Come cacciare all'estero

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Tante sono le cose da sapere. Di sicuro prima di intraprendere un viaggio è necessario informarsi su quali documenti siano richiesti nel paese di destinazione. Per quanto riguarda la documentazione richiesta in Italia, c'è molta differenza se si è diretti in un paese UE o extra-UE. Ecco una guida su come cacciare all' estero.

26

Carta europea d'arma da fuoco

Per facilitare la circolazione dei cacciatori e dei tiratori sportivi all’interno della UE è stata istituita la Carta Europea d’Arma da Fuoco. Si tratta di un documento che ha validità massima cinque anni, ma in caso si sia in possesso solo di armi da fuoco della categoria “d” la validità è prorogata a dieciLa caccia è una passione che non muore mai, nonostante sia da molti anni osteggiata da un gran numero di persone. Chi ama l’attività venatoria spesso ama abbinarvi un viaggio all’estero, sia per vivere un’esperienza nuova, sia per sperimentare la caccia ad animali che in Italia non si trovano... Questi viaggi all’estero riscuotono un certo successo, infatti permettono di cacciare specie animali non presenti o non cacciabili nel nostro paese. Bisogna però state molto attenti alle varie proposte di viaggio che si trovano, infatti non sempre le attività sono ben organizzate e a volte i prezzi da pagare sono troppo alti.

36

Cosa è possibile fare con il possesso della carta

Il documento è rilasciato dalle autorità di polizia degli stati membri a chi lo richiede. Tale Carta deve essere in possesso di chi utilizza l’arma ogni qualvolta viaggi attraverso i paesi dell’Unione Europea. Chi ne è in possesso può partecipare ad attività di caccia o tiro a segno in tutti i paesi dell’Unione, avendo la possibilità di detenere una o più armi, purché sia anche in grado di dimostrare le ragioni del viaggio. Si possono esportare temporaneamente per cacciare massimo 3 armi e 200 cartucce. Il richiedente deve essere in possesso di licenza di porto d'armi uso caccia in corso di validità. La licenza è un’autorizzazione valida solo ai fini delle leggi italiane, quindi poi è necessario informarsi sulle leggi vigenti nel paese di destinazione ed in quelli che si attraversano.

Continua la lettura
46

Unione europea

Per quanto riguarda gli Stati non membri dell’Unione Europea, è necessario richiedere apposita licenza alla Questura, allegando una dettagliata descrizione delle armi ed il numero di cartucce che si desidera esportare, indicando il valico di uscita e di ritorno e il paese di destinazione finale.
La licenza per l’esportazione in paesi extra-UE vale per 90 giorni dalla data del rilascio e serve per un solo viaggio di andata e ritorno.

56

Guarda il video

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Vi consigliamo di portare con voi tutta la documentazione che solitamente avete ricevuto e che in Italia è valida.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come fare in caso di cure all'estero

Se avete la necessità di recarvi all'estero per motivi di piacere o di studio è sempre bene essere preparati ai casi di emergenza. Infatti, è possibile che durante una vacanza o un breve soggiorno si abbia necessità di cure mediche. In questo caso...
Consigli di Viaggio

10 cose da non fare quando si viaggia all'estero

Se è vostro desiderio vivere per qualche tempo all'estero o programmare una vacanza in un Paese esotico, lontano dalle abitudini quotidiane, e non avete mai vissuto tale esperienza, non preoccupatevi solo di costruire un piacevole itinerario, ma anche...
Consigli di Viaggio

Come e perchè partire per un anno all'estero

Oggigiorno sono sempre più le persone che decidono di lasciare il proprio paese d'origine per trasferirsi all'estero. Ma perché andare via? Tante sono le motivazioni per cui vale la pena partire: dall'apprendere una nuova lingua al maturare attraverso...
Consigli di Viaggio

5 buoni motivi per andare a vivere all'estero

Vi siete mai chiesti come vivreste all'estero? Dove vi piacerebbe abitare? Cosa vi spingerebbe a spostare la vostra casa, ad allontanarvi dalla vostra famiglia e dai vostri amici? Si sa che a volte non si ha scelta e il lavoro costringe a spostarsi, ma...
Consigli di Viaggio

10 consigli per trasferirsi all'estero

Trasferirsi all'estero è ormai una condizione abbastanza comune per molti giovani: con entusiasmo o a malincuore, tanti lasciano il loro paese di origine in cerca di lavoro o di maggiore fortuna, ma per certi versi questo grande passo può ancora spaventare....
Consigli di Viaggio

Come farsi rimborsare le spese mediche effettuate all'estero

Può capitare trovandovi all'estero, che siate costretti a ricorrere ad una prestazione medica oppure semplicemente ad acquistare dei farmaci. Situazione non certo auspicabile, ma se ciò dovesse accadere, è utile sapere che le spese effettuate possono...
Consigli di Viaggio

Come fare se ci si ammala durante un viaggio all'estero

Lo stile di vita che conduciamo ci porta, sempre più spesso, a viaggiare sia per vacanza, sia per lavoro. Una malattia o un incidente può capitare quando meno ce lo aspettiamo; per questo è bene sapere cosa fare prima di partire e come muoversi per...
Consigli di Viaggio

Come andare all'estero in auto

Una passione di tanti è viaggiare, senza ombra di dubbio c'è chi decide di muoversi con dei mezzi come l'aereo, chi con il treno, chi con la nave e chi invece preferisce impiegare più tempo, ma godersi un viaggio in automobile! Ma ricordatevi che se...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.