Come esplorare il Perigord

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Il Perigord è una delle regioni della Francia più ricche sotto molti punti di vista. Questa zona nel sudovest del paese, è rinomata per la sua tradizione gastronomica, per la sua flora e la sua fauna, e per la sua antica storia. Il nome della regione deriva dalla tribù dei galli Petrocori, anche se le sue origini arcaiche sono da ricercare nella Preistoria. Numerose sono infatti le testimonianze di quest'epoca, che si possono trovare nelle svariate caverne disseminate in tutto il Perigord. Se volete trascorrere una vacanza in questa parte della Francia, le soluzioni per il viaggio sono molteplici. Potete raggiungere la regione in auto, treno, aereo o autobus. Attraverso questa guida scoprirete come esplorare il Perigord.

27

Occorrente

  • Curiosità
  • Voglia di viaggiare
  • Mezzo di Trasporto
37

La nostra prima tappa nella scoperta del Perigord è a Lascaux, un minuscolo comune di 179 abitanti, che ospita nel suo territorio alcune delle grotte più famose al mondo. Le Grotte di Lascaux sono un complesso di caverne, dichiarate patrimonio dell'umanità dall'UNESCO. Scoperte nel 1940, le grotte contengono esempi di arte parietale risalenti al Paleolitico superiore, con una datazione quindi che risale a circa 17500 anni fa. Le pitture sulle pareti rappresentano principalmente scene di caccia, in cui particolare rilevanza hanno le figure degli animali.

47

Proseguiamo il nostro viaggio nel comune di Bergerac. La cittadina porta il nome del famoso personaggio Cyrano de Bergerac. Questa è una zona di interesse soprattutto per le piantagioni di tabacco che si trovano nei suoi dintorni. Potete anche andare a visitare il particolare museo dedicato alla storia e alla coltivazione del tabacco. Visitando la città potete seguire il percorso del fiume Dordogna, che attraversa tutto il centro abitato e la zona più antica. Nella vostra visita fate qualche fermata nella bella chiesa di Notre Dame e ammirate le case antiche fatte di malta e paglia.

Continua la lettura
57

Concludiamo il nostro viaggio nella città di Perigueux. Questo centro è il più importante della regione ed il suo capoluogo. La città attraversata dal fiume Isle è di origine neolitica. Comunque le testimonianze maggiori del passato sono da ricercare in epoche più recenti. Uno dei lasciti più importanti della storia della città è la cattedrale di Saint-Front, costruita in stile bizantino. Un'altra importante tappa da effettuare è il museo del Perigord, in cui si possono trovare manufatti e resti di epoca romana, medievale e rinascimentale. Per chi volesse compiere un viaggio gastronomico, è consigliata una visita al mercato del centro stroico, ricco di prodotti locali.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Per gli appassionati di canoa ci sono vari percorsi sui fiumi del Perigord
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come esplorare la Gran Canaria

Se amate ogni tipo di sport come quelli acquatici dalle immersioni alla pesca d'altura il luogo giusto da esplorare è la Gran Canaria. Il turismo riveste una grande importanza per l'isola più popolata delle Canarie. Ciò si deve in parte ai suoi 50...
Europa

Come esplorare Londra in 7 giorni

Londra è una capitale che non necessita di grandi presentazioni dal momento che le bellezze e le attrazioni che offre la città sono note a tutti. Si tratta di una metropoli notevolmente estesa, per cui per visitarla tutta occorrerebbero intere settimane....
Europa

Come esplorare la contea del Donegal Orientale

L'Irlanda è un meraviglioso paese del nord Europa, dotato di un'atmosfera che conferisce un particolare senso di magia. Celebre per i suoi tipici paesaggi bucolici del nord, con tutte le sue diverse regioni, viene visitato ogni anno da moltissimi turisti....
Europa

Come esplorare la regione della Champagne

Quando si organizza un viaggio ci si dovrebbe maggiormente focalizzare su un tema specifico, così da programmare in maniera perfetta la propria vacanza. Avere, in un certo qual modo, stilato per tempo il programma della propria vacanza ci permette di...
Europa

Come esplorare la Foresta Nera

Una delle sfide più belle che gli appassionati di viaggi vogliono affrontare, almeno una volta nella loro vita, è sicuramente quella di visitare la foresta nera. Questo luogo, è situato nella zona sud occidentale della Germania, nella regione del Baden-Wurttemberg,...
Europa

Come esplorare la Val di Rhemes

Come Esplorare La Val di Rhemes e non rimanerne entusiasti? È praticamente impossibile! La Val di Rhemes è un'incantevole vallata immersa nel paesaggio alpino della Valle d'Aosta. Sita ad occidente del Parco Nazionale del Gran Paradiso gode di una...
Europa

Come esplorare le Isole Frisone Settentrionali in Germania

Le Isole Frisone sono riunite in un arcipelago nel Mare del Nord; poco distanti dalla terraferma, sono perlopiù raggiungibili in barca, e costantemente modificate dalle alte e basse maree (un tempo le isole facevano parte della terraferma). Nonostante...
Europa

Come esplorare Palinuro e dintorni

Capo Palinuro è un bellissimo posto situato nel sud della penisola; precisamente in Campania in provincia di Salerno. La costa è una delle più apprezzate della Regione. Sotto il livello del mare sono presenti una trentina di grotte. Per avere qualche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.