Come E Perché Visitare La Città Di Rodi

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Rodi, chiamata anche "L'isola delle rose", grazie alla posizione geografica che guarda alla Turchia, da cui dista pochi chilometri, al clima e alle bellezze naturali, è diventata, ormai da molti anni, un importante e famoso centro turistico internazionale. È nota anche come isola di Elio poiché, secondo la mitologia, nacque dall'amore di Elio, dio del sole, per la ninfa marina Rode, dalla quale l'isola avrebbe preso il nome. Tuttavia quest'isola conta migliaia di turisti, attratti dalle bellezze paesaggistiche dell'isola e dalle sue meravigliose testimonianze storiche. Come e perché visitare la città di Rodi ce lo spiegheranno in modo esaustivo i passi di questa guida.

27

Occorrente

  • Guida e Mappa della città
37

Innanzitutto è preferibile per spostarsi velocemente e facilmente noleggiare un'auto. Una volta affittata l'auto, si inizia il viaggio dalla capitale, ovvero Rodi città. Qui le cose interessanti da vedere sono davvero tantissime, in particolare non si può perdere un giro lungo le mura cittadine ed una passeggiata nella città vecchia che, presenta un raro esempio di urbanistica medievale. Si può passeggiare lungo la centralissima Via dei Cavalieri di epoca medievale, ma anche intorno al nelle stradine, piazzette e fontane del quartiere turco circostante.

47

All'ingresso della città di Rodi si ergeva una delle sette meraviglie del mondo. Purtroppo del Colosso di Rodi, che era alto ben 30 metri, non rimane più nulla: crollò infatti a causa di un forte terremoto, 66 anni dopo la sua costruzione. Oggi, in questo luogo, sorgono due colonne sormontate da cervi in bronzo, divenute simbolo della città. A nord si trova Piazza Simi dove sono visibili i resti di un tempio dorico del III secolo a. C. E una pinacoteca di arte contemporanea. Molto bella è anche la suggestiva Piazzetta Argirukàstru che presenta una suggestiva fontana costituita da un fonte battesimale paleocristiano.

Continua la lettura
57

Proseguendo ed attraversando la porta ad arco si arriva alla deliziosa Piazzetta del Museo pavimentata a kochlaki (un mosaico di ciottoli bianchi e neri, tipico di Rodi). Ad est sorge la Chiesa bizantina di Panagìa tu Kàstru, eretta forse nell'XI secolo, che ospita il pregevole Museo di Arte Bizantina dove è possibile ammirare pitture murali e magnifici mosaici.

67

Molto interessante è il Palazzo del Gran Maestro, quasi completamene distrutto nel 1856 a causa di una esplosione e, il Museo Archeologico, dove sono conservati urne, vasi, una collezione di scultura classica, ellenica e romana, tra le quali di particolare interesse sono le statue di due Kouros arcaici provenienti da Kamiros. Infine, non si può perdere l'occasione di fare una passeggiata lungo le mura, attraverso bastioni, torri e porte, seguendo un percorso di circa un'ora e mezza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare La Valle Delle Farfalle A Rodi

Se vi recate all'Isola di Rodi resterete senza dubbio colpiti dalle sue splendide e incantevoli spiagge, dalla presenza di borghetti che vi catapulteranno in altri tempi e dalle aree archeologiche di grande interesse storico e culturale. Se però siete...
Europa

Come Organizzare Un Viaggio Sulla Costa Occidentale Di Rodi

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di turismo. Nello specifico, come avrete già potuto comprendere attraverso la lettura del titolo stesso della presente guida, andremo a spiegarvi Come Organizzare Un Viaggio Sulla Costa Occidentale...
Europa

Le 5 spiagge piu' belle di Rodi

Rodi è un'isola della Grecia ed è la più grande del Dodecanneso. Viene visitata da tantissimi turisti durante qualsiasi periodo dell'anno. Quest'isola attrae non soltanto per la parte più antica della città, ricca di palazzi e chiese risalenti al...
Europa

Rodi: come visitarla in 6 giorni

Innanzitutto è doveroso parlare di Rodi, trattasi di una piccola isola che si trova al confine tra la Turchia e la Grecia. In passato quest'isola era abitata dal popolo dei Turchi. Davvero piccola in quanto è possibile percorrerla da una punta ad un'altra...
Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
Europa

Cosa vedere a Rodi

Con questa guida vi consiglierò cosa vedere a Rodi. L'isola di Rodi è la più grande Isola del Dodecanneso, l'aeroporto dista solo 15 km dal capoluogo. Questa isola è stata da sempre una destinazione ambita da migliaia di turisti italiani e sopratutto...
Europa

Come organizzare una vacanza a Rodi

La Grecia rientra sicuramente tra le mete più gettonate per quanto riguarda le vacanze estive. Una delle tante caratteristiche di questo paese è che è formato da tantissime isole, ognuna delle quali custodisce un patrimonio paesaggistico e storico...
Europa

Come e perchè visitare la città di Aubagne in Francia

Aubagne è una cittadina posizionata nella Provenza meridionale, a pochi chilometri dalla metropoli di Marsiglia. Essa si affaccia sulla Costa Azzurra, su una magnifica conca naturale e su un meraviglioso mare trasparente. Aubagne non è proprio simile...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.