Come camminare lungo il Sentiero degli Appalachi

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Il Sentiero degli Appalachi è una lunghissima pista che attraversa gli USA da nord a sud lungo i confini degli stati della costa est. Si tratta di una via storica lunga più di 3100km, anche se la parte più famosa è di appena 2600, e che passa lungo i monti Appalachi. Si tratta di un percorso spettacolare, immerso nella natura selvaggia e che di rado incrocia le grandi strade. In molti si cimentano nel suo percorso, ma non lo fanno impreparati, perché il clima cambia anche di parecchio fra estate ed inverno, giorno e notte e lungo la tratta. Vediamo quindi come camminare lungo il Sentiero degli Appalachi.

26

Occorrente

  • Attrezzatura da trekking
  • Mappa del sentiero
  • Guida
  • Tenda da clima alpino
  • Acqua
36

Il sentiero degli Appalachi

Per capire come percorrerlo, si deve comprendere il sentiero degli Appalachi. Questa via percorre 14 stati dalla Georgia al Maine (andando in direzione sud-nord) che differiscono notevolmente per clima, orografia e precipitazioni. La flora, la fauna e l'altitudine sono molto vari, e alcune delle specie che si incontrano lungo il sentiero sono velenose o pericolose. Il percorso è costantemente mantenuto da associazioni di volontari che provvedono anche alla gestione dei rifugi e dei capanni per i viandanti, ma per lo più si tratta di stalli aperti concepiti per le soste in caso di maltempo o per pernottare non al contatto col terreno.

46

I percorsi a tappe

Il sentiero è lunghissimo e piuttosto difficile perché i tratti differiscono parecchio gli uni dagli altri, e quindi è quasi impensabile spostarsi con uno zaino solo che vada bene per tutto il percorso. In molti scelgono di percorrere tratti di sentiero, adattando di volta in volta abiti e zaini. Se non siete dei camminatori davvero molto, molto esperti, vi consiglio di scegliere tratti, anche magari lunghi di sentiero, e di percorrerli in gruppo, con una guida esperta, non tanto per il percorso che comunque è costantemente segnato di bianco, quanto per gli imprevisti che di zona in zona possono capitare.

Continua la lettura
56

L'attrezzatura necessaria

L'attrezzatura per il sentiero è quella da trekking, neanche troppo impegnativo, perché quasi tutta la via è poco pendente e ben battuta, ma di viaggiare leggeri, specie se scegliete di muovervi a tappe. Studiate i rifugi lungo la tratta e valutate bene le tappe per non trovarvi all'addiaccio in una zona che può andare sotto zero anche in estate, durante la notte. Portate con voi sempre presidi contro gli insetti, calzettoni rinforzati per i serpenti e molta acqua, perché lungo il sentiero non troverete molte fonti. Se scegliete la tenda, usatene una che sia adatta per il freddo alpino, stessa cosa per il sacco a pelo.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Viaggiate in gruppo, e se necessario, unitevi alle carovane di avventurosi che percorrono il sentiero
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

America del Nord e Centrale

I percorsi più interessanti lungo le coste americane

Volete vivere a pieno le mille sfumature della cultura statunitense ma allo stesso tempo fuggire dal caos delle grandi metropoli americane? Bene, allora questa breve guida ai percorsi più interessanti lungo le coste americane è quello che fa per voi.Che...
America del Nord e Centrale

Le 10 strade più panoramiche degli Stati Uniti

Gli Stati Uniti rappresentano un luogo di attrazione per moltissime persone, quasi una zona di culto per centinaia di migliaia di turisti che ogni anno si recano nel Nord America per visitare le meraviglie locali. Oltre alle meravigliose bellezze naturali,...
America del Nord e Centrale

Calgary: cosa visitare

Nella guida che verrà sviluppata a breve, ci occuperemo dello Stato del Canada e, nello specifico, andremo nella città di Calgary, per offrirvi qualche consiglio utile su cosa visitare in questa località, qualora abbiate già preso in considerazione...
America del Nord e Centrale

Tallahassee: cosa visitare

La città di Tallahassee è la capitale dello stato della Florida o meglio del famoso "Sunshine State". Tale città conta ben 180.000 abitanti. Anche se non è meta turistica, Tallahassee ha molte cose da visitare. Inoltre offre molte attrattive. Nell'approfondire...
America del Nord e Centrale

Come visitare Il Maine

Il Maine è uno dei cinquanta Stati che costituiscono gli Stati Uniti d'America. Situato nella parte nord-occidentale degli U. S. A., ai confini con il Canada, esso è circondato a nord-ovest dai Monti Appalachi ed è bagnato ad est dall'Oceano Atlantico...
America del Nord e Centrale

Carolina del Nord: cosa visitare

Desiderate recarvi negli Stati Uniti d'America? Intendete visitare una zona in grado di offrire in modo contemporaneo l'opportunità di visitare luoghi di mare e zone di montagna? Vi consiglio di compiere una vacanza nello Stato della Carolina del Nord,...
America del Nord e Centrale

Pennsylvania: cosa visitare

La Pennsylvania è un Stato fa parte degli Stati Uniti e la sua capitale è Harrisburg. Le città più importanti sono Philadelphia, Pittsburgh, Allentown, Erie, Reading, Upper Darby, Scranton, Bethlehem, Bensalem e Lancaster. Di solito chi si reca in...
America del Nord e Centrale

Come muoversi sul Grand Canyon in Arizona

Vasto, imponente ed incredibilmente bello: il Grand Canyon in Arizona è una meraviglia della natura. Lungo 446 km, costituito da pareti rocciose scoscese e profonde fino a 1,6 km, in pratica si tratta di una gigantesca gola scavata dal selvaggio fiume...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.