Come arrivare e cosa vedere a benevento

Tramite: O2O 05/10/2016
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Se l'Italia è definito il "Bel Paese", sicuramente non è soltanto per merito delle bellezze delle sue coste o per i famosi monumenti situati nelle grandi città. Ci sono, infatti, piccole città che custodiscono un grande patrimonio storico-culturale che pochi conoscono e considerano. Una di queste è Benevento, che conta poco più di 60.000 abitanti, ma è molto rinomata in Campania soprattutto per le sue chiese e i reperti storici risalenti all'epoca romana; inoltre, è distante circa 70 chilometri da Napoli, con cui è anche ben collegata da treni ed autobus giornalieri. Vediamo allora come arrivare e cosa vedere a Benevento.

27

Occorrente

  • auto, treno
37

Giungere a Benevento è abbastanza semplice; in automobile, venendo da Roma, attraversate la valle Telesina, tramite la cosiddetta Caianello, per imboccare l'autostrada. La prima uscita utile che trovate è Benevento ovest, ma, se arrivate per turismo, l'accesso è più semplice dalla successiva, ovvero Benevento centro. Per chi viene invece dalla zona di Napoli, basta prendere la Napoli Bari in direzione Bari e, a circa 5 km da San Giorgio del Sannio, troverete l'uscita Benevento est.

47

Se decidete di prendere il treno, è consigliabile farlo da Napoli, anche perché la città non è ben collegata con questo mezzo di trasporto con altri centri della regione. Quest soluzione può essere molto utile anche se arrivate con l'aereo. Infatti, l'aeroporto più vicino è proprio Napoli - Capodichino, da dove poi il treno vi porterà direttamente a destinazione.

Continua la lettura
57

Per cominciare, Benevento è una cittadina adatta a essere visitata a piedi, quindi se arrivate con mezzi propri, potete parcheggiare in piazza Risorgimento e iniziare una lunga e piacevole passeggiata. È bene sottolineare come ancora oggi le varie influenze sannitiche, romane, longobarde e poi pontificie, sono ancora tangibili fra le ricchezze storiche. La passeggiata deve partire dalla chiesa di Santa Sofia, edificata nel 760 dal duca longobardo Arechi II ed inserita dall'UNESCO nel suo patrimonio.

67

Come già accennato, proprio le chiese sono uno dei punti di forza della città, risalenti ad ogni periodo: medioevale, come la chiesa di Sant'Ilario; cinquecentesco, come la chiesa del Carmine; barocco, come quella di San Domenico. Senza tralasciare ovviamente il Duomo, con la sua facciata in stile romanico - pisano. Una passeggiata in centro, poi, vi permetterà di vedere Rocca dei rettori, l'Arco di Traiano, l'anfiteatro romano, la villa comunale, il Palazzo Paolo V e tanti altri reperti storici.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come arrivare e cosa vedere a Procida

Procida è una piccola isola del gruppo delle Flegree, di dimensioni pari a circa 3,7 kmq. È posizionata all'ingresso del Golfo di Napoli, tra l'isola di Ischia ed il Capo Miseno, da cui è separata dall'omonimo canale. Questa isola, di origine vulcanica,...
Consigli di Viaggio

Come arrivare e cosa vedere a Castelmola

Ci sarà sicuramente capitato, dopo un anno di lavoro, di pensare a come fare per riuscire ad organizzare alla perfezione la nostra meritata vacanza. Tuttavia, spesso, per essere sicuri che il nostro viaggio sia perfetto, preferiamo rivolgerci presso...
Consigli di Viaggio

Come arrivare ad Assisi

Assisi è un bellissimo comune situato in provincia di Perugia ed è conosciuta perché è la patria di San Francesco e Santa Chiara. Proprio per questo motivo la città è sempre meta di pellegrinaggio. La città è ricca di antiche chiese, tra cui hanno...
Consigli di Viaggio

Come arrivare alla Valle dei Templi di Agrigento

La Valle dei Templi di Agrigento rappresenta uno dei siti più interessanti d'Italia ed è stato proclamato Patrimonio dell'Umanità da parte dell'Unesco. La stessa conserva una delle testimonianze più antiche della Magna Grecia, non solo in Sicilia,...
Consigli di Viaggio

Come arrivare e cosa visitare a Tindari

L'Italia è piena di luoghi meravigliosi da poter visitare. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, essi sono poco conosciuti ed apprezzati dalla popolazione. Uno di questi è sicuramente Tindari, una località balneare situata in Sicilia, precisamente...
Consigli di Viaggio

Capo Nord: come arrivare e cosa fare

Capo Nord è una falesia che si trova nella parte settentrionale della Norvegia. Nonostante il nome posso ingannare Capo Nord non è il punto più a Nord dell'Europa bensì è il terzo. Ciò nonostante moltissimi turisti ogni anno si avventurano per raggiungere...
Consigli di Viaggio

Come arrivare a piazza san domenico maggiore a napoli

Molto spesso quando si decide la meta dove trascorrere le proprie vacanze non teniamo in conto la possibilità di trascorrerle in una delle splendide città presenti in Italia. In questa guida vedremo come poter visitare un luogo davvero molto particolare...
Consigli di Viaggio

Come arrivare agli scogli delle Due Sorelle ad Ancona

Nel mondo, e soprattutto in Italia, esistono luoghi meravigliosi da visitare almeno una volta nella vita. Il nostro Paese è infatti ricco di storia e tradizione. I bellissimi scogli delle "Due Sorelle", ad esempio, fanno parte del Parco del Conero, situato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.