Come diventare buddista

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

I buddisti si impegnano a vivere uno stile di vita altamente spirituale. Sono alla continua ricerca dell'illuminazione e vivono la vita in modo profondamente spirituale. Il buddismo è l'unica religione che non pone al principio la parola "fede". Se ti stai avvicinando a questa filosofia di vita e vuoi diventare buddista, questa guida dissiperà molti dei tuoi dubbi. Il Buddhismo è prima di tutto uno stile di vita, oltre che una filosofia e una religione.
Non aspettarti che ti venga data "Una patente da Buddhista" appena entri in un centro (i quali sono diffusi un po' in tutta Italia)
Leggiti dei libri sul Buddhismo (Io ti consiglio "LA VIA DEL BUDDHA NELLA TRADIZIONE TIBETANA" di
KALU RINPOCHE,
Edizioni Amrita) Partecipa a Forum sul Buddhismo su Internet (Uno molto buono e "Buddhismo Italia"), insomma informati su quale siano i principi del buddhismo e mettili in pratica.
Io personalmente da quando pratico il Buddhismo Vajrayana ((Lignaggio Karma Kagyu) mi sento realmente realizzato a livello spirituale, una realizzazione che il cristianesimo non mi dava, ma io sono io.

26

Il buddismo è vissuto più come uno stile di vita che come una religione. Per iniziare il tuo cammino verso la spiritualità buddista non devi necessariamente rinnegare gli insegnamenti religiosi della tua famiglia, ma puoi iniziare semplicemente mettendo in pratica le basi di ogni religione: solidarietà e genuina bontà verso il prossimo; in termini pratici puoi iniziare a dedicare parte del tuo tempo a qualcuno che ne ha davvero bisogno.

36

Il buddismo non prevede la presenza di demoni o santi da venerare, ciò che devi fare è seguire gli insegnamenti del Buddha. Questi prevedono la meditazione, detta anche "zazen" (termine che deriva dal giapponese "za" che significa "stare seduti" e "zen" che significa "concentrazione").
In questo tipo di meditazione dovrai assumere la classica posizione seduta (come il Buddha) e dovrai concentrarti su una profonda respirazione addominale.

Continua la lettura
46

La meditazione è il modo più breve e difficoltoso per arrivare alla piena consapevolezza del se. Durante la meditazione devi necessariamente svuotare la mente, per fare questo i buddisti si concentrano sulla respirazione contando ogni respiro. Ogni qual volta perdi il conto devi iniziare daccapo.
Per essere un vero seguace del Buddha devi apprendere e fare tue le"Quattro Nobili Verità" che sono il cuore della pratica buddista.

56

Ecco, con estrema sintesi, cosa affermano le quattro nobili verità buddiste:
la vita è caratterizzata dalla sofferenza, dolore e insoddisfazione.
L'origine della sofferenza è il desiderio del piacere, l'esistenza e la non-esistenza.
Esiste un modo per sbarazzarsi della sofferenza.
Per mettere da parte le sofferenze bisogna seguire "il sentiero delle 8 frasi", le otto rettitudini (comprensione, pensiero, parola, azione, condotta di vita, sforzo, consapevolezza e concentrazione.).

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Tra i link utili troverai un buon approfondimento.
  • Se non riesci ad affrontare da solo il tuo cammino buddista, prova ad affidarti ad un maestro spirituale.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Le 10 migliori attrazioni di Myanmar

Myanmar, nome ufficiale per la nazione sud-est asiatica più comunemente noto come la Birmania, è un must-see per i viaggiatori che amano Buddha e le spiagge. Anche se non necessariamente in quell'ordine. Il paese contiene migliaia di templi buddisti....
Asia

Come visitare la corea del sud

La Corea del Sud potrebbe sembrare un paese estremamente lontano, ultimamente sta diventando però una meta turistica sempre più attraente. Protagonista negli ultimi trent'anni di un miracolo economico che ha pochi precedenti nella storia delle economie...
Asia

5 cosa da non perdere ad Angkor in Cambogia

Angkor è il sito archeologico più importante della Cambogia e dell'Indocina in generale, in quanto il complesso di templi che vi si possono trovare è unico nel suo genere e trasporta il viaggiatore in un mondo parallelo e mistico lontano ed estraneo...
Asia

7 cose da non perdere in Cambogia

ĹA Cambogia è un Paese del sud est asiatico che confina a nord con la Thailandia e con il Laos, a est con il Vietnam e il golfo di Siam. Si tratta di un luogo affascinante, poco conosciuto e di conseguenza tutto da esplorare per chi ama l'oriente e...
Asia

Vietnam: usi e costumi

Fuori dagli itinerari turistici convenzionali fino a un decennio fa, a causa di una storia costellata di guerre e instabilità politica, il Vietnam si sta rapidamente proponendo come una delle realtà economicamente più dinamiche del sud-est asiatico.L'ingresso...
Asia

Katmandu: cosa visitare

Katmandu è una vibrante e rumorosa città, piena di storia, palazzi e templi; essa è anche abbastanza vicina alla principale attrazione del Nepal, di cui è capitale, cioè l'Himalaya. Katmandu ospita alcuni gioielli come la Piazza Durbar, con templi...
Asia

Laos: cosa vedere

Chi intraprende un viaggio può assaporare una sensazione emozionante. Prima o poi, tutti hanno il desiderio di sperimentarla. D'altronde, il mondo mette a disposizione dei suoi abitanti tantissime meraviglie, delle quali godere con gioia. Nella guida...
Asia

Dove e cosa mangiare a Taipei

Taipei è la maggiore città della municipalità cinese di Taiwan, preceduta soltanto da Nuova Taipei, e pur essendo una meta "classica" per chi decide di concedersi un tour in oriente, è una località ancora lontana dal turismo di massa. A Taipei potrete...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.