Come gestire l’alimentazione di cani e gatti in vacanza

tramite: O2O
Difficoltà: facile
14

Introduzione

L'alimentazione è importante per tutti gli esseri umani, infatti uno stile salutare aiuta a vivere meglio, evitando anche patologie. I cani e i gatti, devono essere alimentati con una dirà sana ed equilibrata, che comprende diversi cibi ma specifici per il loro organismo. I nostri cuccioli non devono mangiare cibo spazzatura poiché potrebbe gravare sulla loro salute, in quanto presentano un organismo più delicato del nostro. È bene seguire sempre delle regole e attenersi ad una dieta specifica, che magari può darci il nostro veterinario. In vacanza bisogna stare molto attenti, soprattutto se andiamo all'estero e non conosciamo la provenienza del cibo. Ecco dunque come gestire l' alimentazione crei cani e dei gatti in vacanza.

24

Viaggi

Se facciamo un viaggio lungo con i nostri cani e gatti non ci spaventiamo che il loro appetito diminuisca, anche loro soffrono di sbalzi di umore e stress durante il viaggio non avranno voglia di giocare o di correre, non preoccupiamoci, anche per loro è un posto nuovo, per questo è meglio portare le proprie cose almeno per i primi giorni, per farli ambientare.. Però non preoccupiamoci se andiamo in città e paesini attrezzati, ormai il mangiare per cani e gatti si trova ovunque.

34

Città turistiche

Se andiamo in giro per le città turistiche o luoghi da visitare possiamo portare con noi le scatolette che troviamo in giro nei supermercati, quelle che di solito mangiano, quelle che preferiscono, pollo, manzo o altro, e ricordiamoci che non dobbiamo stravolgere le loro abitudini, dobbiamo cercare di farli mangiare le stesse cose e agli stessi orari o almeno di modificarli piano piano e non all'improvviso. Nella casa della vacanza, cerchiamo di dedicare un posto per loro, un posto dove mettere le ciotole del mangiare e dell'acqua e ricordiamoci di cambiare spesso l'acqua, che con le temperature elevate diventa calda velocemente, e controlliamo anche il mangiare che anche questo con il caldo potrebbe fargli male se il mangiare è rimasto al caldo per tante ore.

Continua la lettura
44

Abitudini

In vacanza evitiamo di fargli 'assaggiare' i cibi tipici del luogo, non le hanno mai provate e non sappamo come potrebbero reagire, limitiamoci ad utilizzare il cibo prettamente per loro. Per ridurre lo stress da vacanza dei nostri cuccioli al minimo, dobbiamo cercare di farli sentire a casa anche se magari siamo a km di distanza, cerchiamo di portare con noi anche le loro cose, tipo le palline o qualsiasi gioco, in modo da dare sicurezza ai nostri animali.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come organizzare una vacanza invernale

In questa guida, semplice e veloce, vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, che amano viaggiare nel proprio paese o anche fuori, come e cosa fare per organizzare al meglio, ed in modo perfetto e senza incorrere in errori, una vacanza invernale, in modo...
Consigli di Viaggio

Vacanza col furetto: consigli utili

Il furetto, appartenente alla categoria dei mustelidi, è un animale di compagnia molto amato da tantissime persone. Socievole e piuttosto adattabile, non vi sono ragioni per cui bisogna evitare di portarlo in vacanza, pur con l'adozione delle opportune...
Consigli di Viaggio

Effetti benefici della vacanza in montagna

Che sia inverno oppure estate, la montagna è per tante persone la meta di vacanza ottima. Oltre a garantire pace, silenzio, contatto con la natura e distacco dal caos della vita di città, il soggiorno in montagna garantisce una enorme quantità di benefici...
Consigli di Viaggio

10 regole d'oro per una vacanza perfetta con gli amici

Finalmente manca poco all'estate e se anche voi avete deciso di fare un bel viaggio in compagnia, fermatevi un momento e leggete con attenzione quali sono le 10 regole d'oro per una vacanza perfetta con gli amici. Vi sembra strana l'idea di seguire delle...
Consigli di Viaggio

10 motivi per andare in vacanza con i bambini

Gestire la quotidianità in famiglia non è un'impresa semplice. Soprattutto se i bambini sono più di uno. Per fortuna arriva il momento delle vacanze, ambito e meritato stacco dalle fatiche giornaliere, e il pensiero vola già sulla spiaggia o tra i...
Consigli di Viaggio

10 idee per la vacanza ideale in coppia

Scegliere una meta e organizzare la vacanza ideale non è facile, soprattutto se la vacanza deve mettere d'accordo le esigenze e i desideri di una coppia, siano essi amici o compagni. Senza dimenticare che i fattori discriminanti per l'organizzazione...
Consigli di Viaggio

Come organizzare una vacanza da soli

Malgrado la maggior parte delle famiglie usufruisca del periodo di ferie o di riposo estivo programmando attività comunitarie e villeggiature in gruppo, una parte comunque considerevole della popolazione opta per organizzare una vacanza in solitario....
Consigli di Viaggio

5 motivi per preferire l'ostello in vacanza

Quando si parte per una vacanza una delle scelte da fare è quella del pernottamento. Ognuno di noi ha delle preferenze tra hotel, appartamenti, ostelli e quant'altro che si basano sulle nostre esperienze passate e sulle aspettative che si hanno per la...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.