Come Fare Un Trasloco In Svizzera

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Con la crisi sempre più pesante che sta incidendo sulle tasche e sull'umore degli italiani, molte persone decidono di trasferirsi in altri paesi in cerca di fortuna e in cerca di nuove esperienze e posti dove vivere. Uno di questi paesi è certamente la Svizzera, che essendo anche vicina al nostro paese, rende la permanenza più piacevole. Alcune volte, capita di traslocare per motivi di lavoro ed andare in Svizzera, così si decide di portare con sè almeno gli oggetti o i mobili di un certo valore. Ci si può affidare alle agenzie di trasloco europeo che lo effettuano con camion e, si interessano sia alle operazioni di imballaggio che alle pratiche doganali ma, i costi sono piuttosto elevati. Quindi vi consigliamo di fare da soli e in questa guida vi diremo come fare passo per passo.

24

Innanzi tutto, noleggiamo un furgoncino, poi cataloghiamo gli oggetti della stessa qualità in appositi cartoni. È indispensabile fare una lista d'inventario su un normale foglio protocollo indicando:genere e quantità. Per esempio: dieci cartoni di libri, cinque cartoni di stoviglie. Invece per gli oggetti di valore come ad esempio quadri o mobili devono essere indicati su un'altra lista in maniera più dettagliata e specifica ossia: genere, quantità e provenienza.

34

Inoltre, bisogna allegare il modello 18.44 "Dichiarazione / domanda di sdoganamento per masserizie di trasloco"che si scarica dal sito: Confederation Suisse o Agenzia delle Dogane. Tale modello è indispensabile per non pagare il dazio doganale. Questi documenti, devono essere presentati all'Ufficio Doganale Svizzero che sono aperti solo nei giorni feriali dalle 7.30 alle 12.00 e dalle 13.30 alle 17.00.

Continua la lettura
44

Comunque, se delle altre merci vengono traslocate successivamente devono essere dichiarate all'Ufficio Doganale Svizzero all'atto della prima documentazione ed al massimo entro due anni dalla data del trasferimento del domicilio. Nel caso in cui si dimentica o il modello 18.44 o la lista dell'inventario o il documento di soggiorno (in mancanza è sufficiente il contratto di affitto o quello di lavoro) si ottiene il lasciapassare ma, si paga una cauzione e solo dopo la presentazione dei documenti mancanti (entro sei mesi) si avrà il rimborso deducendo il pagamento di una tassa. Certamente fare un trasloco non è una delle operazioni più semplici da effettuare, bisogna organizzarsi al meglio e provvedere affinché tutto si svolga nella maniera più veloce e perfetta possibile. Quindi se state pensando di traslocare in Svizzera, grazie ai consigli riportati in questa guida potrete muovervi con maggior facilità. Non mi resta che augurarvi buon lavoro. Alla prossima.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Le 5 migliori località della Svizzera italiana

Cime svettanti, natura incontaminata e ridenti cittadine affacciate su acque cristalline. Questa è l'immagine che abbiamo della Svizzera, paese che, oltre a confinare con il nostro, condivide con noi lingua, tradizioni e cultura. Se non ci siete mai...
Europa

Andare a vivere in Svizzera: consigli e informazioni

Negli ultimi anni è aumentata, e non di poco, la tendenza degli italiani, spesso pensionati o che intendono aprire nuove attività, ad andare in Svizzera, per stanziarvisi, sia definitivamente che temporaneamente. Infatti gli italiani possono tranquillamente...
Europa

Le più belle località della Svizzera

La Svizzera è un Paese relativamente piccolo, ma ricchissimo di attrazioni sia naturali che monumentali.Tra laghi, prati e montagne, ma anche castelli e pittoreschi borghi medievali, questo grazioso Stato Alpino offre parecchio da vedere ai turisti....
Consigli di Viaggio

Svizzera: guida ai migliori parchi naturali

Se desiderate passare una vacanza all'insegna della riscoperta della natura e dell'aria aperta, la Svizzera è il posto che fa per voi. Con i suoi laghi incontaminati e i suoi piccoli ruscelli, questa piccola Nazione vi sorprenderà in modo positivo....
Europa

Svizzera: i migliori percorsi in mountain bike

La Svizzera è un paese che offre molte attrazioni per gli appassionati delle passeggiate in mezzo alla natura. Uno dei modi migliori per immergersi completamente nelle bellezze di questa territorio, è quello di utilizzare una mountain bike. Infatti...
Europa

Come viaggiare sulla Vigezzina: la ferrovia più bella d'Italia

Il tema che verrà sviluppato in questa breve guida, sono sicura che vi interesserà particolarmente. L'avrete già notato, la guida vi offrirà una base su come viaggiare sulla Vigezzina. Qualora non abbiate ancora sentito parlare di essa, la Vigezzina...
Europa

Svizzera: cosa visitare

La Svizzera, è un paese straordinario: oltre a paesaggi mozzafiato, come splendide cime innevate, laghi cristallini, grandi praterie verdi ed altro, in Svizzera, anche le diverse città e i servizi sono organizzati in maniera davvero impeccabile. Inoltre,...
Consigli di Viaggio

I migliori mercatini di Natale in Svizzera

La Svizzera rappresenta, senza dubbio, la patria dei mercatini di Natale. I tradizionali mercatini offrono a tutti i visitatori un'innumerevole quantità di prodotti da acquistare e da assaggiare: decori per l'albero, accessori per il presepe, dolci e...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.