Come conservare i cibi in viaggio

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Durante un viaggio, soprattutto se è lungo e se ci si trova nel periodo estivo, spesso nasce il problema di come mantenere il cibo e le bevande lungo l'intera durata del viaggio. Infatti, specie quando sono presenti i bambini, è inevitabile portare con sé qualcosa da mangiare onde evitare di doverne acquistare presso le aree di servizio presenti lungo strade e autostrade, i cui prezzi sono molto spesso inaccessibili soprattutto per quanto riguarda le famiglie numerose. Ad ogni modo, esistono diversi metodi per non far andare a male i cibi e per mantenere fresche le bevande durante il viaggio. Vediamo allora, attraverso i passi della seguente guida, come conservare i cibi in viaggio.

25

Occorrente

  • borsa termica
  • panetti di ghiaccio
  • contenitori in plastica
  • thermos
35

Considerare il tempo di viaggio

Innanzitutto, prima di preparare qualsiasi tipologia di pietanza, considerate che a temperatura ambiente il suo mantenimento si aggira tra le due e le tre ore circa. Se il vostro itinerario supera tale tempo, per le vivande si consiglia l'uso della sempre comoda borsa termica. Internamente, si possono conservare benissimo verdura, frutta e panini, ad una temperatura compresa tra i quattro e i sei gradi. Per garantire ciò, vi consiglio assolutamente l'utilizzo dei panetti di ghiaccio. Nel caso vi spostiate con la macchina, non riponete la borsa all'interno del bagagliaio, ma piuttosto nell'abitacolo stesso, poiché in questo modo non subirà alcuna variazione.

45

Scegliere i contenitori

Successivamente, sono molto utili anche tutti i contenitori in plastica, dotati di un coperchio salva freschezza, adatti alla preparazione di porzioni pronte per il consumo. L'acqua, i succhi e le tisane, sia calde che fredde, invece, andranno inseriti all'interno degli appositi thermos. Le derrate devono essere separate dalle bevande, per evitare che un loro rovesciamento rovini tutto il cibo appena preparato. Perfetti per affrontare le vostre villeggiature sono i panini, con farcitura semplice. Sconsigliati sono quelli ripieni di salse e di altri condimenti. Fasciati nella carta stagnola o nella pellicola per alimenti vi seguiranno dappertutto.

Continua la lettura
55

Scegliere il cibo da portare in viaggio

La frutta fresca come albicocche, ciliegie e uva è adatta per essere mangiata durante gite. Può essere assunta ovunque ed è comoda perché non servono forchettine o cucchiaini ma solo le mani! Va collocata nella borsa termica ed estratta solo al momento del consumo. Agevole da trasportare è anche la frutta secca, che siano noci o mandorle, sistemate nelle loro scatole si gustano tranquillamente fuori casa e resistono anche per lungo tempo.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Guida ai ristoranti di Firenze

Firenze è una delle città più visitate d’Italia, conosciuta in particolare per il suo patrimonio culturale ed artistico di inestimabile valore, viene molto apprezzata anche per l’offerta eno-gastronomica pressoché infinita. A Firenze è infatti...
Consigli di Viaggio

10 motivi per lasciare la città

Siete stressati e particolarmente tesi? Avete un malessere dentro di voi che non riuscite a placare? Beh, se questa è la vostra attuale situazione, non disperate: non siete i soli. Molte altre persone soffrono dello stesso disagio, per cui non c'è alcun...
Europa

Guida ai ristoranti di Bruxelles

Tra le varie mete di viaggio più entusiasmanti, vi è sicuramente Bruxelles. Questo luogo magnifico è caratterizzato non solo da luoghi di cultura da visitare, ma anche da magnifici ristoranti dove poter gustare le varie pietanze del posto e dove poter...
Sudamerica

Come organizzare una vacanza in Patagonia

Con la stagione estiva che è ormai arrivata, organizzare una vacanza può sembrare un'impresa molto complicata ma in realtà non è assolutamente cosi. Per organizzare al meglio una vacanza in Patagonia bisogna rispettare alcune regole ma soprattutto...
Europa

Germania: i piatti tipici tedeschi

I piatti tedeschi sono ottimi sia dal punto di vista del gusto che da quello salutare. Sono presenti infatti alimenti conosciuti anche a noi italiani come cavoli, patate, salumi vari e carne. Vi consiglio comunque di acquistare una guida cartacea illustrata...
Consigli di Viaggio

5 consigli per organizzare un viaggio On the road

Un viaggio on the road, quale modo migliore e più avventuroso di spendere le vacanze? Qualunque sia la tua meta e il budget preventivato, non ti annoierai di certo. La parola d'ordine è: libertà! Tuttavia, prima di partire sono necessari alcuni piccoli...
Europa

5 consigli per organizzare un viaggio in Olanda

Vi piacerebbe organizzare un bel tour tra tulipani e mulini a vento, da soli o con i vostri amici? Se la risposta è affermativa, vi consiglio di organizzare un bel viaggio in Olanda. Amsterdam è una bellissima città giovane viva ed affascinante, ma...
Consigli di Viaggio

Viaggi lunghi in auto: cosa mangiare

Mangiare in modo sano e corretto, è molto importante non solo durante un viaggio, per prevenire e evitare il sorgere dei classici fastidi che ci colpiscono durante il tragitto percorso in auto, ma anche nei giorni prima della partenza e nel giorno stesso....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.