Come esplorare il Massiccio dell'Esterel ed il Frejus

tramite: O2O
Difficoltà: facile
17

Introduzione

Quando la voglia di vacanze è tanta e si vuole partire per una meta insolita ma che lasci il segno nella propria memoria, scegliere la destinazione più adatta non è facile. Ciò che spesso si dimentica è che l'Europa offre paesaggi mozzafiato che nulla hanno da invidiare alle mete esotiche, ma a prezzi vantaggiosi e con la comodità di non dover affrontare un viaggio lunghissimo. La Costa Azzurra, ad esempio, è una zona della Francia tra le più suggestive ed affascinanti al mondo. La vicinanza delle Alpi Marittime alla costa, oltre a proteggere la regione dai venti del Nord (per questo il clima è assai mite), ha contribuito a creare panorami di grande bellezza. La natura, il clima, la rigogliosa vegetazione di tipo mediterraneo hanno fatto da tempo della Costa Azzurra una delle zone climatiche e balneari più celebri e frequentate del mondo. Perdersi tra tanta bellezza può essere facile ma, per i turisti meno esperti o che visitano la zona per la prima volta, è bene suggerire alcune mete imperdibili, per rendere il proprio viaggio un'esperienza indimenticabile. Ecco, allora, una guida utile per capire come esplorare il massiccio dell'Esterel ed il Frejus.

27

Occorrente

  • Voglia di viaggiare
37

La prima tappa del vostro viaggio potrebbe essere il Massiccio dell'Esterel, che vanta uno dei rari tratti di costa incontaminata della Costa Azzurra. Si tratta di un territorio di scogliere frastagliate e dirupi boscosi, attraversati da una strada panoramica che serpeggia tra le foreste di pini, le scogliere di porfido e i calanchi, che racchiudono un mare color smeraldo. Se vi recate in questa zona d'estate, un tuffo nel mare cristallino è d'obbligo mentre, in inverno, potreste affittare un'auto e percorrere le stradine in tutta tranquillità, godendo del paesaggio e dell'aria pura.

47

Dopo aver esplorato la zona, potete fermarvi al Pointe de l'Esquillon per ammirare il panorama del Massiccio dell'Esterel e delle scogliere di Cape Roux: il tramonto, visto da questa prospettiva, è uno dei più belli al mondo. Nella baia di Agay, potete passeggiare da Cap du Dramont fino a Le Dramont. Recatevi successivamente a Frejus. Si tratta di un porto romano fondato da Giulio Cesare e che riprende il nome originale di "Forum Julii", ovvero "foro di Giulio".

Continua la lettura
57

Questa cittadina è ricca di reperti romani e medievali. Sebbene il porto sia ostruito, è possibile ammirare un grande anfiteatro romano, insieme ad alcune parti di un acquedotto, di una porta d'accesso alla città e di un teatro. Gli elementi di spicco della Cité Episcopale medievale sono la cattedrale gotica e rinascimentale, con il suo chiostro, il palazzo vescovile e un battistero.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Imparate un po' di francese, prima di partire: i francesi sono molto nazionalisti e non parlano inglese!
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come esplorare la Gran Canaria

Se amate ogni tipo di sport come quelli acquatici dalle immersioni alla pesca d'altura il luogo giusto da esplorare è la Gran Canaria. Il turismo riveste una grande importanza per l'isola più popolata delle Canarie. Ciò si deve in parte ai suoi 50...
Europa

Come esplorare Londra in 7 giorni

Londra è una capitale che non necessita di grandi presentazioni dal momento che le bellezze e le attrazioni che offre la città sono note a tutti. Si tratta di una metropoli notevolmente estesa, per cui per visitarla tutta occorrerebbero intere settimane....
Europa

Come esplorare il Parco Nazionale dei Pirenei occidentali

Nel sud della Francia, nella regione dell'Aquitania, si trova uno dei dieci parchi nazionali del paese. Il Parco nazionale dei Pirenei occidentali occupa una superficie di circa 50.000 ettari, e comprende la parte est della catena montuosa dei Pirenei....
Europa

Come esplorare la contea del Donegal Orientale

L'Irlanda è un meraviglioso paese del nord Europa, dotato di un'atmosfera che conferisce un particolare senso di magia. Celebre per i suoi tipici paesaggi bucolici del nord, con tutte le sue diverse regioni, viene visitato ogni anno da moltissimi turisti....
Europa

Come esplorare la regione della Champagne

Quando si organizza un viaggio ci si dovrebbe maggiormente focalizzare su un tema specifico, così da programmare in maniera perfetta la propria vacanza. Avere, in un certo qual modo, stilato per tempo il programma della propria vacanza ci permette di...
Europa

Come Esplorare Riesi, Butera E Piano Della Fiera

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori che amano viaggiare per il mondo, ad imparare come poter esplorare Riesi, Butera e Piano della Fiera. Grazie a questa guida, potremo veramente rendere tutti i viaggi che desideriamo eseguire,...
Europa

Come esplorare la Dordogna e il Midi-Pyrenees

La Dordogna è una zona francese della regione Aquitania e il suo nome deriva dall'omonimo fiume che scorre vicino ad essa. Questa famosa zona è stata creata dopo la famosa rivoluzione francese, esattamente il 4 marzo 1970. La Dordogna sa toccare il...
Europa

Come esplorare la Foresta Nera

Una delle sfide più belle che gli appassionati di viaggi vogliono affrontare, almeno una volta nella loro vita, è sicuramente quella di visitare la foresta nera. Questo luogo, è situato nella zona sud occidentale della Germania, nella regione del Baden-Wurttemberg,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.