Come e perchè visitare Burgos e Bilbao nella Spagna del Nord

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Noi italiani amiamo molto la Spagna, probabilmente perché la troviamo molto simile alla nostra cultura e la lingua è tra le più vicine all'italiano. Generalmente le mete più gettonate sono Barcellona, Madrid, la Costa Brava e la Costa Dorata. Ma esiste una parte della Spagna altrettanto bella e sorprendente che consiglio di visitare: è quella del Nord ed in particolare le città artistiche di Bilbao e Burgos. Vediamo insieme cosa dovete vedere assolutamente.

27

Occorrente

  • Biglietto aereo
  • Macchina fotografica
37

Per visitare Bilbao e Burgos vi servono almeno due giorni, quindi pianificate un fine settimana per poter ammirare per lo meno i siti d'arte più importanti come il museo Guggenheim di Bilbao. Questo è stato realizzato nel 1999 da Frank Gehry, che con le sue linee architettoniche sinuose è diventato l'icona della Spagna moderna. Qui si potranno ammirare le collezioni e le opere dei maggiori artisti del Novecento come Picasso, Kandisky, Mondrian e Picasso.

47

Vi consiglio di pianificare anche una visita all'interessante museo delle Belle Arti, che nonostante sia davvero interessante è poco conosciuto. Proprio questo insieme al museo Guggenheim dovranno rappresentare il momento centrale della visita a Bilbao. Prendendo la funicolare de Artcanda potrete ammirare il panorama della città. Non perdete nemmeno la cattedrale di Santiago di Bilbao, molto antica, probabilmente antecedente alla fondazione della città stessa.

Continua la lettura
57

Oltre a Bilbao, protagoniste del vostro viaggio dovranno essere la città castigliana di Burgos e le cuevas (ovvero le grotte) de Altamira. Le pitture rupestri nelle grotte di Altamira si trovano nei pressi di Santillana del Mar in Cantabria, 30 chilometri ad ovest di Santander. Sono state dichiarate Patrimonio dell'umanità e furono scoperte casualmente nel 1868. Da diversi studi è stato rilevato che si tratta di pitture risalenti al Paleolitico. Vedrete rappresentate immagini di bisonti, cavalli e cervi che ricoprono le pareti e i soffitti sono tra i dipinti rupestri più antichi del mondo.

67

Per non mettere a rischio il microclima delle grotte a causa dei molti turisti, è stato realizzato un museo di Altamira con la nuova grotta, fedele riproduzione dell'originale. Sempre a Burgos non dimenticate di visitare la cattedrale dalle guglie gemelle, realizzata nel XII secolo in stile gotico castigliano, anch'essa tutelata come patrimonio dell'umanità.

77

Infine, ricordatevi di programmare una visita al centro storico. Qui potrete ammirare altri fiori all'occhiello dell'architettura gotica come la chiesa di S. Nicolas, il Real Monasterio de las Huelga, che possiede un recinto merlato che fungeva da protezione e la Casa del Cordom dove i re cattolici ricevettero Cristoforo Colombo di ritorno dal secondo viaggio in America.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come e perchè visitare la città di Santander in Spagna

In questa guida vedremo come e perché visitare la città di Santander in Spagna. Santander si trova in Cantabria, nella costa nord della nazione. Città moderna ed elegante, si affaccia direttamente sull'Oceano Atlantico ed è una rinomata meta balneare...
Europa

La Spagna in moto: itinerari e consigli

Sole, mare, strade ed ampie distese con ricca vegetazione, poi curve, colline, altipiani, montagne e poi ancora curve. Questa è la Spagna esplorata dalla sella di una motocicletta, senza dubbio un punto di vista differente da solito. La seguente guida...
Europa

Le 5 città più belle della Spagna

La Spagna è uno dei paesi più belli al mondo; ha tantissime città storiche e d'arte e molto spesso risulta difficile destreggiarsi su un piano di viaggio per poter decidere a quali siano le più belle e quali meritino la priorità. Le città spagnole...
Europa

Itinerario per il cammino di Santiago de Compostela

Il cammino di Santiago de Compostela rappresenta un percorso estremamente lungo, che viene intrapreso dai pellegrini dai tempi del Medioevo ed ha come obiettivo quello di raggiungere a piedi il santuario in cui è collocata la Tomba di Giacomo il Maggiore:...
Europa

Cosa vedere nei Paesi Baschi

È ancora tempo di vacanze! Un'ottima meta sono di certo i Paesi Baschi. I Paesi Baschi sono una comunità autonoma della Spagna e sono divisi in tre province: Àlava, Biscaglia e Guipùzcoa. Ricca di storia, arte, cultura, natura e tradizione la provincia...
Europa

10 motivi per andare a vivere in Spagna

La Spagna è senza dubbio uno dei paesi più ammirati d'Europa. Non sono poche le persone che, stanche del loro tenore di vita e della loro condizione insoddisfacente, pensano di trasferirsi in un luogo migliore e che possa offrire loro maggiori opportunità....
Europa

Come raggiungere la città di Santander in Spagna

Affacciata sull'Oceano Atlantico, Santander è sicuramente una delle località iberiche più apprezzate dall'intero panorama europeo. Oltre ad essere famosa per le meravigliose spiagge, il porto, e le sue caratteristiche vie piene di colori e vita, Santander...
Consigli di Viaggio

Cammino di Santiago: guida agli itinerari

Il cammino di Santiago è uno dei più importanti percorsi religiosi che sin dal Medioevo vengono effettuati dai cattolici di tutta Europa. Si tratta di un avvincente tragitto che tocca delle tappe meravigliose, che ci condurranno nelle zone più belle...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.