Come E Cosa Visitare Nella Val Sarentina E Nella Valle Dell'Isarco

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Passare un weekend o anche una semplice giornata all'aria aperta può rappresentare un'attività davvero molto interessante e salutare. L'Italia è ricca di storia, ed esistono dei luoghi che sono ai più sconosciuti, ma invece andrebbero maggiormente conosciuti proprio per la loro bellezza. In questa guida vedremo dei luoghi del Trentino Alto Adige davvero mozzafiato, che ci permetteranno di trascorrere delle giornate fantastiche, magari con la nostra famiglia. Infatti in questa guida, con semplici passi, vedremo come e soprattutto cosa visitare nella Val Sarentina e nella Valle Dell'Isarco.

24

Il nostro itinerario prende il via da Bolzano. Appena sopra la conca, originata dall'unione delle valli dell'Isarco, della Sarentina e dell'Adige, in cui è adagiata la città, appare Castel Roncolo, un castellodi origine medievale. Esso è molto noto per via dei numerosi affreschi al suo interno che raffiguravano la vita in quel periodo storico. Ci inoltriamo quindi nella Val Sarentina, che si apre in verdeggiannti plaghe in corrispondenza di Ponticino e di Sarentino. A Campolasta comincia la Val di Pénnes che percorreremo fino al passo omonimo.

34

A questo punto scendiamo verso Vipiteno, essa è uno dei borghi più belli d'Italia, per ammirare la sua caratteristica Torre della città, risalente al XV secolo. Seguiamo poi la Valle dell'Isarco in direzione di Bressanone. Poco prima della città merita una visita l'imponente complesso dell'Abbazia di Novacella, nel comune di Varna, risalente al XII-XVIII secolo e caratterizzata da un chiostro con affreschi del XIV-XV secolo. Essa è stata ricostruita e ampliata molte volte fino al settecento ed è un insieme di edifici religiosi e civili.

Continua la lettura
44

Dopo aver visitato il Bressanone, un luogo ricco di storia, arte, cultura ma anche attivo nell'economia e nel sociale, con il suo Duomo trecentesco, il chiostro romanico-gotico affrescato, il Palazzo dei Principi Vescovi, in forme tardo rinascimentali, si perviene a Chiusa, dominata dal monastero benedettino di Sabiona risalente al XVII secolo. A questo punto la nostra visita è terminata e possiamo quindi rientrare a Bolzano. Se si vuole si potrebbe anche visitare Bolzano visto che è una città culturalmente molto forte grazie ai suoi musei e ai suoi monumenti. Non rimane altro da fare che mettersi lo zaino in spalla e partire per questi fantastici e incantevoli posti. Non dimenticate di portare una macchina fotografica che potrà immortalare i fantastici panorami che incontrerete.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare la val di Susa e la val Chisone

La Val di Susa e la Val Chisone sono luoghi unici, dalla bellezza unica e che offrono paesaggi intramontabili, nonché la possibilità di vivere un esperienza davvero immemorabile sia con la propria famiglia, sia con gli amici o con la propria ragazza....
Europa

Come visitare La Val D'Orcia In Toscana

La Val d'Orcia non è solo una grande valle nel cuore della Toscana, è un luogo magico dal punto di vista paesaggistico e culturale. Qui è presente una natura straordinaria, con campagne bellissime e borghi medievali affascinanti. Nasce tra due province,...
Europa

Come visitare la Val Ferret del Monte Bianco

Per gli appassionati dei viaggi in montagna è importante conoscere delle mete nel nostro territorio italiano dove poter soggiornare e poter vivere a contatto con la natura dei paesaggi montani. In Italia le località montane per eccellenza si trovano...
Europa

Come visitare la Val d'Otro

La Val d'Otro (Oltertol in lingua walser), è raggiungibile da Alagna Valsesia in un'ora di facile cammino. Comprende sei frazioni a 1700 metri di altitudine, (Felleretsch, Follu, Tschukke, Dorf, Scarpia e Weng) in un bellissimo complesso paesaggistico...
Europa

Come visitare la Valle d'Aosta

La Valle d'Aosta è una regione appartenente all'Italia nord-occidentale, avente come capoluogo la città di Aosta. La Vale d'Aosta, detta anche Valle centrale, è la regione più piccola e anche la meno popolata di tutta l'Italia. Essa si estende seguendo...
Europa

Come E Cosa Visitare Nella Val Tiberina

Nonostante l'arrivo dell'inverno, è sempre possibile fare dei piccoli viaggi e visitare posti nuovi. Il periodo natalizio ci è molto utile se intendiamo fare una gita fuori porta di qualche giorno, specie se si tratta d iraggiungere una delle località...
Europa

Come visitare Civitella Val di Chiana

Civitella Val di Chiana è un comune toscano, situato in provincia di Arezzo. Esso sorge su una zona collinare, nonostante il territorio si suddivide in una zona si bassa montagna e una pianeggiante, dove vi è la parte più popolata di questo paesino...
Europa

Come visitare la valle del Cervino

Quando si pensa alla valle del Cervino una delle prime definizioni che viene in mente, forse comune ma sicuramente appropriata, è "un paradiso naturale". La valle del Cervino è un paradiso costituito da valli, montagne, fiumi di una bellezza straordinaria....
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.