Come E Dove Fare Torrentismo In Abruzzo

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

L'Abruzzo è una regione regione che da un punto di vista paesaggistico regale scorci e panorami unici nel loro genere. Se ci piace stare all'aria aperta e magari pratica dello sport, che senza ombra di dubbio bene al nostro benessere fisico ma anche al nostro benessere mentale, possiamo prendere in considerazione l'idea di fare torrentismo. Quest'ultimo consiste nel discendere delle strette gole percorse da corsi d'acqua. Questo sport comunque richiede un certo grado di preparazione elevato. Per cui sarebbe bene iniziare in maniera molto graduale, onde evitare situazioni pericolose. Lo scopo di questa guida è quello di illustrare brevemente come e dove fare torrentismo in Abruzzo.

25

I Monti della Laga sono quelli che meglio consentono all'escursionista di camminare a pochi passi da torrenti spumeggianti e impetuosi. La Montagna di Campli e la Montagna dei Fiori formano l'estremo baluardo della Laga in direzione dell'Adriatico. Tra le due, il selvaggio canyon del Sinello è percorso da un sentiero segnato che evita in qualche tratto il fondovalle.

35

Carattere analogo hanno le gole di Celano, il più frequentato dei canyon abruzzesi, la cui forra si percorre senza difficoltà in quattro ore dal centro di Ovindoli a quello di Celano. Il Gran Sasso, invece, offre il magnifico valone d'Angri (o d'Angora), che nasconde le sorgenti del Tavo. Poco frequentate sono le gole del Vallone dell'Inferno e del versante settentrionale del Monte Prena.

Continua la lettura
45

La Maiella è celebre per i suoi canyon spettacolari, frequentati dall'orso e dal lupo e che ospitano antichi eremi. Il più celebre e frequentato è quello della Serviera, che scende dal Martellese e dalla cima Macirenelle verso Fara San Martino, e si raggiunge dal paese per lo splendido sentiero di Colle Bandiera. Su mille metri di dislivello, la sua discesa offre ai torrentisti laghetti, tratti di scivolosa arrampicata, decine di cascate e cascatelle e ben 55 calate in corda doppia.

55

I principali pericoli del canyoning sono legati all'ambiente inospitale in cui si svolge tale attività. I fattori di pericolo più evidenti sono l'acqua, il freddo e la discesa delle verticali. La principale causa di incidente mortale in canyon è rappresentata dalle piene improvvise. Un'onda di piena all'interno di una forra larga pochi metri può ovviamente risultare fatale al torrentista. Un'altra causa di incidente legata all'acqua riguarda le calate su corda che avvengono sotto cascata, poiché il blocco accidentale della discesa sotto il forte getto dell'acqua rappresenta una situazione di potenziale pericolo di annegamento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

10 luoghi dove fare rafting in Italia

Il rafting è senza alcun dubbio uno sport divertente ed emozionante e sempre più persone si stanno avvicinando a questa disciplina. In Italia nello specifico c'è solo l'imbarazzo della scelta su dove andare a praticar il rafting, dato che è ricca...
Italia

10 motivi per scegliere l'Abruzzo

Tanti sono i motivi per cui vale la pena organizzare una visita in Abruzzo, una regione molto spesso sottovalutata e tornata alla ribalta di recente solo a causa dei tragici eventi sismici del 2009. Vediamo allora almeno 10 motivi per cui scegliere questa...
Italia

Itinerari enogastronomici in Abruzzo

L' Abruzzo è una regione dell'Italia centrale, il cui capoluogo è L'Aquila, anche se la città di Pescara è il centro politico della regione. La tradizione in Abruzzo anche se non sembra è molto meridionale. Si notano molte somiglianze sia a livello...
Consigli di Viaggio

Come pianificare un viaggio in Abruzzo

L'Italia è un paese ricco di luogo magnifici, città e paesi da visitare, almeno una volta nella propria vita. L'enorme quantità di monumenti e città antiche la rende un posto ideale dove organizzare gite o viaggia alla scoperta di posti nuovi e meravigliosi....
Italia

Tour enogastronomico dell'Abruzzo

Svilupperemo questa interessante guida sulla tematica del turismo, che si collega molto bene a aspetti come l'enogastronomia. Non usciremo dalla nostra penisola e ci sposteremo in una delle nostre regioni più belle: l'Abruzzo. La finalità della guida...
Italia

Abruzzo: come muoversi e cosa visitare

Malgrado molto italiani preferiscono optare territori esteri come mete turistiche, la nostra Italia offre numerose bellezze naturali, artistiche, culturali ed architettoniche che meritano maggiore interesse. L'Italia è una terra assolutamente da visitare,...
Italia

Cosa visitare in Abruzzo

L'Abruzzo è una regione dell'Italia centrale il cui capoluogo è l'Aquila. Si tratta di una regione principalmente montuosa e collinare, ma non mancano chilometri di costa con spiagge bellissime. Il clima è diverso in base alle differenti zone, infatti...
Italia

I posti più belli da visitare in Abruzzo

Una delle regioni italiane in cui il turismo è in maggiore espansione è l'Abruzzo. Il motivo è facile da comprendere, la regione ha infatti un'offerta turistica tra le più complete. Chi sceglie di trascorrere le proprie vacanze in Abruzzo potrà rilassarsi...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.