Come esplorare Lascaux e le pitture rupestri

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

Le caverne di Lascaux, sono un insieme di grotte situate nel sud occidentale della Francia. In particolar modo, sono localizzate nel dipartimento della Dordogna, vicino a Montignac, un caratteristico villaggio della regione dell' Aquitania. Scoperte il 12 settembre del 1940 da quattro ragazzi francesi, ovvero: Marcel Ravidat, Jacques Marsal, Georges Agnel e Simon Coencas in compagnia del loro cane ed in occasione di una gita, attualmente ospitano un tesoro di circa seicento pitture risalenti a circa diciotto mila anni fa. Raggiungere queste opere non è molto difficile, e lo scopo di questa guida verte proprio su questo aspetto molto importante. Scopriamo dunque insieme come poter esplorare Lascaux e le pitture rupestri in pochi e semplici passi, basta seguire questa guida.

24

Iniziamo col dire che le opere parietali raffigurate nelle grotte di Lascaux, risalgono al Paleolitico superiore, si stima che esse abbiano un'età compresa tra i quindici mila e i venti mila anni. La loro conservazione è stata sicuramente consentita da numerose circostanze. La più importante, la presenza di movimenti tellurici o simili che ne ha permesso l'occlusione e ne ha evitato il deterioramento, tutelandole dalle variazioni climatiche e atmosferiche. Sulle pareti, ma in particolar modo sul soffitto, sono rappresentati centinaia di animali, tra cui buoi, cavalli, mucche, bisonti ecc.. Disegni di animali in movimento, realizzati con pigmenti ocra e rossi enfatizzati da magistrali contorni neri dipinti col carbone.

34

I graffiti si trovano nelle profondità più oscure delle grotte, dipinti o incisi nella roccia con l'ausilio della fioca luce di torce e primitive lampade. Si trattava quasi certamente di siti sacri dove venivano venerati gli animali che garantivano la sopravvivenza dell'uomo locale. La tecnica utilizzata per l'esecuzione è quella della pittura parietale preistorica.

Continua la lettura
44

In ultimo, consigliatissime anche le caverne di Rouffignac, conosciute fin dal quindicesimo secolo. I circa otto chilometri di cunicoli e gallerie sono visitabili a bordo di un trenino elettrico e sulle pareti di roccia sono distinguibili anche qui graffiti raffiguranti stambecchi, rinoceronti, mammut e cervi intenti in una lotta spettacolare tra loro. Non rimane altro da fare che preparare la valigia e raggiungere questa fantastica meta ricca di storia. Vi auguro buon viaggio e soprattutto un sincerissimo buon divertimento.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come esplorare Londra in 7 giorni

Londra è una capitale che non necessita di grandi presentazioni dal momento che le bellezze e le attrazioni che offre la città sono note a tutti. Si tratta di una metropoli notevolmente estesa, per cui per visitarla tutta occorrerebbero intere settimane....
Europa

Come esplorare la regione della Champagne

Quando si organizza un viaggio ci si dovrebbe maggiormente focalizzare su un tema specifico, così da programmare in maniera perfetta la propria vacanza. Avere, in un certo qual modo, stilato per tempo il programma della propria vacanza ci permette di...
Europa

Come esplorare la Dordogna e il Midi-Pyrenees

La Dordogna è una zona francese della regione Aquitania e il suo nome deriva dall'omonimo fiume che scorre vicino ad essa. Questa famosa zona è stata creata dopo la famosa rivoluzione francese, esattamente il 4 marzo 1970. La Dordogna sa toccare il...
Europa

Come esplorare la Foresta Nera

Una delle sfide più belle che gli appassionati di viaggi vogliono affrontare, almeno una volta nella loro vita, è sicuramente quella di visitare la foresta nera. Questo luogo, è situato nella zona sud occidentale della Germania, nella regione del Baden-Wurttemberg,...
Europa

Come esplorare la Val di Rhemes

Come Esplorare La Val di Rhemes e non rimanerne entusiasti? È praticamente impossibile! La Val di Rhemes è un'incantevole vallata immersa nel paesaggio alpino della Valle d'Aosta. Sita ad occidente del Parco Nazionale del Gran Paradiso gode di una...
Europa

Come esplorare le Isole Frisone Settentrionali in Germania

Le Isole Frisone sono riunite in un arcipelago nel Mare del Nord; poco distanti dalla terraferma, sono perlopiù raggiungibili in barca, e costantemente modificate dalle alte e basse maree (un tempo le isole facevano parte della terraferma). Nonostante...
Europa

Come esplorare la Valle del Douro

Il Douro, chiamato anche Duero, è un fiume che scorre tra la Spagna ed il Portogallo; è lungo quasi novecento chilometri ed è il terzo corso d’acqua più vasto della penisola iberica. Nasce in Spagna ad un’altezza di più di duemila metri vicino...
Europa

Come esplorare Palinuro e dintorni

Capo Palinuro è un bellissimo posto situato nel sud della penisola; precisamente in Campania in provincia di Salerno. La costa è una delle più apprezzate della Regione. Sotto il livello del mare sono presenti una trentina di grotte. Per avere qualche...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.