Come e cosa visitare a Corigliano Calabro

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'Italia è sicuramente un paese capace di offrire una moltitudine di luoghi suggestivi, luoghi antichi e moderni che riescono sempre a suscitare un grande fascino nei visitatori. Nel pochi passi di questa guida in particolare, vedremo dettagli sul posto  e cosa visitare a Corigliano Calabro, un paese italiano molto grazioso in provincia di Cosenza (Calabria). Seguite con attenzione i passi di seguito per ottenere ulteriori informazioni su come procedere.

26

Il primo luogo da visitare presso Corigliano Calabro, è indubbiamente il centro storico. Addentrandosi verso il centro storico infatti, sarà possibile ammirare i meravigliosi angoli antichi di questo paese calabro, caratterizzati da un fascino ineguagliabile. Passeggiando tra le viuzze antiche, avrete modo di ammirare numerose botteghe di artigianato in cui poter acquistare souvenir e oggetti vari del posto.

36

Un altra tappa da non dimenticare a Corigliano Calabro, è il suggestivo castello ducale. Per entrare all'interno del castello ed ammirare le sue bellezze artistiche (come ad esempio il salone degli specchi), è necessario tuttavia pagare il biglietto, avendo peraltro il soggetto la possibilità di scegliere la visita guidata, con un piccolo supplemento. Il castello è aperto ai visitatori tutti i giorni, in determinati orari.

Continua la lettura
46

A Corigliano Calabro inoltre, è possibile ammirare una lunga sequenza di chiese antiche e moderne. Fra le più suggestive, spicca sicuramente la chiesa del Carmine (una delle strutture di culto più rilevanti del posto), la chiesa di San Francesco di Paola, caratterizzata da uno stile romanico molto particolare, con affreschi vari e suggestivi (un antica struttura religiosa, collegata anticamente al convento francescano, situato proprio accanto alla chiesa), e la chiesa di Sant'Antonio (anch'essa legata in passato al convento francescano, ma poi successivamente staccata dal convento). La caratteristica principale della chiesa di Sant'Antonio è la sua meravigliosa cupola, caratterizzata da maioliche colorate d'azzurro e giallo.

56

Chi si reca a Corigliano Calabro e desidera fare una passeggiata sul lungomare, può recarsi presso la spiaggia di Schiavonea, caratterizzata da un mare limpido e cristallino. Il lungomare di schiavonea è particolarmente adatto a quelle coppie che desiderano fare una passeggiata serale in tutta tranquillità, lontani dal caos e dall'ambiente cittadino. Il mare splendido e pulito, l'aria pulita e il vento fresco che si respira in questa zona è ineguagliabile.

66

Ricordate infine che raggiungere Corigliano Calabro è piuttosto semplice da tutte le direzioni, prendendo i classici mezzi di trasporto: aerei e treni. È possibile giungere sul posto con un volo diretto, attraverso l'aeroporto di Lamezia Terme e/o Catanzaro. In alternativa, potete usare i treni, con la possibilità di fermarvi direttamente alla stazione di Corigliano.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Pizzo Calabro

Come si può facilmente intuire dal nome stesso della cittadina, Pizzo Calabro (nel dialetto calabrese pizzu) sorge su una scoscesa rupe di tufo a strapiombo sul mar tirreno. Nonostante le numerose mode legate alle mete turistiche in voga ogni anno, Pizzo...
Europa

Come e cosa vedere a Morano Calabro

Definito, a ragion veduta, come uno dei più bei borghi della nostra penisola, Morano è un piccolo comune della Calabria, abitato da poco meno di diecimila persone: l'origine del nome è da attribuirsi, verosimilmente, ai gelsi mori che, proprio in questa...
Europa

Come visitare i luoghi delle Serre in Calabria

Se la vostra prossima meta vacanziera è la Calabria, allora potreste visitare i luoghi delle Serre. L'itinerario che vi propongo di organizzare vi farà scoprire il territorio delle Serre Calabresi. Si tratta di una zona caratterizzata dall'alternarsi...
Europa

Come visitare i castelli della Calabria

Se avete intenzione di fare una gita o una bella vacanza per visitare i castelli siti sul territorio della regione Calabra, la seguente guida è proprio quello che vi serve. Vi sarà spiegato in pochi passi come visitare i castelli di questo splendido...
Europa

Come visitare Paola

Paola è una cittadina in provincia di Cosenza visitata tutto l'anno da migliaia e più di turisti che vanno in visita soprattutto al Santuario di S. Francesco di Paola. La cittadina, distesa su una terrazza naturale alle pendici della catena costiera,...
Europa

Come visitare Mormanno e il Pollino

L'itinerario che qui proponiamo si dirige verso il Parco Nazionale del Pollino. Partendo da Mormanno, si raggiunge facilmente il centro del Pollino, ricco di una natura incontaminata e selvaggia. Tra foreste di faggi e lecci, il territorio offre al visitatore...
Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.