Come e perché visitare Sopron

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Oltre alla famosa Budapest, l'Ungheria è piena di città interessanti da visitare e ricche di spunti culturali. Una di queste è sicuramente Sopron, cittadina a confine con l'Austria, famosa sia per la sua varietà culturale, sia per ospitare uno dei festival musicali più famosi dell'Europa Orientale, il "Volt festival". Sopron è una città per tutti i gusti: che amiate i musei o le rilassanti colline verdi immerse nella natura, questa piccola città ungherese è la meta perfetta per voi. Vediamo insieme come e perché visitare Sopron.

24

Grazie alla sua posizione, Sopron è una città facile da raggiungere. Nonostante si trovi in Ungheria, l'aeroporto più vicino è quello di Vienna, a soli 65 km. L'aeroporto di Bratislava e quello di Budapest distano rispettivamente 100 km e 241 km. Nel caso viaggiaste in treno non preoccupatevi, la città è ben collegata con la capitale ungherese e quella viennese, con treni veloci e diretti. È possibile raggiungere Sopron anche in auto, da Vienna passando per l'A1, l'A3 e B16, uscendo proprio a Sopron. Da Budapest potete comodamente prendere l'autostrada M1 e giungere a destinazione in circa due ore.

34

Sopron è un vero e proprio crocevia culturale: i popoli che l'hanno occupata attraverso i secoli hanno lasciato un segno architettonico e culturale. Infatti, è facile camminare per le vie del centro e imbattersi in un foro romano accanto a delle mura medievali o a delle chiese gotiche accanto a degli edifici barocchi. Queste particolarità rendono la città una perla più unica che rara. Da non perdere la piazza principale con la barocca Statua della Trinità e la neogotica Chiesa della Capra con il suo interno barocco. Sempre sulla piazza principale, potete visitare il Museo della Farmacia (Patikahaz) e la Casa Storno, appartenuta a un'antica famiglia ungherese, oggi adibita a museo. Il simbolo di Sopron per eccellenza è la Torre del Fuoco. Alta 61 metri e caratterizzata da stili architettonici diversi, è possibile salire sulla sua cima e godere di un magnifico panorama su tutta la città.

Continua la lettura
44

Altri luoghi imperdibili di Sopron sono la famosa Uj Utca, una delle strade più antiche, dove si trovano l'Antica e la Nuova Sinagoga, entrambe suggestive e molto interessanti. Nel caso amaste visitare i musei, Sopron è la città che fa per voi. Tra il Museo di Mineralogia, il Museo Forestale e il Museo Nazionale Luterano avrete l'imbarazzo della scelta! Sopron non è solo cultura e architettura: a pochi chilometri dalla cittadina ungherese si estende il Parco Nazionale Ferto-Hansag, patrimonio dell'UNESCO che si divide tra Ungheria e Austria e ospita al suo interno il lago Ferto (Ferto to in ungherese), una vera e propria bellezza naturale. Se amate la natura, Sopron è circodanta da amene colline, dove potrete rifugiarvi per una giornata rilassante e per disintossicarvi dalle grandi città. Non dimenticate di assaggiare uno dei vini locali, Kékfrankos, una vera delizia!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come visitare Leeds Castle

Se soggiornerete in Inghilterra, potreste visitare Leeds Castle. Nel 1254, il re Edoardo I sposò Eleonora di Castiglia. L'amore immenso per la moglie lo indusse a costruire per lei una residenza da fiaba. Nacque così, Leeds Castle. È il castello più...
Europa

Come visitare Tallin

La città di Tallinn, capitale dell'Estonia, è stata anche Capitale della Cultura per l'anno 2011. Il suo centro cittadino è stato dichiarato Patrimonio dell'Umanità nel 1997. Tallin ha molti siti d'interesse da visitare e, partendo dall'Italia è...
Europa

Cosa visitare in Lussemburgo

Il mondo è caratterizzato da un'infinità di luoghi e paesaggi mozzafiato che vale la pena visitare almeno una volta nella propria vita. Molti di questi luoghi sono sconosciuti alla maggior parte delle persone mentre altri sono più conosciuti. Una delle...
Europa

Come visitare Lisbona

Con il periodo estivo che è alle porte le capitali europee sono ormai le mete più ambite da chi ha voglia di fare un viaggio. Una delle mete più belle che ci sono da visitare è proprio Lisbona, cioè la capitale portoghese. Lisbona è una città dalle...
Europa

Come visitare La Città Di Goslar

Se avete intenzione di fare una vacanza sulle colline del massiccio dell'Harz, avrete la possibilità di visitare la città di Goslar. Si tratta di una località posta sull'estremità settentrionale del massiccio, dove attira numerosi turisti ogni anno....
Europa

Come visitare Madrid in 3 giorni

Se si decide di visitare una capitale europea in un weekend lungo, cioè di tre giorni, ci affanniamo a vedere tutto quello che il limitato tempo disponibile ci concede. Madrid è certamente una delle mete più ambite dai turisti di tutto il mondo, sia...
Europa

5 cose da visitare a Casablanca

Casablanca, con i suoi 3 milioni di abitanti, è la più grande città del Marocco e la più moderna. Verrete infatti affascinati dalle architetture moderne che più di ogni altra cosa la caratterizzano. Seguite questa guida prima di visitare Casablanca...
Europa

Come visitare Empoli

La regione Toscana, oltre alla rinomata Firenze, presenta tante altre città molto importanti, tra cui Pisa ed Empoli. Quest'ultima è riconosciuta per la presenza di industrie sia vetraie che tessili. A tal proposito, di seguito approfondiremo proprio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.