Come E Perché Visitare Il Vigeland Park Di Oslo

Tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il parco di Vigeland, detto anche "Parco delle sculture" è una zona interna del Frogenparken a Oslo, capitale della Norvegia. Il parco prende il nome da Gustav Vigeland, autore di tutte le sculture esposte nell'area. Si tratta di una superficie piana molto ampia, che copre circa 320 ettari e che è costituita da cinque spazi: cancello, ponte, fontana, terrazza del monolito e ruota della vita. Visitando l'importante capitale norvegese, non manchiamo di effettuare questa istruttiva ed interessante tappa. Ecco dunque come e perché visitare il Vigeland Park di Oslo.

27

Occorrente

  • Passione per i viaggi, amore per l'arte e la cultura, mappa di Oslo, scarpe adatte per passeggiare.
37

Per arrivare ad Oslo potremo utilizzare l'aereo. L'aeroporto di destinazione è Oslo Gardermoen, verso il quale esistono dei voli diretti dall'Italia. La meta è raggiungibile in circa cinque ore di volo, senza scali intermedi. Appena atterrati, potremo raggiungere il centro di Oslo tramite l'uso di un autobus, di un treno oppure servendoci di appositi taxi che troveremo all'esterno dell'aeroporto. Per raggiungere il Vigeland Park, potremo tranquillamente utilizzare la metro. Scendiamo alla fermata Majorstuen e proseguiamo per 500 metri a piedi. In alternativa potremo decidere di prendere l'autobus numero 12, tramite il quale arriveremo direttamente all'ingresso del parco.

47

Sin dall'ingresso potremo ammirare il tocco magico dell'autore delle sculture: dei bassorilievi in bronzo decorano lo splendido portale. Entrati nel parco, noteremo alla nostra destra la statua di Gustav Vigeland, rappresentato con martello e scalpello. Avanzando lentamente verso il ponte, godremo della visuale di una balaustra sulla quale sono collocate diverse statue in bronzo. Raffigurano uomini, donne e bambini a grandezza naturale, ritratti in vari atteggiamenti e in posizioni dinamiche. La statua più famosa è quella del bambino capriccioso. Si può ormai definire come uno dei simboli del parco: un buffo ometto ignudo nella caratteristica posizione dei bambini che fanno capricci.

Continua la lettura
57

Accanto al ponte vi è una piccola rampa di scale che conduce ad una zona circolare con piccole statue che ritraggono bambini in varie fasi della loro crescita. Rilassiamoci un po' su una delle panchine del parco e poi ritorniamo a passeggiare, arrivando alla grande e bellissima fontana in bronzo, di grandissimo impatto visivo: figure umane e figure di alberi si intrecciano e si sorreggono creando un bellissimo gioco di contrasti e di corpi.

67

Dopo aver ammirato la splendida fontana, si arriva, attraverso una scalinata, alla parte più elevata e importante del parco, dove ci troveremo dinnanzi ad un'imponente colonna di granito, il Monolito, attorno alla quale sono scolpite centinaia di figure umane intrecciate tra loro creando una visione serpentina e sinuosa veramente suggestiva. Attorno alla colonna numerosi gruppi scultorei, uomini e donne in pose estremamente tenere e dolci. Scendiamo dalla terrazza e arriviamo alla parte finale che culmina con la Ruota della Vita: figure umane si intrecciano e si rincorrono formando un enorme e simbolico cerchio della vita.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

10 consigli per visitare Oslo

Oslo, capitale della Norvegia, è una città che merita sicuramente una visita. Esistono diverse compagnie low cost che collegano molte città italiane alla capitale norvegese: staccare la spina un weekend per perdersi tra i suoi paesaggi mozzafiato,...
Europa

Come visitare Oslo in 5 giorni

La città di Oslo sorge in Europa settentrionale ed è considerata una tra le capitali più antiche. La leggenda narra che sia stata fondata nel 1048. La grande capitale norvegese ha avuto una storia ricca di avvenimenti, che, a partire dagli anni Ottanta,...
Europa

10 cose da vedere a Oslo

Oslo costituisce, a giudizio di chi c'è stato, una meta davvero imperdibile fondata sul binomio di grande città e riserva naturale, in cui trovano spazio immensi spazi verdi e parchi molto curati. Oslo, capitale della Norvegia, si trova tra il fiordo...
Europa

I 10 migliori monumenti di Oslo

All'interno della presente guida andremo a parlare di turismo culturale, spostandoci fino alla Norvegia, e arrivando nella sua capitale, Oslo.Andremo a offrirvi una piccola panoramica dei 10 migliori monumenti di Oslo. Conosciuta dalla gente del posto...
Europa

Come visitare Park Guell

Il progetto era inizialmente quello di creare una città giardino; a commissionarlo fu Eusebi Guell, ricco industriale catalano, che acquistò la collina su cui il parco attualmente sorge. In seguito Park Guell fu acquistato dal comune di Barcellona,...
Europa

Oslo: cosa vedere

Tra le città più belle del nord Europa, una delle più caratteristiche è Oslo, capitale della Norvegia, città immersa in una delle zone più verdi d'Europa. La cittadina di Oslo, conta circa seicentomila abitanti, ed insieme alle vicine Stoccolma...
Europa

Come passare 3 giorni a Oslo

Il lavoro ci tiene occupati durante tutto l'anno, in un susseguirsi di impegni e stress. Quando abbiamo modo di concederci qualche giorno libero, cerchiamo sempre un bel posto da visitare. Se abbiamo pensato di recarci in un paese straniero, non c'è...
Europa

Come muoversi e cosa vedere ad Oslo

Oslo è la moderna e vitale capitale della Norvegia. Situata ai piedi di un fiordo di quasi 100 chilometri e contornata da boscose colline costellate di laghi, è una delle città più verdi del mondo. Qui i bioritmi sono a misura d'uomo: nella bella...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.