Come E Perchè Visitare Il Quartiere Ebraico Di Budapest

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Budapest ovvero la capitale dell'Ungheria è la sede di uno dei quartieri ebraici, e all'interno degli edifici durante la seconda guerra mondiale, venivano raggruppati milioni di ebrei ungheresi. Si tratta dunque di uno dei periodi storici più brutti per tutte le atrocità compiute, e che trova qui la sua sede, senza per questo scomporre la bellezza di questa antica e splendida città del Danubio. In riferimento a ciò, nei passi successivi spieghiamo come e perché visitare il quartiere ebraico di Budapest.

24

In questo quartiere ogni anno sorgono nuove costruzioni, ma ancora oggi in molti angoli vi è molta storia e arte. Inoltre, questa zona ospita la seconda sinagoga più grande del mondo che è finemente decorata in una tonalità chiara. La struttura è aperta al pubblico dalle ore 10 alle 18, ed all'interno della sinagoga sarà possibile individuare una guida turistica pronta a raccontare tutti i segreti e della comunità ebraica, e dell'imponente edificio restaurato dopo i bombardamenti subiti nel corso della seconda guerra mondiale che lo rasero praticamente al suolo.

34

Nello stesso biglietto d'ingresso sarà anche possibile visitare il museo ebraico, situato al primo piano dell'edificio. All'interno del museo sono disposte numerose fotografie inedite di Budapest durante la deportazione nazista, con oggetti ed abiti tipici del periodo. Al di fuori della sinagoga, sarà invece possibile ammirare il parco della memoria, dedicato a colui che salvò durante la guerra decine di ebrei ungheresi. In questo grande parco è esposto un albero in acciaio, il cui valore è immenso: qui, su ogni foglia è inciso il nome di un ebreo scomparso durante la guerra a scopo memoriale. Molto importante è sapere che nel quartiere ebraico, è presente anche un'altra sinagoga che da pochi anni è stata riaperta al pubblico grazie alla conclusione di alcuni importanti interventi di restauro.

Continua la lettura
44

La costruzione del quartiere è in stile tipicamente moresco, ed inoltre bisogna ricordare che tutti gli edifici di questa zona hanno applicati degli stemmi particolarmente suggestivi relativi al culto ebraico, simbolo della spiritualità molto importante per la civiltà ungherese. A margine di questa guida il consiglio è di recarsi in visita al quartiere ebraico di Budapest la mattina abbastanza presto per evitare di ritrovarsi in coda ad una lunga fila, oppure prenotare online sull'apposito sito sicuri di entrare senza aspettare delle ore.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare il quartiere ebraico di Vienna

Il quartiere ebraico di Vienna è un vero e proprio fiore all'occhiello per la capitale austriaca nonché antica capitale imperiale del Sacro Romano Impero Germanico e in seguito dell'Impero Asburgico, perché la storia ebraica si intrinseca perfettamente...
Europa

Come visitare il quartiere ebraico di Parigi

Dopo l'attentato del 2015 che ha segnato la storia di Parigi, questa splendida città francese piena di fascino e di bellezze imparagonabili, ha subito un notevole calo in termini di turismo. Malgrado ciò, sono ancora molti i turisti che scelgono la...
Europa

Come visitare la zona di Belvaros a Budapest

Belvàros, che viene definita anche con il nome "Città Interna", è uno dei punti più strategici della capitale Budapest ed è situata nella zona di Pest, per la precisione nel quartiere V. Si tratta di un'area in gran parte racchiusa tra il fiume Danubio,...
Europa

Come visitare budapest in un giorno

Budapest, capitale dell'Ungheria, è considerata da tutti la perla del Danubio sia per i suoi tesori artistici e soprattutto per i suoi romantici paesaggi sul fiume che la attraversa. Essa è una maestosa città formata da Buda e Pest divise in due dal...
Europa

Come visitare Il Museo Nazionale Di Budapest

All'interno della nostra guida andremo a parlare di musei. Nello specifico, come avrete sicuramente colto leggendovi il titolo che accompagna la nostra guida, andremo a spiegarvi Come visitare Il Museo Nazionale Di Budapest.Budapest è una delle città...
Europa

Come visitare La Cittadella Di Budapest

Viaggiare è forse una delle attività più belle ed interessanti che ognuno di noi può fare nella vita. Esistono moltissimi paesi che possono essere visitati e che sono degni di nota. Budapest è una di queste. È una città particolare che deve essere...
Europa

Come visitare il quartiere di Kolonaki ad Atene

Kolonaki è uno dei quartieri più conosciuti di Atene in quanto considerato aristocratico. Con la sua estensione, che va da Piazza Syntagma fino al Colle del Licabetto, si trova in una zona privilegiata della città. Il quartiere viene caratterizzato...
Europa

Come visitare il quartiere di Alfama a Lisbona

L'Alfama è il più antico quartiere di Lisbona. Tra il 711 e il 1147 diventò un importante sobborgo moresco, e successivamente si abbellì delle prime chiese lisbonesi. Oggi, l'atmosfera suggestiva delle vecchie strade di questo quartiere è quasi magica...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.