Come fare una passeggiata nel quartiere Ribeira di Porto

tramite: O2O
Difficoltà: facile
16

Introduzione

In questo articolo vi daremo indicazioni su come fare una passeggiata nel quartiere Ribeira di Porto. Viaggiare è un'esperienza veramente unica, in quanto vi permetterà di conoscere culture nuove visitando moltissimi posti diversi. Ciò nonostante, per evitare ciascun tipo di problemi ed anche perdite di tempo inutile, dovrete organizzare necessariamente tutta la vostra vacanza prima di partire. Per fare questo, dovrete però reperire prima informazioni diverse sulla vostra meta ed anche per esempio i luoghi che dovrete visitare, quali pietanze tipiche assaporare, il posto dove dormire, come vi dovrete spostare e anche altre cose. Se non avete mai organizzato un viaggio prima d'ora, non vi dovrete preoccupare, siccome sul web potrete trovare tutte le informazioni che vi occorreranno, navigando tra le tantissime guide e blog che ci sono in internet. Continuate la lettura per capire come procedere. Buon viaggio!

26

Occorrente

  • voglia di visitare posti nuovi
36

Iniziate il viaggio partendo dalla statua equestre di Praca da Liberdade

Vi consigliamo di iniziare la passeggiata partendo dalla statua equestre di Praca da Liberdade. Se andate a sud ed attraversate due strade all'angolo sinistro della piazza, raggiungerete Praca Almeida Garret. Davanti a voi troverete la Estacao de Sao Bento che sorge. Essa è la stazione ferroviaria. Se entrate nella stazione, potrete godermi ammirando i pannelli grandi di azulejos. Una volta che tornate verso la statua, risalite la ripida Rua dos Clerigos, girando a sinistra, in direzione della Chiesa e della Torre.

46

Fate visita alle mura possenti del Centro Portogues de Fotografia

Quando avrete girato l'angolo, in alto, troverete le mura possenti del Centro Portogues de Fotografia. Prendendo la strada a sinistra chiamata Rua dos Caldeireios ed oltrepassando l'incrocio con la strada denominata Rua das Flores, potrete raggiunge Rua de Mouzinho da Silveira. Se voltate a destra, potrete vedere ammirando i resti delle mura cittadine del XII secolo, le Muralha Fernandina. Ora potrete vedere davanti a voi il maestoso il Sé che è praticamente la cattedrale. Proseguendo la passeggiata, arriverete alla spianata grande, dove sarà possibile godere di una delle viste magiche di Porto fino al fiume.

Continua la lettura
56

Visitate anche Vila Nova de Gaia

Un ponte di ferro spettacolare, creato da un assistente di Gustave Eiffel attraversa il fiume. Quest'ultimo devasta la parte meridionale del quartiere di Ribeira, collegando la città gemella chiamata Vila Nova de Gaia. Sul piano più basso cioè inferiore, il traffico si apre alle macchine, invece nella parte in alto passano i pedoni ed i tram. Nei moli piccoli, attraccano delle imbarcazioni turistiche, che permettono il tour della valle del Douro. Per evitare di ripercorrere la strada ripidissima del ritorno, sarà possibile prendere la funicolare. Il lungofiume la sera, si anima con i locali ed i bar numerosi, invece le luci delle case e dei monumenti illuminati realizzando un'atmosfera come se foste in un presepe.

66

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Si raccomanda di visitare il quartiere di giorno. Le poche luci notturne presenti, rendono pericoloso il passaggio per i turisti.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Porto Santo: come visitare l'isola di Porto Santo

Come visitare l'isola di Porto Santo? La splendida isola di Porto Santo si trova nell'Oceano Atlantico, precisamente a largo di Madeira (Portogallo) da cui dista circa 40 chilometri. L'isola offre spiagge lunghissime e paesaggi incantevoli. È il luogo...
Europa

Portogallo: una visita a Porto

L'estate è ormai entrata nel suo vivo e con lei le vacanze, sognate per tutto il periodo invernale e primaverile. Per chi non ha ancora le idee chiare su dove recarsi un consiglio potrebbe essere rappresentato dal Portogallo e da una visita a Porto,...
Europa

Come visitare Porto Cervo

La Sardegna è un luogo incantevole da visitare. Ha mille poli di attrazione. Potremo trovare la natura più selvaggia o arida, ma anche quella più colorata e rigogliosa. Le sue province e le sue città offrono ai turisti momenti indimenticabili, da...
Europa

Come visitare il quartiere di Alfama a Lisbona

L'Alfama è il più antico quartiere di Lisbona. Tra il 711 e il 1147 diventò un importante sobborgo moresco, e successivamente si abbellì delle prime chiese lisbonesi. Oggi, l'atmosfera suggestiva delle vecchie strade di questo quartiere è quasi magica...
Europa

Come visitare il quartiere di Kolonaki ad Atene

Kolonaki è uno dei quartieri più conosciuti di Atene in quanto considerato aristocratico. Con la sua estensione, che va da Piazza Syntagma fino al Colle del Licabetto, si trova in una zona privilegiata della città. Il quartiere viene caratterizzato...
Europa

Come visitare Il Quartiere Di Salamanca A Madrid

Ogni anni crescono sempre più i visitatori da tutto il mondo che decidono di recarsi in Spagna per una vacanza di piacere. Una delle mete più apprezzate, oltre alle assolate spiagge spagnole, è sicuramente la città di Madrid ricca di storia e cultura....
Europa

Come visitare Il quartiere ebraico di Praga

Il quartiere ebraico di Praga, chiamato anche Josefov, è uno dei più antichi della città, piccolo e raccolto. Con le sue sinagoghe e l'antico cimitero resta uno dei centri più evocativi della tradizione ebraica, testimonianza di una storia millenaria...
Europa

Come visitare Porto Recanati

Porto Recanati è una località balneare situata nelle Marche, in provincia di Macerata. È l'ultima cittadina di mare che si incontra lungo la Riviera del Conero, partendo da Ancona e procedendo verso sud. Spiagge ben attrezzate, discoteche e locali...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.