Come Combattere La Timidezza In Vacanza

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Siete dei timidi e avete difficoltà a fare amicizia? Lasciate a casa la timidezza perché ora siete in vacanza ed è il momento giusto per abbattere le barriere e le inibizioni. Sole, mare, divertimento ma anche amicizie e nuovi amori: in estate tutto è possibile. Affrontate la vostra vacanza con i nostri consigli per come combattere la timidezza e divertitevi!

25

Un buon modo per vincere la timidezza in vacanza è quello di cogliere i segnali del corpo. Non prendetela come verità assoluta, ma può essere un buon segnale in molti casi. Le tue manovre di avvicinamento in spiaggia sono apprezzate se l'interlocutore piega la testa a sinistra o porta il busto in avanti. I cosiddetti segni di apertura consistono anche nella posizione dei piedi rivolta verso di voi (specie se si sta seduti). Al contrario incrociare le braccia e le gambe è segno di chiusura. Attenti a fraintendere però, perché questo può essere segno di timidezza. Se poi hai l'impressione che la gente nella spiaggia che frequenti se ne stia troppo sulle sue, allora cerca qualche festa su un'altra spiaggia o cerca di aggregarti a dei gruppi di ragazzi, in genere i ragazzi che giocano a pallavolo accettano sempre un nuovo giocatore.

35

Continuando è necessario allenare la propria simpatia. Sì perché ognuno di noi sa com'è fatto dentro realmente. Si può scambiare qualche battuta con i propri amici e testare quale di queste è divertente o meno, in modo da conservarla e utilizzarla con le nuove persone che conoscerete. Se poi non siete tipi da battute e siete introversi non c'è problema, cercate di domare le vostre ansie e allenatevi a parlare anche di argomenti seri, ma con quel pizzico di simpatia che aiuterà a sciogliere il ghiaccio. Evitate le battute pesanti e i commenti che possono sembrare volgari e indispongono la persona con cui state parlando.

Continua la lettura
45

Se non avete a disposizione degli amici con cui parlare, allora potreste "allenarvi" giocando con i bambini. Il prossimo passo è costituito dal capire cosa ti blocca. Alcune convinzioni come il fatto di non sentirsi interessanti, oppure considerare non appropriato avvicinare qualcuno senza motivo, potrebbero inibire la tua voglia di fare nuove amicizie. Si tratta soltanto di schemi di pensiero che possono essere abbattuti sgombrando la mente da queste idee. In questo modo sarai più rilassato e socievole. Se poi un approccio va male, non vuol dire che dovete fermarvi, ma questo deve essere uno stimolo a migliorare. Cercate di capire cosa avete sbagliato e correggete i vostri errori. Attenzione però a non confondere degli eventuali "errori" con la non disponibilità dell'altro, non tutti vogliono fare amicizia.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Procedete per piccoli passi.
  • Un sorriso o una battuta possono aprire al dialogo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come combattere il jet lag

Di questi tempi, viaggiare da una parte all'altra del mondo, è diventato semplice grazie ai moderni e all'avanguardia mezzi di trasporto: l'unico problema che potrebbe verificarsi è la differenza di fuso orario. Se state per andare in vacanza in un...
Consigli di Viaggio

Come organizzare una vacanza invernale

In questa guida, semplice e veloce, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che amano viaggiare nel proprio paese o anche fuori, come e cosa fare per organizzare al meglio, ed in modo perfetto e senza incorrere in errori, una vacanza invernale, in modo...
Consigli di Viaggio

10 idee per la vacanza ideale in coppia

Scegliere una meta e organizzare la vacanza ideale non è facile, soprattutto se la vacanza deve mettere d'accordo le esigenze e i desideri di una coppia, siano essi amici o compagni. Senza dimenticare che i fattori discriminanti per l'organizzazione...
Consigli di Viaggio

5 motivi per preferire l'ostello in vacanza

Quando si parte per una vacanza una delle scelte da fare è quella del pernottamento. Ognuno di noi ha delle preferenze tra hotel, appartamenti, ostelli e quant'altro che si basano sulle nostre esperienze passate e sulle aspettative che si hanno per la...
Consigli di Viaggio

I luoghi migliori per una vacanza studio

Come scegliere i luoghi migliori per una vacanza studio? Progettare una vacanza studio è sicuramente il modo migliore per apprendere e conoscere una lingua straniera, ma non solo, questa vacanza ci permetterà anche di conoscere nuove persone, nuove...
Consigli di Viaggio

Fare una vacanza con altre persone: come comportarsi

In tutti i rapporti interpersonali occorre riferirsi ad una serie di norme di comportamento, perché tutto fili liscio. Ed a volte, nonostante ciò, si può verificare qualche problema. Specialmente nella convivenza, momentanea o duratura, esistono delle...
Consigli di Viaggio

Come passare un vacanza da sogno

Chi non ha mai sognato una vacanza da favola? Sicuramente a rendere una vacanza da sogno è la meta poiché ci sono luoghi che sono davvero paradisiaci. Oltre al contesto, bisogna stare attenti per evitare piccoli inconvenienti perciò prima di partire...
Consigli di Viaggio

Come organizzare una vacanza da single

Non tutti sono fortunati ad aver trovato l'anima gemella e tutti coloro che non hanno avuto questo dono o hanno scelto di vivere soli non devono assolutamente perdersi il relax e il divertimento di una vacanza, anche se da soli. Dalle ultime statistiche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.