Come fare un passaporto elettronico ordinario

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Il passaporto elettronico ordinario, introdotto dalla nostra legislazione nel 2006, va a sostituire il precedente passaporto tradizionale come documento di viaggio indispensabile per viaggiare nei Paesi esteri riconosciuti dall'Italia. Anche se, infatti, esistono Paesi verso i quali è possibile viaggiare con la sola carta d'identità, il passaporto risulterà sempre utile come documento di riserva e, in molte situazioni, è più facilmente riconosciuto ed accettato della semplice carta d'identità, soprattutto di quella elettronica. È anche importante ricordare che, se possedete un passaporto tradizionale ancora valido, dovrete comunque sostituirlo con uno elettronico se intendete viaggiare verso gli Stati Uniti o il Canada. Vediamo ora come fare per ottenere questo documento.

25

Occorrente

  • un documento di riconoscimento valido
  • n. 2 fototessera uguali e recenti
  • n. 1 contrassegno telematico daIn cas 40,29
  • ricevuta di versamento al Ministero dell'Economia e delle Finanze
35

Il rilascio del passaporto elettronico può essere richiesto presso le questure, i commissariati di polizia e le stazioni dei carabinieri. Se risiedete all'estero potete rivolgervi all'ambasciata o al consolato più vicini. Rispetto al passaporto tradizionale, quello elettronico contiene un microchip che memorizza i dati del titolare e le impronte digitali, che vengono prese al momento della richiesta. Il primo passo per ottenere questo documento è la compilazione di una apposita domanda che può essere scaricata online. Nonostante molte questure utilizzino ancora questa modalità, è ora possibile registrarsi tramite un apposito e ottenere un appuntamento per velocizzare il processo di richiesta.

45

All'atto della presentazione della domanda presso l'ufficio prescelto dovrete avere con voi un documento di identità valido, generalmente la carta d'identità o la patente. Inoltre dovrete presentare due fototessere recenti e nelle quali siate riconoscibili. Evitate quindi occhiali da sole o accessori che modifichino od occultino i lineamenti del volto. Ci sarà inoltre da acquistare una marca da bollo da 40,29 euro, disponibile presso qualsiasi tabaccaio e la ricevuta di un versamento di 42,50 euro da effettuarsi mediante bollettino di conto corrente n. 67422808 intestato a: Ministero dell'Economia e delle Finanze - Dipartimento del Tesoro, con la causale: "rilascio di passaporto elettronico".

Continua la lettura
55

Queste indicazioni sono valide in linea di massima, quando non sussistano casi particolari. In caso di ragazzi minorenni, la richiesta del documento deve essere effettuata da entrambi i genitori. Ricordiamo, inoltre, che si è tenuti al pagamento e all'inserimento di una ulteriore marca da bollo ogni anno nel quale si intenda effettuare un viaggio extraeuropeo. La marca da bollo, o contrassegno telematico, deve essere incollata sul passaporto e validata dalla polizia di frontiera in uscita dall'Italia. Infine, i tempi per l'emissione sono, in genere, di un mese. Buon viaggio!

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come Ottenere Il Doppio Passaporto

Viaggiare è molto importante per ognuno in quanto si cresce intellettualmente e moralmente grazie alla nuova conoscenza di usi e costumi differenti, parzialmente o totalmente, dai propri. Il Ministero degli Affari Esteri ha disciplinato, nel 2010, le...
Consigli di Viaggio

Come procurarsi o rinnovare il passaporto

Il passaporto è un documento di riconoscimento che viene emesso da un governo e che dà la possibilità di potersi spostare per un viaggio in un altro stato. Grazie ad alcuni accordi stretti fra le nazioni non tutti i viaggi ne necessitano la presentazione....
Consigli di Viaggio

Come fare il passaporto secondo la nuova normativa

Dal 25 novembre del 2009 sono cambiati alcuni regolamenti che riguardano la nuova normativa del passaporto per i minori di 18 anni. Sono molti i genitori che hanno la necessità di rinnovare il proprio passaporto o di effettuare quello per i propri figli....
Consigli di Viaggio

Come verificare la validità del passaporto

Per organizzare un favoloso viaggio è alquanto importante essere informati sulle linee guida in materia di passaporti e, quindi, verificare la validità del passaporto, visti e vaccinazioni relative al paese di destinazione con largo anticipo, poiché...
Consigli di Viaggio

Come richiedere il passaporto

Per i cittadini europei che viaggiano all'interno dei confini dell'Unione Europea sono sufficienti la carta d'identità e la patente di guida. Se, invece, la vostra destinazione non fa parte dei paesi membri è necessario il passaporto completo di visto...
Consigli di Viaggio

Come ottenere il passaporto

Se avete deciso finalmente di varcare i confini nazionali e fare l'ambito viaggio all'estero non potete fare a meno di richiedere il passaporto. Mentre prima le procedure erano più lente e burocratizzate, oggi il tutto è davvero molto semplice. In queste...
Consigli di Viaggio

Come rinnovare il passaporto scaduto

Quando abbiamo in programma un viaggio, sopratutto in paesi non aderenti all'Unione Europea e in particolar modo, negli USA, dobbiamo per prima cosa controllare se il nostro passaporto sia ancora valido. Rinnovare questo documento non è difficile, bisogna...
Consigli di Viaggio

Come denunciare lo smarrimento del passaporto

Nel caso in cui il passaporto viene smarrito, rubato o le pagine sono esaurite, non sarà possibile rilasciare un duplicato e, il cittadino dovrà necessariamente richiedere un nuovo passaporto. Sono troppi purtroppo i viaggiatori che hanno dovuto fare...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.