Come e quando andare in Ghana

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Paesaggi sconfinati, animali esotici, cibi speziati e panorama mozzafiato. Di cosa stiamo parlando? Del Ghana! Anche se non è ancora famosissimo per il turismo, questo stato africano merita assolutamente una visita. Ex-colonia francese in Africa, si tratta di un paese che sopratutto negli ultimi quindici anni ha conosciuto una crescita stupefacente, conservando tutt'ora il fascino di un paese moderno e al contempo dotato di territori incontaminati. Per aiutarvi a programmare un potenziale viaggio in Ghana, vi sottoponiamo la nostra guida su come e quando andare. Buona lettura!

27

Occorrente

  • Passaporto
  • Visa
37

Quando partire

Il Ghana, ovviamente, è uno stato molto molto caldo. Allo stesso tempo è caratterizzato dal clima tropicale. Ciò significa che ha una lunga stagione mdi piogge, causate dal monsone. Durante questo periodo è consigliabile andare in Ghana. La stagione delle piogge in Ghana va da aprile a ottobre-novembre a seconda delle zone. Durante questo periodo meglio non visitare il Ghana. Anche durante il resto dell'anno il clima è molto umido, ma comunque più piacevole. Periodo migliore invece è quello dell'inverno, soprattutto nel mese di dicembre. Farete qualche settimana al caldo e tornerete super abbronzati.

47

Come arrivare

Per prima cosa, per viaggiare in Ghana, munitevi di passaporto. Una volta che avrete il passaporto, dovrete richiedere la VISA. Calcolate che ci vogliono circa 5 giorni.
Una volta che avrete tutti i documenti, potete iniziare ad organizzare il viaggio. L'aeroporto principale del Ghana è quello internazionale di Accra. Lì arrivano i voli dall'Europa. Purtroppo mancano i collegamenti dall'Italia, quindi dovrete fare uno scalo. Sarà certamente un viaggio lungo ma fidatevi: ne varrà la pena! Una volta in Ghana potete muovervi sia con gli aerei interni, sia con gli altri mezzi. Ti consigliamo comunque di scegliere sempre mezzi autorizzati esicuri. Affidatevi al sito ufficiale del turismo ghanese per trovarli.

Continua la lettura
57

Altre cose da sapere

Ci sono altre cose da sapere prima di organizzare il vostro viaggio in Ghana. Innanzitutto, per ottenere i documenti per viaggiare in Ghana, dovrete assicurarvi di avere il vaccino contro la febbre gialla. La copertura infatti è necessaria anche per ottenere documenti di viaggio. Un altro consiglio che diamo sempre a chi viaggia entrare molto lontane è quello di tenere sott'occhio il sito della Farnesina. Qui troverete tutte le informazioni utili, il tasso di rischio del paese, le zone da evitare è i contatti con l'ambasciata italiana. Non si sa mai! Bene, siete pronti per fare le valigie e partire? Non ci resta che augurarvi buona organizzazione e buon viaggio in Ghana!

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Organizzatevi per tempo con i documenti e le vaccinazioni.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Africa

Come visitare il Ghana

L'Africa è davvero grande ed in essa ci sono tante nazioni che hanno una storia importante, tra queste c'è il Ghana che si trova ad ovest del continente ed ha circa 24 milioni di abitanti. In tale nazione ci sono molte attrazioni naturali e di certo...
Africa

Ghana: usi e costumi

La Repubblica di Ghana è uno stato dell’Africa occidentale, sul cui territorio è stato costruito il più grande lago artificiale al Mondo, il Volta. Questo Paese è conosciuto per essere il secondo produttore al Mondo di cacao. Inoltre, viene definito...
Africa

Accra: cosa visitare

Accra è la capitale del Ghana. Culturalmente non offre molte attrattive, vi ricordiamo Il Castello di Osu, però è affascinante comunque per le molte vie e stradine che ci sono sparse qua e là. Anche l'università del Ghana è molto conosciuta. Possiamo...
Africa

10 città dove trasferirsi in Africa

Un luogo che offre sempre più ampie possibilità di trasferimento è l'Africa, continente dal quale arrivano migliaia e migliaia di miranti in Europa ma che può offrire, a chi ha una rendita o un capitale da investire, diverse opportunità lavorative...
Africa

Lomé: cosa vedere

La guida si svilupperà sulla grande tematica del turismo. Arriveremo nel continente africano, fino allo Stato del Togo, per darvi delle informazioni utili a spiegarvi cosa vedere a Lomé. Lomé è la capitale dello Stato, che è bagnata dall'oceano Atlantico...
Africa

Togo: usi e costumi

La repubblica togolese (o più semplicemente conosciuta come Togo) è stata influenzata dai diversi periodi storici con diverse dominazioni nel paese. Le dominazioni europee hanno definito i vari aspetti della sua cultura, rendendo questo paese africano...
Africa

Mauritania: cosa vedere

La Mauritania e uno Stato dell'Africa occidentale confinante con il Sahara e il Senegal. È una terra affascinante e ricca di storia e meta turistica per gli amanti dell'avventura. Qui si incontrano ancora popolazioni nomadi attaccate alle radici delle...
Africa

Zimbabwe: usanze e costumi

Molto spesso, con la vita stressante che la quotidianità ci impone, ci soffermiamo ad osservare solamente una piccola fetta del mondo sul quale abitiamo. Tale fetta si identifica con il posto in cui viviamo, tralasciando che oltre i confini della nostra...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.