Come arrivare e cosa vedere a Procida

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Procida è una piccola isola del gruppo delle Flegree, di dimensioni pari a circa 3,7 kmq. È posizionata all'ingresso del Golfo di Napoli, tra l'isola di Ischia ed il Capo Miseno, da cui è separata dall'omonimo canale. Questa isola, di origine vulcanica, presenta una forma irregolare e delle coste frastagliate. Viene spesso tagliata fuori dagli itinerari turistici tradizionali. Nonostante questo rappresenta un posto ricco di fascino, e conserva intatte le tradizioni legate alla vita di mare. In questa semplice ed esauriente guida vi forniremo qualche utile consiglio su come arrivare e cosa vedere in quest'affascinante isola.

26

Per arrivare a Procida è necessario partire da Napoli con un traghetto oppure con un aliscafo dal Molo Beverello. Inoltre, c'è da dire che scegliere un traghetto piuttosto che un aliscafo darà la possibilità di godere il viaggio, che dura all'incirca un'ora, ammirando la splendida veduta di tutto quanto il litorale di Posillipo e di quello flegreo. Le principali compagnie che collegano Napoli e Procida sono Caremar e Snav. Quando si giunge al porto di Procida, vi consigliamo di fermarsi subito a gustare una tradizionale lingua di gatto. Rappresenta un biscottino leggero, ma assolutamente molto gustoso, tipico di questa terra.

36

Per arrivare in albergo, occorre prendere un autobus oppure un taxi. Nel caso si avesse in programma di effettuare una vacanza all'insegna del mare, è buona regola prenotare un albergo nella zona di Marina di Chiaiolella, ossia la più famosa spiaggia dell'isola. In alternativa, è possibile prenotare un hotel nei pressi del Faro e del porto, in modo tale da essere a due passi dalle stradine del centro. Tuttavia, dal momento che l'isola è abbastanza piccola, è possibile stabilire se effettuare una gita anche per un solo giorno.

Continua la lettura
46

Un altro consiglio che vi sentiamo di dare è di non perdere una visita al tradizionale Borgo dei Pescatori, denominato Marina Corricella, famosa per le casette piccole e colorate che si ammassano le une alle altre. In questa zona il paesaggio è caratterizzato anche dalla presenza delle piccole imbarcazioni dei pescatori. Inoltre, è consigliabile non andare via prima di aver visitato l'isolotto di Vivara, raggiungibile solamente a piedi. Questo luogo rappresenta una riserva naturale straordinaria. Vivara è collegata a Procida tramite un ponte tibetano lungo più di 360 metri.

56

Anche il centro storico merita di essere visitato con molta attenzione, in quanto ricco di storia ed opere d'arte. Salendo per il corso principale, ossia Via Vittorio Emanuele II, si può facilmente giungere a Piazza dei Martiri, dove è possibile godere di una vista assolutamente mozzafiato. Inoltre, vi consigliamo di visitare la Chiesa della Madonna delle Grazie, la quale risale al XVII secolo. Altri luoghi di particolare interesse sono il Convento di Santa Margherita, l'Abbazia di San Michele Arcangelo con le catacombe ed il Belvedere, da cui si può ammirare una vista spettacolare sul golfo di Napoli. Come potete notare, anche se l'isola è relativamente piccola, non manca di attrattive.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tempo consigliato per la visita: una giornata (solo per il giro dell'isola). Due o più giorni per una vacanza al mare.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come arrivare e cosa vedere a Caltanissetta

Caltanissetta, città ubicata nella zona centrale della Sicilia, è ancora una delle mete meno conosciute al turismo di massa, però non per questo motivo meno importante rispetto ad altre città. Da anni è un centro economico parecchio florido, soprattutto...
Consigli di Viaggio

Come arrivare e cosa vedere a benevento

Se l'Italia è definito il "Bel Paese", sicuramente non è soltanto per merito delle bellezze delle sue coste o per i famosi monumenti situati nelle grandi città. Ci sono, infatti, piccole città che custodiscono un grande patrimonio storico-culturale...
Consigli di Viaggio

Come arrivare e cosa vedere a Castelmola

Ci sarà sicuramente capitato, dopo un anno di lavoro, di pensare a come fare per riuscire ad organizzare alla perfezione la nostra meritata vacanza. Tuttavia, spesso, per essere sicuri che il nostro viaggio sia perfetto, preferiamo rivolgerci presso...
Consigli di Viaggio

Come arrivare e visitare il museo delle cere anatomiche di Susini a Cagliari

Cagliari è il capoluogo della Sardegna e non si può che rimanere affascinati dinnanzi alle sue bellezze e alla sua originalità. Dal mare cristallino (situato a due passi dalla città) alle stupende strutture monumentali storiche. Ma vi sono anche dei...
Consigli di Viaggio

Come arrivare ad Assisi

Assisi è un bellissimo comune situato in provincia di Perugia ed è conosciuta perché è la patria di San Francesco e Santa Chiara. Proprio per questo motivo la città è sempre meta di pellegrinaggio. La città è ricca di antiche chiese, tra cui hanno...
Consigli di Viaggio

Come arrivare e muoversi in Belize

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di turismo. Nello specifico, ci concentreremo spostandoci nello Stato del Belize, spiegandovi in modo dettagliato Come arrivare e muoversi in Belize.Se cerchi una vera fuga nei Caraibi, il Belize ti offrirà...
Consigli di Viaggio

Come arrivare a Schicciu da Spana

L'Italia è caratterizzata da luoghi bellissimi e paesaggi mozzafiato. Non sempre però queste zone sono conosciute ed hanno la rilevanza che meritano. Un luogo che vale la pena visitare almeno una volta nella vita sono le Cascate anticamente denominate...
Consigli di Viaggio

Come arrivare alla Valle dei Templi di Agrigento

La Valle dei Templi di Agrigento rappresenta uno dei siti più interessanti d'Italia ed è stato proclamato Patrimonio dell'Umanità da parte dell'Unesco. La stessa conserva una delle testimonianze più antiche della Magna Grecia, non solo in Sicilia,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.