Come arrivare sull'etna da rifugio sapienza

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

L'Italia è una terra soggetta a terremoti e conta alcuni fra i vulcani più attivi e pericolosi del Mediterraneo Nord occidentale. L'Etna, per esempio, è il vulcano attivo più alto d'Europa. La sua altezza si aggira intorno ai 3350 metri e le sue numerose eruzioni riescono a modificarne, nel corso del tempo, questo valore. Si trova nella parte orientale della Sicilia e rappresenta la vetta più alta dell'intera regione. I crateri sommitali sono 4, ma lungo i suoi versanti è possibile osservare centinaia di coni avventizi. Il rifugio Sapienza è un rifugio alpino situato a quota 1.910 metri sul versante meridionale dell'Etna. Si tratta di un piccolo albergo nelle vicinanze della stazione di partenza della funivia dell'Etna, possiede una cinquantina di posti letto, un ristorante e un bar. Il rifugio più di una volta ha rischiato di essere spazzato via dalla lava, ma per fortuna è sempre stato solamente lambito. Nei passaggi seguenti di questa guida ci occuperemo di capire come è possibile arrivare al rifugio Sapienza.

27

Occorrente

  • Scarpe da trekking
  • Bottiglia d'acqua
  • Macchina fotografica
  • Giacca a vento
37

Innanzitutto, per poter raggiungere l'Etna è necessario seguire le indicazioni per Catania e, una volta che si è giunti nella circonvallazione, bisognerà seguire le indicazioni dei cartelli turistici per il monte Etna. L'uscita dell'autostrada è contrassegnata da un apposito cartello e si trova nel versante sud del vulcano. Per raggiungerlo si devono attraversare i paesi di Gravina, Mascalucia e Nicolosi.

47

Una volta che si è giunti a Nicolosi si deve continuare a salire seguendo la statale n.92 fino al rifugio Sapienza. Da qui è possibile proseguire la salita medainte la Funivia dell'Etna, la quale, in breve tempo, è in gradi si portare i turisti da quota 1900 a quota 2500. In questo luogo è anche possibile trovare numerosi souvenir caratteristici dell'Etna. È bene sapere, inoltre, che da questo punto in poi sarà possibile proseguire nel percorso solamente utilizzando dei particolari automezzi fuoristrada.

Continua la lettura
57

I fuoristrada, infatti, avranno la possibilità di giungere a uno spiazzo adiacente al rifugio Torre del Filosofo, dal quale a piedi è possibile visitare, grazie alle guide alpine presenti sul posto, i crateri delle eruzioni 2001 e 2002. Il rifugio Torre del Filosofo è stato quasi completamente distrutto dalle eruzioni del 2002 - 2003, successivamente è stato restaurato, ma poi è stato sepolto completamente in seguito all'eruzione avvenuta nel 2013. Oggi, del vecchio rifugio e del piazzale antistante non rimane più nulla, in quanto tutto è stato coperto dalle eruzioni di ottobre/novembre 2013. Inoltre, è possibile effettuare anche altre particolari escursioni presso i crateri sommitali, che sono situati proprio a pochi passi da dove ci si trova: in questo caso, però, occorre però informarsi tramite le guide, in modo tale da sapere con certezza quando vengono organizzate tali escursioni. Infatti bisogna sapere che queste escursioni variano, ovviamente, in relazione allo stato di attività del vulcano.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • La spesa si aggira intorno ai 50 euro a persona per la visita classica
  • Effettuare l'escursione con bel tempo
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come e cosa visitare nel Parco Naturale dell'Etna

L'Etna, divenuta Parco Naturale negli anni '80, nacque migliaia di anni fa dal mare e con essa tutto il resto dell'isola Siciliana. L'Etna è uno dei maggiori vulcani attivi del mondo con i suoi oltre 3000 metri di altezza. Un incanto della natura che...
Consigli di Viaggio

Come arrivare e muoversi in Belize

All'interno di questa guida, andremo a occuparci di turismo. Nello specifico, ci concentreremo spostandoci nello Stato del Belize, spiegandovi in modo dettagliato Come arrivare e muoversi in Belize.Se cerchi una vera fuga nei Caraibi, il Belize ti offrirà...
Consigli di Viaggio

Come arrivare e cosa vedere a Castelmola

Ci sarà sicuramente capitato, dopo un anno di lavoro, di pensare a come fare per riuscire ad organizzare alla perfezione la nostra meritata vacanza. Tuttavia, spesso, per essere sicuri che il nostro viaggio sia perfetto, preferiamo rivolgerci presso...
Consigli di Viaggio

Come arrivare al Santuario di Gibilmanna

Il Santuario di Gibilmanna, come tutte quante le costruzioni sacre che si rispettano, è dedicato ad un Santo e, nella fattispecie, alla Beata Vergine. Questo luogo rappresenta, sicuramente, uno dei più conosciuti e celebrati Santuari presenti nella...
Consigli di Viaggio

Come arrivare e cosa visitare a Tindari

L'Italia è piena di luoghi meravigliosi da poter visitare. Tuttavia, nella maggior parte dei casi, essi sono poco conosciuti ed apprezzati dalla popolazione. Uno di questi è sicuramente Tindari, una località balneare situata in Sicilia, precisamente...
Consigli di Viaggio

Come arrivare a Medjugorje

Chi non ha mai sentito parlare di Medjugorje come come meta di molti fedeli? Medjugorje è una piccola cittadina della Bosnia-Herzegovina, divenuta famosa grazie alle mistiche apparizioni ed ora meta di pellegrinaggi da tutto il mondo. Sicuramente è...
Consigli di Viaggio

Come arrivare alla Valle dei Templi di Agrigento

La Valle dei Templi di Agrigento rappresenta uno dei siti più interessanti d'Italia ed è stato proclamato Patrimonio dell'Umanità da parte dell'Unesco. La stessa conserva una delle testimonianze più antiche della Magna Grecia, non solo in Sicilia,...
Consigli di Viaggio

Come arrivare agli scogli delle Due Sorelle ad Ancona

Nel mondo, e soprattutto in Italia, esistono luoghi meravigliosi da visitare almeno una volta nella vita. Il nostro Paese è infatti ricco di storia e tradizione. I bellissimi scogli delle "Due Sorelle", ad esempio, fanno parte del Parco del Conero, situato...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.