Come fare il giro dell'isola d'Elba in kayak

tramite: O2O
Difficoltà: media
17

Introduzione

Con i suoi 147 chilometri di costa variegata e ricca di grotte, insenature, calette e spiagge, capire come fare il giro dell'Isola d'Elba in Kayak non è certo complesso. Come spesso accade, l'unica vera difficoltà, sta nelle infinite possibilità di scelta. Data la ridotta estensione dell'isola e la bellezza impagabile del paesaggio, potrebbe non essere una cattiva idea valutare l'opzione di circumnavigare l'intera isola in Kayak. Il Kayak non è così difficile da gestire e manovrare come si può pensare, non richiede doti fisiche eccezionali (sebbene possano essere ovviamente di grande aiuto), né una preparazione particolarmente lunga o specifica. I Kayak sono inoltre relativamente economici sia da acquistare che da "mantenere", ed è comunque sempre possibile (e non eccessivamente costoso) noleggiarne uno. Anche sull'isola stessa, la scelta non manca. I consigli generici sono più o meno simili a quelli che si dovrebbero tenere a mente in qualunque contesto "marittimo". Quindi la questione ruota principalmente intorno al sole e al non farsi scottare né prendere una fastidiosa (e pericolosa) insolazione.

27

Occorrente

  • kayak
  • crema solare
37

Partiamo col percorso più complesso e più lungo: il giro dell'Elba in 7 giorni. Si parte dalla spiaggia della movimentata Marina di Campo in direzione sud-ovest verso la e Grotta del Bue Marino e successivamente la Grotta Azzurra. Si prosegue verso il golfo di Cavoli, dove si trova quella che è probabilmente la spiaggia più famosa dell'isola, Fetovaia, da cui tra l'altro si possono vedere le isole di Pianosa e Montecristo. Proseguendo verso Pomonte, piccolo borgo costruito in epoca Romana, verso il versante occidentale (quello che guarda la Corsica) si arriva al punto più a ovest dell'intera isola: Punta Nera. Si prosegue verso nord; la Punta della Crocetta, lo Scoglio della Paolina e Procchio. La direzione da seguire è sempre nord-est, fino a Capo Stella e il golfo di Lacona per poi puntare di nuovo verso Marina di Campo.

47

Quest'itinerario è simile a quello più lungo che gira intorno a tutta l'isola ma è più corto, si parte da Marina di Campo e si arriva fino a Procchio. Tra le destinazioni e spiagge non menzionate precedentemente è degna di nota la sabbiosa spiaggia di Seccheto. Imperdibile.

Continua la lettura
57

In quest'ultimo passo ci si concentra sull'itinerario a sud dell'isola, quello che copre le località generalmente e storicamente più frequentati. Il punto di partenza è sempre Marina di Campo e l'arrivo è Lacona. Questo particolare percorso consente di godersi al meglio la vista della splendida "Rota", un mosaico di piccole insenature scavate nella roccia scura.

67

Guarda il video

77

Consigli

Non dimenticare mai:
  • E' fondamentale utilizzare crema solare per evitare ustioni e insolazioni
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

L'Isola d' Elba, tra mare e divertimenti

L'Isola d 'Elba è la più grande tra le isole della Toscana e si trova molto vicina alla costa. Si può infatti raggiungere facilmente, mediante traghetto, perché è situata a soli 10 Km. Si tratta di un piccolo paradiso terrestre rinomato soprattutto...
Italia

Isola d'Elba: cosa visitare in 3 giorni

Se siamo in cerca di una vacanza low cost ma di grande effetto, possiamo contare sulle tante meraviglie che il nostro Bel Paese è in grado di offrirci. Una delle mete più famose e più visitate che possiamo visitare è proprio Isola d'Elba. Qui possiamo...
Italia

Isola d'Elba: come muoversi e cosa visitare

L'isola d'Elba è la terza isola più grande d'Italia, con i suoi 150 km di coste e le 132 caratteristiche spiagge di piccole e grandi dimensioni, ed ospita ogni anno ed in ogni stagione, migliaia di turisti. Se dunque anche voi siete interessati a fare...
Italia

Campeggi all'isola d'Elba

L'Isola d'Elba si trova tra i Mar Ligure ed il Mar Tirreno. Con i suoi 223 km² è la maggiore isola dell'Arcipelago Toscano. L'isola è separata dalla costa dal canale di Piombino. Ha coste frastagliate, nella sua parte occidentale si trova il monte...
Italia

Guida alle migliori spiagge dell'Elba

L'isola d'Elba è un'isola dell'arcipelago Toscano, nel Mar Mediterraneo, tra il promontorio di Piombino e la Corsica; è la terza per grandezza tra le isole italiane dopo Sicilia e Sardegna. Situata nella provincia di Livorno, ha molte coste articolate...
Italia

Il giro della Sicilia in bicicletta

Ecco una valida ed anche efficace guida, che sarà molto utile a tutti i lettori che amano andare in bicicletta ed amano essere sempre in giro per il mondo. Nello specifico vogliamo aiutarli a capire ed imparare quali sono le città e come effettuare...
Italia

Come arrivare all'Isola Del Giglio

L'isola del Giglio è un comune italiano della provincia di Grosseto ed essa è situata nel mar Mediterraneo, più precisamente nell'arcipelago della Toscana. L'isola vanta di una ricca flora e fauna. Inoltre è caratterizzata da diversi monumenti e luoghi...
Italia

Giro nella Torino occulta

Forse non tutti sono al corrente del fatto che l'industrializzata città di Torino, già capitale del Regno d'Italia, viene considerata anche la capitale dell'occultismo per eccellenza. Situata sul 45° parallelo, la città insieme a Lione e Praga forma...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.