Come E Cosa Visitare In Armenia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L'Armenia è uno dei tanti Stati creatosi a seguito dello smantellamento del progetto Unione Sovietica. Essa si trova in Asia e confina con la Turchia, la Georgia, l'Azerbaigian e la repubblica del Nagorno Karabakh, risultando quindi priva di sbocco sul mare. Nonostante sia una Nazione relativamente giovane, l'Armenia ha una storia millenaria che ha forgiato il carattere e la cultura del suo popolo. Ecco quindi di seguito qualche consiglio per un viaggio finalizzato a visitare questo questo affascinante Paese scoprendone gli aspetti salienti.

25

Il miglior modo per raggiungere l'Armenia, a meno che non si desideri essere dei temerari guidatori, è tramite un viaggio aereo. L'aeroporto "Zvartnots" di Yerevan (la più grande città armena ed anche la sua capitale) è infatti discretamente collegato con le principali città europee. Una volta giunto sul posto, il mezzo più comodo e più consigliabile per spostarsi all'interno della nazione è il minivan, da preferire ai lenti e poco affidabili autobus.

35

La prima tappa che si consiglia di visitare è proprio la sopracitata città di Yerevan, sede dell'aeroporto. Si può visitare utilizzando semplicemente la metropolitana e facendo quindi delle interessanti passeggiate lungo le principali arterie del centro, tra cui spicca Piazza della Repubblica, fulcro di manifestazioni, commemorazioni, feste e concerti che qui hanno luogo con una certa frequenza. Piacevoli anche molti dei venti musei ubicati in questa città, tra cui si segnala quello di storia in cui sono raccolti circa 80000 reperti risalenti a vari periodi dell'esistenza della città.

Continua la lettura
45

Se si è appassionati di trekking e/o di sci, consiglio di dirigersi sul Monte Aragats che, con i suoi 4 mila e passa metri di altitudine, rappresenta la cima più alta dell'Armenia. In generale va comunque detto che il paese è prevalentemente montuoso, risultando particolarmente adatto a questa finalità. Per quanto riguarda la stagione ideale per visitare questa nazione, questa risulta essere l'inverno nel caso in cui l'interesse sia prevalentemente rivolto alle escursioni in montagna, ma personalmente ritengo che la primavera offra le condizioni ideali per guardare l'aspetto più gioioso dell'Armenia, reso palese dalle numerose manifestazioni culturali, musicali e feste tradizionali organizzate in gran parte della nazione e, complice il clima più invitante, enfatizzate dalla partecipazione di massa della popolazione locale.

55

Nel giro di poche decine di km da Yerevan si trovano alcuni siti interessanti, come le cittadine di Echmiadzin ed Artashat, che rappresentano l'aspetto più sacro e religioso dell'Armenia. Di tutt'altro genere, ma altrettanto bella da visitare, è Sevan, un piccolo insediamento di notevole spessore storico-archeologico, posto sulle rive dell'omonimo lago (che rappresenta inoltre la principale bacino idrico del paese). Questo luogo, caratterizzato dalla presenza di monasteri risalenti all'antico medioevo, è anche il luogo più indicato per acquistare piccoli souvenir che sono in genere oggetti di artigianato.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

Yerevan: cosa visitare

Se siete attratti dai posti esotici, allora la città che dovreste visitare è Yerevan. Yerevan è la città più grande dell'Armenia, sia per importanza che per numero di abitanti. Yerevan è una città che si trova a 1000 metri sul livello del mare,...
Asia

Ankara: cosa visitare

Ankara è la capitale della Nazione Turchia. Se avete intenzione di visitare Ankara, bisogna prima conoscere bene cosa visitare. La popolazione di Ankara è di 4.400.000 abitanti ed è la seconda città turca con maggiore popolazione. La città si trova...
Asia

Al-Kuwait: cosa visitare

Tra le città mediorientali di maggior rilievo troviamo Al-Kuwait. Questa è una città ricca di attrazioni e di opportunità di lavoro. La maggior parte dei suoi cittadini sono infatti di origine straniera, trasferitisi lì per lavoro. Se avete intenzione...
Asia

Hong Kong: cosa visitare

L'Oriente è senza dubbio la meta più ambita e più affascinante da visitare per un viaggiatore e Hong Kong è una tra le destinazioni più gettonate a giorno d'oggi. Una metropoli in continua espansione sia culturale che industriale, ricca di fascino...
Asia

Thailandia: cosa visitare

La Thailandia è una meta davvero imperdibile. Posta nel Sud-Est asiatico, ha paesaggi indimenticabili e città completamente del tutto diverse da quelle europee. Sappiate, quindi che il turista, avventurandosi in tale parte del mondo, non ne rimarrà...
Asia

Come visitare Hohhot

La città di Hohhot fa parte del nord della Cina, per la precisione è la capitale della mongolia interna. Con le vacanze che si avvicinano molti sono i luoghi che si pensa di visitare. Uno di questi è proprio la città di Hohhot. Nel suo piccolo è...
Asia

Come visitare il meglio di Georgetown in Malesia in un giorno

Georgetown è un'interessante e bellissima città nell'isola di Penang, una delle mete turistiche più gettonate dell'intera Malesia. Non a caso è la città più importante sotto ogni punto di vista della suddetta isola. La parte vecchia del complesso...
Asia

Beirut: cosa visitare

Viaggiare è una delle attivita' più belle che si possano fare, consente infatti di conoscere nuovi posti e nuove culture ed ampliare la propria conoscenza del mondo. Esistono molti posti da visitare e da scoprire, uno di questi è certamente Beirut....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.