Come e quando visitare le terme di Budapest

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Esistono tantissimi luoghi fantastici da visitare almeno una volta nella vita al mondo. Tra queste non può mancare certamente una città ricca di terme, pozzi artificiali e sorgenti naturali come Budapest. Non tutti però, avendo magari poco tempo a disposizione, sanno come e quando visitare questa meravigliosa città. Se siete dei cultori del turismo termale, la splendida capitale ungherese fa davvero al caso vostro. Non vi resta quindi che continuare a leggere la guida che segue e sarete a conoscenza di qualche consiglio per organizzare al meglio un bel weekend, offrendovi così un pretesto in più per vedere questa splendida città.

26

Occorrente

  • Viaggio e hotel a Budapest
  • Biglietto d'ingresso per le terme
  • Costume
  • Asciugamano
  • Voglia di relax
36

Il bagno termale più famoso di Budapest è chiamato Gellért. Esso situato a Kelenhegyi, offre ai suoi visitatori un ricchissimo complesso composto da ben tredici piscine, di cui una dedicata esclusivamente ai bambini, aperte tutti i giorni dalle sei del mattino alle otto della sera. Avrete così la possibilità di immergervi e godervi quindi il meritato relax per tutto l'arco della giornata. La temperatura varia dai ventisei ai trentotto gradi centigradi. I più antichi bagni termali più antichi si trovano invece nel lato nel parco Varosliget: sono i Széchenyi. L'edificio dispone di quindici piscine funzionanti sia d'inverno che d'estate. La datazione originaria del complesso è del 1881 e le sue dimensioni iniziali erano inferiori alle attuali. Una particolarità davvero unica offerta da queste piscine termali è la possibilità di giocare a scacchi nell'acqua. La temperatura delle sorgenti va dai ventisette ai trentasei gradi centigradi. L'orario di apertura dei bagni va dalle sei alle ventidue.

46

Se invece desiderate proprio concedervi il fascino di un autentico bagno turco, potrete rivolgervi al complesso termale Rudas, anch'esso dotato di una ricchissima e antichissima tradizione. Tale complesso comprende sei piscine, dove uomini e donne possono entrare insieme soltanto nei giorni di sabato e domenica. Il venerdì e il sabato potrete abbandonarvi anche all'estatico relax di un suggestivo bagno notturno.

Continua la lettura
56

Oltre a questi tre complessi, Budapest vanta ancora una decina di bagni termali di altissimo livello come il bagno termale Lukács, con sette piscine, aperto ogni giorno dalle sei alle ventidue; il bagno Kiraly, con quattro piscine e il bagno termale Dagaly, che sorge sulle rive del Danubio. Insomma, mai come in questo caso, affermare che avete soltanto l'imbarazzo della scelta è molto di più che un comune modo di dire! Non vi resta che fare le valige e godervi la vacanza. Buon viaggio!

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Oltre a questi tre complessi, Budapest vanta ancora una decina di bagni termali di altissimo livello come il bagno termale Lukács, con sette piscine, aperto ogni giorno dalle sei alle ventidue.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come e cosa visitare a budapest

Viaggiare è il modo migliore per aprire la propria mente, per conoscere nuovi posti, avvicinarsi alla cultura e alla conoscenza di una determinata civiltà. Il mondo è pieno di luoghi meravigliosi in cui andare, e una delle mete che negli ultimi anni...
Italia

Le migliori terme in Lombardia

In questa guida, vogliamo dare una mano ai nostri lettori a capire ed imparare quali possono essere le migliori terme nella regione Lombardia. Proprio così vogliamo aiutarli a rilassarsi un po', grazie all'aiuto concreto di questi luoghi, che oggi giorno,...
Europa

Come organizzare il Capodanno a Budapest

La notte fra il 31 Dicembre e l'1 Gennaio si festeggia la fine del vecchio anno e l'inizio di quello nuovo. Generalmente in questo particolarissimo giorno si è soliti organizzare una cena con tutti gli amici e parenti, oppure recarsi in ristoranti per...
Italia

I migliori centri termali a Ischia

I centri termali sono un ottima idea per passare un giornata in piena tranquillità, lontano dallo stress e da tutte le fatiche e i problemi che giornalmente devono essere affrontati, si può andare da soli, oppure in famiglia o, perché no, con gli amici....
Italia

Come organizzare un week-end alle Terme di Sirmione

Sulle rive del lago di Garda, proprio a metà strada tra Milano e Venezia, sorge uno dei centri termali più importanti e famosi di tutta quanta l'Italia. Stiamo parlando delle Terme di Sirmione, che offrono un'acqua termale sulfurea salsobromoiodica...
Europa

Le 10 cose da fare a Budapest

Avete intenzione di organizzare un bellissimo viaggio in Ungheria e visitare la sua capitale ovvero Budapest? Allora, questa guida vi sarà di aiuto per capire quali sono le 10 cose da fare e vedere e visitare a Budapest, una città ricca di bellezze...
Consigli di Viaggio

Terme dell'Emilia: dove andare

La regione dell' Emilia è nota per la sua cucina ricca ed abbondante e per i diversi prodotti che la rendono conosciuta in tutto il mondo: basti pensare ad esempio al prosciutto crudo di Parma, al parmigiano Reggiano, ai cotechini di Modena e via discorrendo....
Consigli di Viaggio

Guida ai centri di benessere in Lombardia

Un tempo si chiamavano terme oppure stazioni termali e vi si recavano solo le persone che avevano problemi di salute. Oggi, invece, sono di gran moda i termini centri benessere, wellness & fitness, SPA, ma la sostanza non è cambiata: relax e salute allo...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.