Come festeggiare il Carnevale a Malta

Tramite: O2O 13/01/2018
Difficoltà: facile
16

Introduzione

Il Carnevale di Malta ha origini antichissime, è stato introdotto nel XVI secolo dai Cavalieri dell?Ordine di San Giovanni, in particolare si deve al Gran Maestro Piero de Ponte l'introduzione di questa festa sull'isola. I Cavalieri dell?Ordine di San Giovanni iniziarono a cogliere l'occasione dei festeggiamenti che precedono il periodo di penitenza, tipico della Quaresima cristiana, per bere e divertirsi. Da allora, la capitale La Valletta e la città di Rabat divennero i principali punti di riferimento per questa festa. Vediamo, di seguito, come festeggiare il Carnevale a Malta.

26

Occorrente

  • Un biglietto per Malta
  • Un costume di Carnevale
  • Voglia di divertirsi
  • Tanta allegria
36

Non mancare alla sfilata dei carri

Sono cinque i giorni di festeggiamenti che precedono il mercoledì delle Ceneri, culmine della manifestazione è la sfilata dei carri allegorici.
Fatevi trovare a La Valletta, pronti in maschera e con il giusto spirito di allegria per partecipare all'apertura della festa che in genere è affidata ai bambini. Il venerdì precedente il giorno delle ceneri, questi, si riversano in piazza ballando e rievocando la vittoria dei maltesi contro i turchi avvenuta nel 1565. Il sabato e la domenica sono dedicati alla sfilata dei carri al City Gate de La Valletta insieme ai gruppi danzanti in maschera che li accompagnano.
Fate un salto tra le varie città e i diversi villaggi dell'isola per godere di atmosfere diverse. Nella città di Nadur, sull'isola di Gozo, per esempio, lo spirito del Carnevale è volto a impressionare il pubblico con uomini in maschera incappucciati o altri con abiti da dottori che compiono gesti bizzarri per le strade.

46

Gustare i prodotti tipici tra le bancarelle

Tra le vie della città, fermatevi ad assaggiare i prodotti tipici locali.
Troverete sulle bancarelle del Carnevale il tipico dolce della festa: la "prinjolata maltese". Somiglia al panettone, l'impasto è arricchito da mandorle e uova ed è ricoperto di meringhe, decorato con ciliegie e cioccolato.
Fate scorta dei "perlini", per voi e per i vostri bambini: sono mandorle glassate alla vaniglia, ricoperte di zucchero semolato. Una volta i perlini venivano lanciati dai carri, un po' come i coriandoli oggi.

Continua la lettura
56

Salutare il Re del Carnevale

Prima di lasciare la spensieratezza del Carnevale, godetevi la vita notturna di Paceville, una località a ovest di San Giuliano nota per i numerosi nightclub, pub, bar e ristoranti che si animano di allegria prolungando i festeggiamenti in maschera fino alle prime luci dell'alba.
L'allegria del Carnevale fatta di gare di ballo, allegre sfilate tra musica e maschere si conclude il martedì grasso con la premiazione del miglior carro dell'anno. Malta saluta il Re del Carnevale lungo St. Anne Street a Floriana, poco distante dalla capitale, con uno spettacolo di fuochi d'artificio.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

5 consigli per organizzare un viaggio a Malta

Malta è un'isola davvero meravigliosa, luogo nel quale ogni turista può trovare la sua soddisfazione. Non solo mare stupendo, dunque, ma anche attrattive storiche e monumentali davvero di prim'ordine. Cosa visitare a Malta? Quando andarci? Dove alloggiare?...
Europa

Come trasferirsi e vivere a Malta

Trasferirsi e vivere a Malta può essere un'ottima idea per chi ama il mare cristallino e la tranquillità. In pieno Mar Mediterraneo, questa isola rappresenta un'ambita meta turistica per le vacanze estive, ma anche durante l'inverno sa offrire incantevoli...
Europa

Cosa vedere a Malta

Malta è un'isola che si trova nel cuore del mar Mediterraneo, a poca distanza dalle coste siciliane. La sua terra rocciosa ha visto alternarsi nel corso dei secoli svariate civiltà, che hanno lasciato numerose testimonianze monumentali. Una visita a...
Europa

Carnevale in Svizzera: i principali eventi

Il Carnevale in Svizzera è uno dei più belli, ricco di eventi. In quest'articolo andremo a vedere insieme quali sono i principali eventi dove partecipare con tutta la famiglia, i bambini, e gli amici. In Svizzera, ad organizzare il Carnevale, sono i...
Europa

Come visitare Malta in due giorni

Come visitare a Malta in due giorni? Lo splendido arcipelago di Malta è facilmente raggiungibile dall'Italia con un volo di circa un'ora e mezza.Grazie alle sue dimensioni ridotte, è una delle mete europee ideali da raggiungere per un breve week end...
Europa

Carnevale: le 10 sfilate più famose d'Europa

Il Carnevale è ormai giunto alle porte e tutti gli amanti di questa festa precristiana che serviva a rasserenare gli animi e a pensare al divertimento prima della commemorazione della morte e della risurrezione dl Cristo non possono che chiedersi dove...
Europa

Come visitare Malta in sette giorni

Malta è un'isola del Mediterraneo molto interessante da visitare. Si tratta di una piccola perla a metà strada tra l'Africa del Nord, dal cui clima viene fortemente influenzata, alle nostre coste siciliane. È, quindi facilmente raggiungibile con un...
Europa

Visitare Marsaxlokk A Malta

Malta è uno degli Stati più piccoli e popolati al mondo. Situata nel Mare Mediterraneo, è legata storicamente alla Sicilia anche a livello linguistico. Nella parte Sud-Est dello Stato insulare, c'è Marsaxlokk, un porto originale raggiungibile da Valletta...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.