Come e cosa visitare a Palermo

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Palermo potrebbe essere definita anche la città dei primati. Il lampadario di Murano custodito nella sala da ballo del Palazzo Pietretagliata, è uno degli esemplari più grandi al mondo; come pure la collezione di Arte Etrusca del Museo Salinas, è da guinnes dei primati. E si potrebbe continuare all'infinito. Vale dunque la pena visitare questa città, culla di civiltà e di architettura, circondata da panorami da sogno. Vediamo quindi di seguito come e cosa visitare a Palermo.

27

Occorrente

  • Soldi
  • Biglietto
37

La metropolita all'avanguardia

Dal momento che Palermo non è dotata di un servizio di metropolita all'avanguardia, converrà, se possibile, prenotare un alloggio non troppo distante dal centro, in modo da potersi spostare a piedi. Quest'ultimo è un concentrato di storia, cultura, politica e folklore. Per il suo clima mediterraneo sarebbe preferibile visitare Palermo e la Sicilia durante il periodo primaverile. In estate le temperature possono raggiungere i quaranta gradi. Nelle zone di mare il clima è sempre ventilato, ma nelle ore più calde è sconsigliato passeggiare e recarsi a fare gite all'interno.

47

Le bellezze naturali di Palermo

Lungo le strade perpendicolari rispetto la centralissima via Libertà si trovano locali medio-alti, per chi cerca un'offerta più classica. I turisti rimarranno piacevolmente stupiti dal calore tipico della terra di Sicilia. Le bellezze naturali di Palermo e dei suoi dintorni lasciano il turista senza fiato. Il mare la fa da padrone, proponendo spiagge bianche e mare trasparente. Rinomate sono le località di Mondello e Arenella, la natura incontaminata della riserva naturale Capo Gallo e l'Isola delle Femmine.

Continua la lettura
57

Raggiungere Palermo in macchina

Potete raggiungere Palermo in macchina, attraverso il trasporto marittimo o in aereo. In nave sono assicurate le tratte dai porti italiani di Napoli, Civitavecchia e Genova, oppure potete arrivare in macchina fino alla Calabria attraverso l'Autostrada del Sole, per poi usufruire del traghetto per attraversare lo stretto. A trenta chilometri dal capoluogo è presente il famoso aeroporto di Punta Raisi, ora rinominato Falcone e Borsellino, che lavora con le maggiori compagnie aeree.

67

Il palazzo Reale

Il palazzo Reale risale al 1130, epoca di dominazione normanna, ed è la sede del Parlamento più antico del mondo. Merita una visita la Cattedrale dove gli stili normanno e arabo si fondono in uno dei teatri più belli al mondo: il teatro Massimo, secondo solo a quelli di Parigi e di Vienna. L'incrocio stradale cittadino denominato "I Quattro Canti" stupirà il turista per la quantità di rappresentazioni architettoniche e strutture religiose, dislocate poco distanti l'una dall'altra. Da vedere il gigantesco Orto Botanico e il magnifico Parco della Favorita.

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Non dimenticatevi assolutamente di mangiare il cibo tipico palermitano!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come visitare il mercato della Vucciria di Palermo

Questa guida parla della Sicilia, o meglio, del suo capoluogo: Palermo. Nello specifico ci addentreremo nella città, nella parte più caratteristica, che rappresenta proprio il carattere di questo splendido luogo.Verrà illustrato a breve come visitare...
Consigli di Viaggio

Come visitare la Vucciria a Palermo

Chiunque vada a Palermo non può fare a meno di fare una lunga passeggiata alla "Vucciria", il mercato storico della città insieme al "Capo" e a "Ballarò". Senza dubbio è un luogo pieno di magia, colori, profumi e tante voci dei commercianti che tra...
Consigli di Viaggio

Come visitare il santuario di Santa Rosalia a Palermo

Il Santuario di Santa Rosalia si trova sul monte Pellegrino, nella città di Palermo, ed è tutt’uno con la grotta, la stessa in cui il 15 luglio 1624 fu trovato il corpo della santa e nella quale lei si rifugiò fino alla morte. La sua struttura è...
Consigli di Viaggio

Come vestirsi per visitare palermo d'estate

Palermo. Città di divertimento, di mare, di cultura, nonché meta di turisti da ogni parte del mondo. Specialmente in estate.Sono sempre più numerose, infatti, le attrattive che lo splendido capoluogo della Sicilia può permettersi di vantare. Dall'atmosfera...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere e visitare il santuario di Santa Rosalia a Palermo

In ogni città, paese, comune d'Italia, perfino in ogni piccola frazione vi è un Santo Patrono, a cui sono state dedicate le Chiese ed a cui si rivolgono i fedeli, soprattutto nei momenti più difficili della loro esistenza per aiuti e preghiere. Ogni...
Consigli di Viaggio

I 10 migliori monumenti di Palermo

Palermo è sicuramente una delle città più belle d’Italia e può vantare un patrimonio storico e culturale veramente invidiabile. La ricchezza artistica della città è tale da rendere spesso ardua una scelta concreta sui monumenti da visitare. Tenendo...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere lo stadio Renzo Barbera di Palermo

Lo stadio "Renzo Barbera" di Palermo è situato nella zona a nord della città, nei pressi del parco della Favorita. L'impianto è situato in Viale del Fante, con una capienza di circa 36.349 posti a sedere, dei quali circa 2.233 riservati alle tifoserie...
Consigli di Viaggio

Come visitare Cefalù

Per gli amanti dei viaggi nelle isole italiane la Sicilia è sicuramente una regione affascinante e bellissima da visitare. La Sicilia è ricca di storia, di storia dell'arte, di paesaggi e di cultura, e consiglio vivamente di fare un viaggio in questa...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.