Come Arrivare E Scoprire Cianciana

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Avete mai sentito parlare di Cianciana? Dal suo suono così originale questo posto sembrerebbe quasi una località straniera ed invece, si tratta di un comune tutto italiano, della provincia di Agrigento, (Sicilia). Il luogo è divenuto nel tempo noto soprattutto per la sua estrazione di zolfo a partire dall'Ottocento. Di seguito si potranno trovare un po' di informazioni sul come arrivare e sul come scoprire Cianciana, territorio sicuramente ricco di storia, di tradizione e di cultura.

26

Occorrente

  • informazioni sul posto
36

Per facilitare il compito e capire per bene come raggiungere la località di Cianciana è sicuramente utile rifarsi al sito ufficiale del Comune, che informa, e sotto un certo punto di vista, consiglia subito il turista su come muoversi. È da sottolineare che Cianciana, purtroppo, non è provvista di una stazione ferroviaria: dunque nessun treno ci porterà direttamente sul territorio. Il modo migliore, allora, è quello di utilizzare la propria macchina, oppure servirsi di una presa semplicemente a noleggio. Se venite da Agrigento sappiate che la distanza per Cianciana è di poco: circa 45 km. Vi basterà seguire la Raffadali sulla Strada Statale 118; questa vi condurrà direttamente nel piccolo gioiello siciliano. Se, invece, decidete di prendere l'aereo, una volta sbarcati nella città di Palermo vi toccherà prendere l'autostrada Palermo-Mazzara del Vallo (A29). I tempi di percorrenza si allungano a circa 1 ora e 30 minuti, in quanto la distanza è di 145 km.

46

Le principali attrattive di Cianciana, oltre al suo antico borgo, sono senza dubbio le sue miniere di Zolfo, famose in tutta la Sicilia e le sue cave di Salgemma. Visitare queste miniere crea sicuramente una atmosfera molto suggestiva. Si tramanda che nel lontano 1860 fu l'imprenditore Vincenzo Di Giovanni a chiedere alla compagnia inglese Seager di realizzare una miniera di zolfo a Cianciana. Viene suggerito come altro sito da visitare anche la particolare e sotto certi versi misteriosa, Necropoli Millàga.

Continua la lettura
56

C'è da dire poi che anche Cianciana ha la sua tradizionale festa. Questa si svolge il 18 di marzo ed è tutta dedicata al suo santo protettore San Giuseppe. In tale occasione gli abitanti del luogo si vestono a festa e danno vita alla tanto attesa processione del Santo. Così i ciancianesi felici sono soliti attraversare tutte le vie del centro e gustare i caratteristici prodotti culinari doc del posto. Il mese migliore per visitare Cianciana? Si suggerisce in particolar modo la stagione primaverile: si resterà infatti, sicuramente sorpresi dal fiorire della vegetazione circostante le antiche miniere.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Visitatela il 18 marzo durante le festività di San Giuseppe
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Villarosa

Visitare Villarosa, beh è una parola! Come? Forse con l'elicottero... Di questi tempi ha infatti detenuto la fascia del "comune più isolato della Sicilia". Che cosa è successo oltre un anno fa? Un evento franoso ha creato per diversi mesi uno stato...
Consigli di Viaggio

Come arrivare al Santuario di Gibilmanna

Il Santuario di Gibilmanna, come tutte quante le costruzioni sacre che si rispettano, è dedicato ad un Santo e, nella fattispecie, alla Beata Vergine. Questo luogo rappresenta, sicuramente, uno dei più conosciuti e celebrati Santuari presenti nella...
Europa

Come visitare Filaga

La Sicilia è un'isola della nostra penisola insieme alla Sardegna, vanta di coste bellissime ma anche di stupendi promontori montuosi. In Sicilia sono presenti anche bellezze storiche oltre che naturali, in quanto come è noto storicamente è una terra...
Europa

Come visitare Porto Empedocle

Ora parleremo di turismo, senza spostarci però dai confini della nostra Italia. Infatti, ci concentreremo sulla Sicilia, in quanto andremo a spiegarvi Come Visitare Porto Empedocle.Porto Empedocle è una bella località della Sicilia, situata nella zona...
Europa

Come visitare Montevago

Il turismo sarà il tema principale di questa guida. Non ci sposteremo dai confini italiani, in quanto andremo a Montevago. Vi daremo qualche utile informazione per poter valutare meglio Come visitare Montevago.Lo sappiamo, il patrimonio storico, culturale...
Europa

Come visitare Ravanusa

Avete mai fatto un viaggio in Sicilia? Se la risposta è no, forse è proprio arrivato il momento. La Sicilia è senza ombra di dubbio una delle regioni più belle d'Italia: per il suo fantastico clima, per il mare che non ha nulla da invidiare a quello...
Consigli di Viaggio

Come arrivare alla Valle dei Templi di Agrigento

La Valle dei Templi di Agrigento rappresenta uno dei siti più interessanti d'Italia ed è stato proclamato Patrimonio dell'Umanità da parte dell'Unesco. La stessa conserva una delle testimonianze più antiche della Magna Grecia, non solo in Sicilia,...
Italia

I più bei castelli della Sicilia

La Sicilia è l'isola italiana più grande, nonché una delle perle del Mediterraneo. Nove sono le province che la compongono (Palermo, Messina, Catania, Siracusa, Ragusa, Enna, Agrigento, Caltanissetta, Trapani), anche se da Marzo 2014 si parla di solo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.