Come fare un tour dell'Emilia Romagna in 7 giorni

Tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

L'Emilia Romagna è una regione dell'Italia, importantissima per tradizioni storiche, artistiche gastronomiche e per la sua importanza economica. Divisa attualmente in nove province meriterebbe una visita lunghissima, ma già in sette giorni si riesce a coprire una buona fetta di ciò che c'è da vedere, magari anche solo per ripromettersi una visita più approfondita. Vediamo quindi come fare un tour dell'Emilia Romagna in 7 giorni.

26

Occorrente

  • Navigatore
  • Mappa dell'Emilia Romagna
36

Piacenza, Parma e Reggio Emilia

I primi tre giorni sono dedicati alla visita delle tre province più interne dell'Emilia Romagna. Piacenza è famosa per le sue origini etrusche, e per essere stata un importante centro e mercato nel corso di tutta la sua storia. In città si possono ammirare meravigliosi edifici come Palazzo Farnese, il Duomo e il Palazzo Gotico. Il centro storico merita almeno una giornata intera per essere vissuto e, cosa valida per tutto il resto della guida, per approfittare per assaggiare le delizie locali. Il secondo giorno è dedicato al vero gioiello della regione, Parma. Famosa per i tortellini e il prosciutto, Parma brilla per la sua architettura incredibilmente elegante. Solo per citarne alcuni: Il Battistero, il Duomo e la Galleria Nazionale di Parma che ospita numerose opere di grande pregio. Il terzo giorno lo dedichiamo a Reggio Emilia bellissima e opulenta città, dove possiamo visitare per esempio la Basilica di San Prospero e i Musei Civici, oltre alle altre numerose chiese e ai palazzi che punteggiano tutto il centro storico.

46

Modena e Bologna

Modena e Bologna occupano ambedue un giorno intero per essere visitate, solo perché il capoluogo dell'Emilia Romagna da se meriterebbe tutta la settimana, ed è quindi preferibile visitarlo approfonditamente in una gita a parte. A Modena possiamo soffermarci sulla torre della Ghirlandina, sul Palazzo ducale e sulla Casa Museo Enzo Ferrari, per poi partire ala volta di Bologna. Il capoluogo con la sua storia è letteralmente impossibile da visitare approfonditamente in un solo giorno, ma se ci si limita al centro storico possiamo visitare Piazza Maggiore con tutti i suoi monumenti e il Museo Egizio, solo per ripartire con l'idea di tornare ed approfondire meglio la visita.

Continua la lettura
56

Ferrara, Ravenna, Forlì e Cesena, Rimini

Gli ultimi tre giorni sono da dedicare alla visita delle province che affacciano sul mar adriatico. Si parte da Ferrara, che sorge non lontano dal delta del Po. Città importantissima sin dall'epoca romana, faceva parte delle enclave bizantine in Italia. Vi si possono visitare bellezze architettoniche come il Castello Estense, il Palazzo dei Diamanti e il palazzo Schifanoia oltre alle numerosissime chiese antiche. Ravenna è una città molto antica, caratterizzata da una forte impronta bizantina e dalle architetture in mattoni. Da non perdere la Basilica di San Vitale, il Mausoleo di Galla Placidia e la Basilici di Sant'Apollinare. Forlì e Cesena, provincia doppia offrono architetture come la Rocca Malatestiana e zone di interesse ambientale come le Saline di Cervia che sono una riserva naturale. Infine Rimini che è la provincia più recentemente creata, con l'Arco di Augusto e il Ponte di Tiberio, è ben più famosa per la vita da spiaggia e il divertimento notturno.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Scegliete bene la stagione per la vostra escursione, perchè in estate rischiate lunghe code in direzione mare
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Italia

Le migliori sagre dell'Emilia Romagna

Viaggiando per l'Italia, dalla città al piccolo centro, si scoprono manifestazioni e sagre che ci riportano indietro nel tempo. Esse si presentano come dei veri e propri tour enogastronomici accompagnati spesso da rievocazioni storiche e dimostrazioni...
Italia

Emilia Romagna: come muoversi e cosa visitare

In questa guida vi verrà spiegato come muoversi e cosa visitare in Emilia Romagna. Partiamo innanzitutto col dire che l'Emilia Romagna è una delle 20 regioni italiane più belle in assoluto. Infatti, l'Emilia Romagna è una regione davvero piena di...
Italia

Guida: tour della Puglia in 7 giorni

La Puglia, una regione che negli ultimi anni ha conquistato l'affetto di migliaia di turisti i quali in questa regione hanno l'opportunità d'incontrare non solo il mare bellissimo del Salento, del Gargano o delle coste adriatiche brindisine e baresi,...
Italia

Guida: tour della Campania in 7 giorni

La Campania è una regione dell'Italia meridionale che si affaccia direttamente sul mar Tirreno e si estende dalla foce del Garigliano fino al Golfo di Policastro. Il paesaggio mediterraneo, la ricchezza storica ed artistica di questa terra vi daranno...
Italia

Guida: Tour del Trentino Alto Adige in 7 giorni

Se stai pensando alle tue prossime vacanze e hai in mente una destinazione rilassante, magari a stretto contatto con la natura, il Trentino Alto Adige fa sicuramente al caso tuo. Il Trentino è infatti la meta ideale per una settimana all'insegna del...
Italia

Guida: tour delle Marche in 7 giorni

Le Marche uniscono il fascino di paesaggi montani e collinari alla brezza marittima che si respira lungo la costa. Con i suoi borghi storici, le sue mete balneari e le città d'arte, dove fiorisce anche un'effervescente vita notturna, questa regione è...
Italia

Guida: tour del Lazio in 7 giorni

Il Lazio è una delle regione più affascinanti in Italia, grazie alla sua grande storia e alle bellezze naturali, cha spaziano delle colline fino alle zone costiere. Girare la regione non è difficile, basta soltanto un po' di organizzazione e il gioco...
Italia

Come fare un tour della Sicilia in 7 giorni

Gli esperti del settore stimano per il 2018 un aumento del 20% del turismo in Sicilia che è già stato, peraltro, abbondantemente confermato dal boom di presenze registrato nelle scorse vacanze pasquali. Del resto non è difficile comprenderne le ragioni:...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.