Come e perchè visitare i luoghi del casentino

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

La zona del Casentino si trova a nord della provincia di Arezzo. È facile comprendere perché visitare questi luoghi ha la sua importanza. Il posto ha un patrimonio forestale tra i più importanti e apprezzati d'Europa, ricca di sentieri per fare trekking. Per arrivare nella zona partendo dal nord dell'Italia si prende l'uscita per Firenze Sud, percorrendo l'autostrada A1. Le persone che vengono dal sud prendono l'uscita per Arezzo. Continuate a leggere per sapere come e perché visitare i luoghi del Casentino.

26

Occorrente

  • Indumenti adatti
36

Il Casentino è raggiungibile in auto grazie all'ampio parcheggio. Senza dubbio percorrerlo a piedi è meglio, per conoscere da vicino le bellezze del panorama. Nella zona si trovano diversi maneggi. La valle è percorsa dal fiume Arno, che offre posti incantevoli e spirituali come i monasteri e le chiese. Nel periodo di Natale in queste zone è bello visitare i presepi viventi. Per chi è stanco di stare in città e ha bisogno di staccare e concedersi un po'di tranquillità, tali luoghi sono l'ideale per ritrovare se stessi. Non mancano i castelli, ognuno con la propria storia e con gli eventi che li hanno resi celebri.

46

Il Castello di Porciano è noto principalmente perché ospitò Dante Alighieri durante l'esilio. Il Museo della Verna è diviso in sei sale. Nella prima si trovano reperti risalenti alla preistoria e nella seconda quelli che testimoniano la presenza degli Etruschi. La quarta e la quinta sala custodiscono ritrovamenti del cristianesimo. Nella quinta è quasi impossibile non riconoscere i resti dell'Antica Roma. L'ultima sala custodisce informazioni e documenti di vario genere. Un viaggio e una vacanza da queste parti sono importanti per tutto questo patrimonio.

Continua la lettura
56

Da Arezzo, percorrendo la Strada Statale 70, si arriva al Castello Medievale dei Conti Guidi, dalla Statale 71 si arriva a Socana per ammirare i resti Etruschi. I visitatori che si immergeranno nel luogo faranno un'esperienza indimenticabile. Il Monte della Verna spicca sulla zona visibile da tutte le parti. In questo luogo San Francesco ricevette le stimmate. Il periodo più adatto per l'itinerario è prima dell'estate per trovare un clima più favorevole. Chiaramente ognuno ha esigenze e tempi diversi. Ci si accorge che quanto letto sui libri di scuola è reale, la vicinanza al luogo rende le testimonianze "vive" come se foste voi i protagonisti in questione. Viaggiare porta la mente umana all'esplorazione non solo dei luoghi ma anche dell'animo. Non vi resta che preparare le valigie. Buon viaggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

5 luoghi da visitare a Lubiana

Definita da molti una piccola Vienna, Lubiana è una capitale cosmopolita a un passo dal confine italiano. Di dimensioni ridotte, permette ai visitatori di godersi con tranquillità una capitale ricca di luoghi da visitare. In questa guida vi racconteremo...
Europa

Come visitare I Principali Luoghi Della Carnia

L'Italia è un paese pieno di posti poco conosciuti e famosi ma che vale la pena di visitare almeno una volta nella propria vita. Infatti il bel paese non è solo famoso ed apprezzato per la qualità delle pietanze, ma anche per la bellezza dei paesaggi...
Europa

Come visitare alcuni luoghi meno noti del Portogallo Settentrionale

Selvaggio ma intensamente coltivato, completamente arido ma fertile e lussureggiante, profondamente tradizionale ma condito da accenti moderni: il Nord del Portogallo incarna molte contraddizioni nel suo territorio di modesta grandezza ma ricco di montagne....
Europa

Come e perchè visitare i luoghi della provincia di Vercelli

All'interno della nostra guida, andremo a parlare di turismo. Nello specifico, come avrete visto attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a spiegarvi Come e perché visitare i luoghi della provincia di Vercelli.Se siamo...
Europa

Come visitare alcuni luoghi caratteristici dello Schleswig-Holstein

All'interno della presente guida, andremo a parlare di turismo e, in special modo, parleremo della Germania. Come avrete infatti potuto già comprendere attraverso la lettura del titolo stesso della nostra guida, ora andremo a darvi qualche utile informazione...
Europa

Come visitare i luoghi dell'Altopiano di Campo Imperatore

Se stiamo organizzando un bella escursione fuori porta, per poter scoprire le moltissime bellezze presenti sul nostro territorio, dovremo per prima cosa organizzare alla perfezione il nostro tour. Quindi il primo passaggio, consiste nel reperire tutte...
Europa

Come visitare alcuni luoghi caratteristici di Rouen

Passeggiando per la bella città di Rouen, in Normandia, si possono incontrare un gran numero di musei, belle chiese e tipiche case normanne con la struttura in legno. Si scoprono così ricchezze storiche ed artistiche di grande fascino e di incomparabile...
Europa

Come visitare i luoghi dell'Alto Molise

L'Alto Molise è uno dei territori che meglio conservano il paesaggio rurale e la cultura contadina. Siamo nella provincia di Isernia, nella zona interna del Molise, in un territorio che si distende tra monti e praterie dove è ancora possibile sentire...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.