Come E Cosa Visitare Nella Tuscia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Se non avete mai visitato la Tuscia, vi proponiamo, nella nostra guida, un tour calssico, una full immersion nei luoghi più suggestivi ed emozionanti della Tuscia tra arte, cultura, archeologia, terme, luoghi della fede, natura e... Degustazione di prodotti tipici.
La nostra guida vi sarà utile per sapere come e cosa visitare nella Tuscia.
Allora partiamo!

24

Il 1° GIORNO :"La Città dei Papi..."
Visita della “Città dei Papi” che conserva un ricchissimo patrimonio storico-artistico. Si ammireranno il Palazzo dei Papi, il Duomo e la splendida Piazza S. Lorenzo con gli antichi palazzi, il Quartiere Medievale di S. Pellegrino che conserva gli originali profferli con la tipica disposizione del XII-XIII sec.
Per la sua particolarità, questo quartiere continua ad essere scelto come set per molti films e spot pubblicitari.
Il 2° GIORNO : "Ville Parchi e Palazzi del ’500"
Visita all’imponente Palazzo Farnese, considerata la più grande opera del tardo Rinascimento Italiano mai realizzata, a cui lavorarono i più insigni maestri italiani della metà del ’500. È d'obbligo una sosta presso il Centro Tuscia Doc, nato con la Regione Lazio per la promozione del territorio e dei prodotti tipici. E la visita all’incontaminata e suggestiva Riserva Naturale del Lago di Vico. Prima di proseguire, pranzo in ristorante fronte lago.
Al termine proseguimento per Bagnaia, che fu per lungo tempo luogo di villeggiatura di nobili signori e di importanti prelati.

34

Al termine breve sosta al Santuario della Madonna della Quercia progettato da Giuliano Sangallo, che conserva preziose opere come le Terrecotte di Andrea dalla Robbia, il grande Organo Barocco, il Soffitto a cassettoni intarsiato disegnato da Antonio Sangallo il Giovane ed il tempietto marmoreo che custodisce la Quercia e la miracolosa immagine della Madonna col Bambino.
Il 3° GIORNO : "... Qui rise l’Etrusco"
Uno dei più importanti luoghi di origine etrusca in terra di Tuscia: Tarquinia, splendida città da sempre emblema della civiltà etrusca, di cui fu uno dei più importanti centri: visita alle più significative 'tombe a camera decorate' della Necropoli Etrusca, che costituiscono la più alta testimonianza della pittura dal VI al II sec. AC. Visita al Museo Nazionale che raccoglie preziosi reperti archeologici della zona, allestito nel cinquecentesco Palazzo Vitelleschi, autentico capolavoro architettonico gotico-rinascimentale.

Continua la lettura
44

Il 4° GIORNO : "Nello Splendido scenario del Lago di Bolsena"
Dopo la prima colazione, proseguimento per il Lago di Bolsena passeggiata nel pittoresco centro storico di Bolsena, con visita alla Chiesa di S. Cristina del IV sec., alla Grotta della Santa che conserva la pietra con la sua impronta e alla Cappella del Miracolo Eucaristico, con le pietre bagnate dal sangue del SS. Nel miracolo avvenuto nel 1263.
Al termine Escursione in Battello (durata 40min. Circa) per ammirare il meraviglioso panorama dal centro della conca craterica. Pranzo in un ottimo ristorante in riva al lago.
Il nostro breve viaggio finisce qui e mi raccomando... Se avete soltanto 4 giorni disponibili per visitare la Tuscia, consultate la nostra guida.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

5 mete per un week-end di primavera

Dopo le rigide temperature invernali, il dolce tepore primaverile giunge a riscaldare le nostre giornate. Torna quindi a farsi vivo in noi il desiderio di lasciare le mura domestiche, alla ricerca di qualche bella località da visitare. Un week-end è...
Italia

Lazio: come muoversi e cosa visitare

Pensando al Lazio la prima cosa a venire in mente è il suo capoluogo, Roma, capitale d'Italia. I suoi monumenti sono conosciuti e apprezzati in tutto il mondo, ma, senza nulla togliere alla bellezza e alla maestosità della Città Eterna, la regione...
Italia

I 10 borghi più belli d'Italia

State stilando una classifica dei 10 borghi più belli d'Italia per organizzare al meglio le vostre vacanze? Bene, questa guida fa al caso vostro. Abbiamo cercato di stilare una lista del genere, sebbene non sia una cosa facile, tenendo in considerazioni...
Europa

Come visitare L'Etruria Antica

Quando non avrete molto da fare potrà capitarvi di iniziare a pensare al fatto che, molto probabilmente, non conoscete gran parte delle origini dell'Italia, nazione in cui voi stessi vi ritrovate ad abitare da svariati anni. Quale occasione migliore...
Europa

Come visitare Viterbo

L'Italia è un paese stupendo, ammirato da tutto il mondo e con migliaia di turisti che lo visitano ogni giorno. Il successo del nostro paese è dovuto principalmente alla sua storia. È possibile infatti trovare tantissimi paesini ognuno con una particolarita',...
Italia

Civita di Bagnoregio: cosa vedere

In una splendida cornice paesaggistica si eleva solitaria Civita di Bagnoregio. Conosciuta anche come "la città che muore" per le continue frane che devastano la zona. Infatti, si adagia su di una collina. L'inarrestabile erosione della collina e della...
Italia

Cortona: città di origine etrusca

Cortona, in provincia di Arezzo, rappresenta un sito etrusco dell'Italia preromana. La sua posizione strategica, su di un'altura della Val di Chiana, le consente di controllare fieramente la zona circostante. Per questo forse ai tempi degli etruschi ricopriva...
Italia

I 10 più bei borghi medievali in Toscana

La Toscana è uno dei luoghi più affascinanti d'Italia per l'arte che la circonda. Arte che non è solo chiusa nei musei e nei castelli, ma esposta praticamente a cielo aperto con tutte le sue testimonianze di borghi medievali tutt'oggi abitati e amministrati...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.