Come e cosa visitare a La Spezia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

La Spezia, prima città della Liguria per chi arriva da Sud, è un importante centro industriale e commerciale, noto porto militare e punto di partenza per l'isola di Palmaria e per il Parco delle Cinque Terre. La parte antica della città fu in passato dominio della repubblica genovese e divenne, sotto Napoleone, una prefettura marittima della Francia. In questa guida troverete le principali indicazioni su come e cosa visitare a La Spezia.

25

Occorrente

  • scarpe comode, mappa e/o navigatore, cappellino per il sole (in estate)
35

La Spezia è facilmente raggiungibile in treno e da numerose compagnie di autobus, che la collegano al Nord e al Sud d'Italia. Mentre la stazione dei treni è situata nella parte più antica della città, il terminal degli autobus si trova in genere lungo Viale Italia. In ogni caso il centro della città è facilmente raggiungibile a piedi sia nel primo che nel secondo caso. La visita inizia dalla chiesa di Santa Maria Assunta, a lungo cattedrale della città, ma demolita e ricostruita nel 1400. All'interno dell'edificio è possibile ammirare una Madonna in terracotta di Andrea della Robbia.

45

Altra tappa importante nella visita di La Spezia è il Museo Civico Formentini, che raccoglie circa 9000 pezzi di epoca preistorica e romana provenienti dagli scavi effettuati nell'antica città di Luni (da qui il nome d Museo Archeologico Lunense). Da qualche anno il museo è ospitato nelle sale del Castello San Giorgio. Il museo conserva numerosi reperti provenienti dal locale territorio, che offrono testimonianze umane dalla Preistoria fino al Medioevo. Le prime produzioni di statue risalgono al IV millennio a. C. Una visita ideale del museo si snoda su due percorsi distinti e tra loro complementari. Al piano inferiore si trovano testimonianze della vita del territorio spezzino dal Pleistocene alla romanizzazione, mentre al piano superiore si conservano i reperti romani provenienti dall'area di Luni, in Val di Magra. Degne di nota sono soprattutto le statue-stele risalenti all'età del bronzo e del ferro.

Continua la lettura
55

Nei pressi del porto si può ammirare il famoso Arsenale, ricostruito dopo la Seconda Guerra Mondiale, che rappresenta la più grande officina della marina militare. All'ingresso è situato il Museo Tecnico Navale, nel quale sono esposte raccolte di armi, strumenti di navigazione e modelli di imbarcazioni. Proprio dall'Arsenale comincia Viale Italia, che arriva fino alla zona moderna della città e offre suggestivi scorci del Golfo di La Spezia. Ultima tappa del nostro viaggio è il castello di San Giorgio, risalente al XII-XIV secolo e situato nella parte rilevata della città. L'edificio che ammiriamo oggi è quello risultante dall'ampliamento della costruzione operato dai Genovesi attorno al 1600. Nei dintorni di La Spezia merita una visita il borgo di Portovenere, Lerici, Sarzana, Levanto e il Parco delle Cinque Terre.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Varese Ligure

Varese Ligure è una splendida località che si trova nella provincia di La Spezia. Dal 2006 fa parte del circuito dei “borghi più belli d’Italia” e di recente ha ricevuto la "Bandiera Arancione". Si tratta di un riconoscimento per la qualità...
Europa

Come visitare le Cinque Terre

Spesso quando decidiamo di armarci e partire, scegliamo quasi spesso, di andare all'estero. Questo perché, non riusciamo mai ad apprezzare a pieno il nostro bel paese, che nonostante i suoi difetti, possiede patrimoni naturali e paesaggistici meravigliosi....
Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...
Europa

Come visitare Lisbona

Con il periodo estivo che è alle porte le capitali europee sono ormai le mete più ambite da chi ha voglia di fare un viaggio. Una delle mete più belle che ci sono da visitare è proprio Lisbona, cioè la capitale portoghese. Lisbona è una città dalle...
Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
Europa

Come visitare Madrid in 3 giorni

Se si decide di visitare una capitale europea in un weekend lungo, cioè di tre giorni, ci affanniamo a vedere tutto quello che il limitato tempo disponibile ci concede. Madrid è certamente una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, sia...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.