Come e perchè visitare la Colonia Guell a Barcellona

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Barcellona è, oltre che una delle città più importanti e visitate della Spagna, anche il capoluogo della Catalogna. Qui si concentra infatti un’identità territoriale e etnica del tutto particolare, in quanto comunità autonoma. Seconda solo a Madrid per numero di abitanti e per concentrazione di industrie e finanziamenti, Barcellona è turisticamente un must per tutti i viaggiatori. Grazie al suo clima tipicamente mediterraneo, la città gode di estati lunghe e soleggiate, ottime per godersi un tour o un soggiorno senza brutte sorprese riguardanti il meteo. Una delle imperdibili mete è la Colonia Guell, vediamo come e perché visitare questo notevole sito artistico.

26

La prima personalità artistica associata a Barcellona è quella di Anton Gaudí, esponente per antonomasia del modernismo catalano. Le sue opere sono celebri in tutto il mondo e si differenziano grazie alle forme surreali e naturalistiche, colorate e vivaci al massimo. Ben sette delle sue opere sono inserite nel patrimonio UNESCO e quella più conosciuta è la Sagrada Familia. Questa basilica cattolica è il risultato di un ambizioso progetto ancora incompiuto, il che rappresenta anche la caratteristica peculiare della stessa, nonché la fonte prima della sua straordinaria bellezza.

36

Molte delle opere di Gaudí sono legate al nome Güell, come il famoso Parc Güell, il Palau Güell, i Padiglioni Güell e ovviamente la Colonia Güell. Eusebi Güell i Bacigalupi fu il primo conte di Güell e nacque proprio a Barcellona a metà del 1800. Come imprenditore fu molto attivo nella vita politica del suo Paese, arrivando a ricoprire anche la carica di Senatore. La sua sconfinata cultura si rifletté anche sull’attività di mecenate che portò avanti in favore di Antoni Gaudí, al quale fu legato da una profonda amicizia. L’artista, infatti, iniziò a lavorare per lui nel lontano 1887, quando il conte Güell gli affidò la costruzione di Palazzo Güell, destinato ad essere la sua personale residenza a Barcellona.

Continua la lettura
46

La Colonia Güell è un piccolo agglomerato urbano sito a Santa Coloma de Cervelló. Ha questo nome perché anticamente era una vera e propria colonia abitata dagli operai della fabbrica tessile del conte Güell. Il motivo per cui visitarla è dunque perché non si tratta solo di un’opera architettonica in cui si concentra lo stile di Antoni Gaudí, ma anche perché rappresenta uno spaccato della realtà umana dell’epoca. Iniziata nel 1890, la Colonia Güell prevedeva nel progetto iniziale anche edifici come le case destinate agli operai, una scuola, un ospedale, diverse botteghe ed una cappella, realizzata unicamente da Gaudí in persona. Gli assistenti di Gaudí (Francesc Berenguer, Joan Rubio e Josep Canaleta) si sono occupati di affiancare il maestro finché il progetto non venne abbandonato improvvisamente, alla morte del conte Eusebi Güell.

56

Visitarla è semplice: si raggiunge facilmente da Barcellona grazie all’autobus L-61 da Barcellona. In alternativa, si può anche prendere il treno che parte da Plaza Espana e fermarsi esattamente a Colonia Güell. D’inverno è aperta tutti i giorni dalle 10.00 alle 17.00 da lunedì a venerdì, mentre nel weekend fino alle 15.00. D’estate l’orario d’apertura in settimana si estende fino alle 19.00. Il costo del biglietto è di 7 Euro (9 Euro se si prende anche l’audio guida) e comprende anche la visita a Cripta Gaudí, patrimonio UNESCO come l’intera Colonia Güell. Una visita a questo complesso architettonico è senza dubbio un’esperienza singolare da raccontare!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Una visita durante la mattinata vi metterà al riparo da orde di turisti, le quali si concentrano nel pomeriggio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come e perchè visitare il Camp Nou a Barcellona

Barcellona è una città celeberrima in tutto il mondo. Ha da offrire una grande storia, monumenti memorabili, edifici unici. La sua Sagrada Familia è conosciuta ovunque e i turisti si affollano per vederla. Il folklore di Barcellona è ammiratissimo,...
Consigli di Viaggio

Come visitare l'Acquario di Barcellona

Barcellona è una delle più importanti città della Spagna e il capoluogo della Catalogna. È una città ricca di storia e presenta molti monumenti e luoghi d'interesse considerati Patrimoni dell'Umanità. Le mete turistiche più ambite sono La Rambla,...
Consigli di Viaggio

Come e dove divertirsi a Barcellona

Barcellona è una delle mete più ambite in Europa. Essa si può paragonare alle stagioni: non è una località ma uno stato d'animo a tutti gli effetti. Con il suo mix di cultura, storia, monumenti (basti pensare alla famosa Sagrada Familia), mare, buona...
Consigli di Viaggio

I migliori 10 mercati di Barcellona

Qualsiasi turista di eccezione sogna di voler trascorrere un piacevole weekend alla scoperta di una delle città più belle della Spagna: Barcellona. Tra le tante cose da visitare, come i musei, i luoghi storici, le mostre, le vie principali, non bisogna...
Consigli di Viaggio

5 bellezze da vedere a Barcellona

Se state pensando di organizzare un viaggio in Spagna, e nello specifico a Barcellona, avete fatto un ottima scelta. Questa fantastica città ha moltissimo da offrire sia dal punto di vista artistico che da quello gastronomico. Amerete camminare per le...
Consigli di Viaggio

Come e dove mangiare a Barcellona

Dovete andare a Barcellona, ma non sapete come orientarvi sul dove e cosa mangiare? Niente paura, ecco qualche consiglio utile per evitare spiacevoli sorprese e per evitare di essere "truffati", ma essere preparati su cosa vi aspetta nella capitale catalana....
Consigli di Viaggio

Come raggiungere la costa Brava da Barcellona

La Costa Brava è una delle zone turistiche spagnole più ambite dagli europei, in particolare da noi italiani. Essa è estremamente frastagliata e si estende dalla scialba di Blanes fino al confine con la vicina Francia. Se vi trovate a Barcellona durante...
Consigli di Viaggio

Dove mangiare le migliori tapas a Barcellona

In qualsiasi città spagnola andiate, la parola d'ordine è sempre spizzicare! Pan con tomate, patatas bravas, chipirones, croquetas sono solo alcune delle tipiche tapas che potrete ordinare nelle numerose bar taperie di Barcellona. Le tapas sono degli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.