Come fare un Inter - Rail in Germania

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Se ci piace fare viaggi all'insegna dell'avventura, l'inter-rail è proprio quello che fa per noi. Si tratta di un biglietto che permette di fare viaggi illimitati con il treno in tutta l'Europa e il Nord Africa per un certo periodo di tempo. Grazie a questa tipologia di viaggio oltre a goderci la meta, potremo goderci anche il viaggio, incontrando altre persone e ammirando il paesaggio. In questa guida vedremo come organizzare un inter-rail in Germania.

25

Occorrente

  • residenza europea, biglietto del treno
35

Gli italiani o più in generale, le persone che risiedono permanentemente in un paese europeo o nord africano da almeno sei mesi, possono acquistare l'Inter Rail, che divide l'Europa in otto zone geografiche (la Germania fa parte di una di esse insieme alla Svizzera, alla Danimarca e all'Austria). Ogni biglietto è valido per una singola persona ed ha un periodo di validità che varia fra i 16 e i 22 giorni, periodo in cui potremo spostarci illimitatamente con il treno.

45

Il costo dell'Inter Rail varia a seconda di alcuni fattori. Se vogliamo viaggiare in una sola nazione, il prezzo sarà più basso, mentre se decidiamo di viaggiare in diverse nazioni, questo tenderà a salire. Il costo del biglietto dipende anche dall'età del passeggero, infatti ci sono quattro classi di età da 4 a 11 anni, fino ai 26 anni, da 26 fino ai 60 anni e oltre i 60 anni dove il costo per la prima e per l'ultima delle classi elencate sarà più basso. Il prezzo dipende anche dalla classe di viaggio scelta, quindi se viaggiamo in prima classe o in seconda. Infine la durata di validità del biglietto incide sul costo di questo. Per acquistarlo, basterà recarsi presso una biglietteria presente nelle stazioni delle ferrovie dello Stato, oppure presso una agenzia di viaggio abilitata.

Continua la lettura
55

A questo punto abbiamo acquistato il biglietto e tutto quello che ci rimane da fare è pianificare con attenzione il nostro viaggio. Dobbiamo stilare un cronoprogramma, inserendo tutte le città che vogliamo visitare e i giorni che decidiamo di fermarci. In questo modo eviteremo inutili perdite di tempo e alla fine riusciremo a visitare tutto quello che avevamo preventivato. Arrivati in Germania, un tour molto consigliato comprende Monaco con il suo bellissimo giardino inglese, il vecchio e il nuovo municipio e il palazzo reale; Berlino dove non potremo assolutamente perdere la visita al vecchio muro che divideva la Germania, oltre alle numerose opere architettoniche antiche ma anche moderne; passando poi per le città storiche di Dresda, Rothenburg ob der Tauber e Norimberga. Non potremo inoltre perdere un tour per i castelli di Heidelberg e Neuschwanstein. A questo punto non ci resta che preparare un comodo zaino con le nostre cose più essenziali, evitiamo di portarci dietro cose inutili perché ci appesantiranno solo lo zaino e quindi partiamo per questa stupenda avventura.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come fare un InterRail in Spagna

Da sempre la passione della maggior parte della gente è quella di viaggiare. Ci sono diversi metodi per viaggiare, da quello in automobile, in aereo, in nave, fino ad arrivare al treno. Da non pochi anni ormai c'è la possibilità di effettuare un viaggio...
Europa

Come visitare la Germania

Se si sta cercando una metà dove trascorrere le prossime vacanze di Natale, o anche un luogo dove organizzare un viaggio in estate, una meta molto frequentata è sicuramente la Germania. Si tratta di uno dei Paesi più grandi d'Europa, ricco di paesaggi...
Europa

Come organizzare un viaggio economico nei paesi baltici

Viaggiare è una delle esperienze più belle che si possano fare. Ovviamente per poter viaggiare dovremo essere in grado di organizzare la nostra vacanza in base alle nostre disponibilità economiche e per farlo dovremo conoscere una serie di informazioni...
Europa

Come organizzare un viaggio economico nella Repubblica Ceca e Repubblica Slovacca

Anche se sono mete meno note e frequentate di altre, le antiche città della Repubblica Ceca e della Slovacchia offrono attrazioni e meraviglie architettoniche tali da meritare sicuramente di essere prese in considerazione quando si sta pianificando un...
Europa

Come organizzare un viaggio economico in irlanda

Se vi è stato proposto un viaggio, scegliete l'Irlanda, un'isola ricca di storia e, paesaggi incantevoli e mistici. Tuttavia trattandosi di un'isola non molto grande sarà abbastanza facile poterla visitare e gustare un buon bicchiere di birra nei tipici...
Europa

Come organizzare un viaggio economico in danimarca

La Danimarca potrà essere la più piccola nazione scandinava, ma è veramente molto bella. Assomiglia alla Svezia e alla Norvegia per le politiche sociali, e al resto d'Europa per il prezzo degli alimenti e delle imposte. È una via di mezzo tra i suoi...
Europa

Come organizzare un viaggio economico in croazia

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di viaggi e, nello specifico, di viaggi in Croazia. Infatti, come avrete già potuto comprendere attraverso la lettura del titolo stesso di questa guida, ora andremo a spiegarvi Come organizzare un...
Europa

Come organizzare un viaggio economico in Svezia

La Svezia è uno dei paesi meno conosciuti, ma davvero ricco di tantissime meraviglie. Tra le sue città Stoccolma, la capitale, è certamente la più famosa, e una visita non può mancare. Ma naturalmente esistono anche altri centri molto interessanti,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.