10 località da non perdere in Umbria

L'Umbria è una delle più belle regioni italiane, posta nel centro Italia offre numerosi luoghi dalla bellezza straordinaria e numerose località di interesse archeologico, artistico e storico. Tuttavia, in Umbria si scoprono anche silenziose oasi di...
Europa

Come organizzare un fine settimana in Umbria

Fra le Regioni della Penisola Italiana maggiormente splendide e uniche (anche come destinazione turistica), si può indicare senza ombra di dubbio l'Umbria. Essa si caratterizza specialmente per le sue famose bellezze naturali (come le Cascate delle Marmore,...
Italia

I 10 borghi più belli d'Italia

State stilando una classifica dei 10 borghi più belli d'Italia per organizzare al meglio le vostre vacanze? Bene, questa guida fa al caso vostro. Abbiamo cercato di stilare una lista del genere, sebbene non sia una cosa facile, tenendo in considerazioni...
Italia

Cortona: città di origine etrusca

Cortona, in provincia di Arezzo, rappresenta un sito etrusco dell'Italia preromana. La sua posizione strategica, su di un'altura della Val di Chiana, le consente di controllare fieramente la zona circostante. Per questo forse ai tempi degli etruschi ricopriva...
Italia

I 10 più bei borghi medievali in Toscana

La Toscana è uno dei luoghi più affascinanti d'Italia per l'arte che la circonda. Arte che non è solo chiusa nei musei e nei castelli, ma esposta praticamente a cielo aperto con tutte le sue testimonianze di borghi medievali tutt'oggi abitati e amministrati...
Consigli di Viaggio

I migliori agriturismo in Italia

Nata in Italia negli anni '90 parallelamente alle attività di allevamento e agricoltura, si tratta di una forma che permette di far soggiornare i turisti all'interno di strutture e casolari spesso ristrutturati e recuperati. In particolare all'interno...
Italia

Itinerari enogastronomici in Umbria

L'Italia è la patria dei sapore e della cultura e quale posto migliore per accomunare questi due aspetti se non l'Umbria? Se siete dei buon gustai e volete trascorrere un weekend a spasso tra i caratteristici borghi umbri assaporando le delizie che questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.