Come inviare un pacco-valigia

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

In previsione di andare finalmente in vacanza, oltre a decidere e pianificare il viaggio e l'itinerario, c'è sempre qualche indumento in più da mettere in valigia e spesso si ha poco spazio dove sistemare tutto. Una delle soluzioni per equipaggiarsi di tutto il possibile, senza alcuna limitazione e quella di inviare un pacco-valigia a destinazione, calcolando che arrivi quando noi. Naturalmente molto dipende dal luogo che abbiamo deciso di raggiungere. Vediamo come inviare un pacco-valigia!

25

Se ci spostiamo in aereo inoltre è importante sapere che possiamo tenere con noi solamente
un bagaglio di modeste dimensioni. Nel caso non sia così le nostre valige o trolley viaggeranno nella stiva con un supplemento di costo abbastanza esoso, soprattutto se il suo peso supera i 20 chilogrammi. Due sono le nostre alternative quindi, la prima è pagare; la seconda è spedirlo a destinazione senza di noi e questa è la meno costosa.

35


Se inviamo un pacco-valigia attraverso uno degli uffici postali, con una decina di euro possiamo accelerare i tempi di arrivo ed assicurarsi che il nostro bagaglio non incorra in imprevisti o si smarrisca. In due o tre giorni un pacco debitamente ricoperto con del cellofan, che pesi fino a trenta chili potrà essere spedito, dopo avere compilato uno degli appositi moduli, presenti nell'ufficio stesso. Attraverso i servizi postali ed ora anche online, dopo la necessaria registrazione al sito preposto si potrà seguire l'intero percorso del nostro pacco-valigia dall'inizio alla fine.

Continua la lettura
45

Se viaggiamo in treno si può portare solamente un paio di valigie ed una borsa da tenere a mano. Non esiste limitazione di peso, ma nel caso il numero dei bagagli superi quello citato è opportuno registrare il supplemento in uno dei treni seguenti e riprenderlo all'arrivo dopo circa ventiquattro ore. In questo modo saremo liberi da fardelli pesanti e probabilmente ci goderemo maggiormente il viaggio, portando con noi solo una borsa ventiquattro ore.

55

Un altro modo per inviare un pacco-valigia è quello di affidarsi agli spedizionieri, che coprono tutto il territorio nazionale ed estero in taluni casi. Verrà fatta una accompagnatoria per la merce spedita e questa dovrà essere debitamente chiusa con la chiave o un lucchetto, nel caso della valigia e poi ricoperta da cellofan. In tutti i modi di trasporto si potrà assicurare il pacco-valigia ed intervenire se la spedizione non andrà a buon fine o se qualche cosa sarà rotto o danneggiato in parte durante il trasporto.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come preparare una valigia leggera

Come bisogna preparare una valigia leggera e portare molta roba facendo in modo che quest'ultima non abbia un peso elevato? Qualora prepariate i bagagli rapidamente, con precisione e senza dimenticare l'occorrente utile, vi sarà sempre sembrata un'impresa...
Consigli di Viaggio

Come disfare la valigia dopo un viaggio

Tutti amiamo andare in vacanza: dopo un anno di studio, di lavoro o di faccende domestiche, l'idea di interrompere la routine quotidiana con un bel viaggio è fonte di buon umore. Colmiamo trolley e sacche di attenzioni a ridosso della partenza, sforzandoci...
Consigli di Viaggio

Come evitare di perdere la valigia

L'aereo è il mezzo migliore per viaggiare su lunghe distanze, velocemente e risparmiando ore o giorni interminabili di viaggio. Purtroppo una delle paure più ricorrenti di un viaggio in aereo è quella di perdere la propria valigia. Il fatto che il...
Consigli di Viaggio

Una valigia leggera per ogni situazione

In questo articolo vogliamo aiutare tutti i nostri lettori, ad imparare come poter preparare una valigia leggera, che sia utile per ogni situazione. È un modo per mettere in pratica tutta la nostra fantasia e voglia di fare, in modo tale da poter essere...
Consigli di Viaggio

10 cose da non dimenticare quando si fa la valigia

Siamo ormai in dirittura d'arrivo per la nostra partenza, eppure manca ancora una cosa per essere veramente pronti. Fare la valigia! Spauracchio di ogni vacanziero, il momento della preparazione dei bagagli sembra sempre riservare brutte sorprese. Soprattutto...
Consigli di Viaggio

Come chiedere rimborso per danneggiamento valigia durante volo aereo

Viaggiare è il passatempo di molti e il desiderio di tanti. Chi può permetterselo decide di concedersi un viaggio dove meglio crede, visitando posti bellissimi e ricchi di storia. Avviene ad esempio di voler utilizzare come mezzo di trasporto l'aereo....
Consigli di Viaggio

Come fare la valigia in 5 mosse

La prima cosa da fare quando si deve affrontare un viaggio, anche se solo di pochi giorni, è senza dubbio quella di preparare la valigia. Dato che solitamente quando siete fuori per lavoro o per una vacanza non avete a portata di mano tutte le comodità...
Consigli di Viaggio

Come sistemare le scarpe in valigia

Talvolta anche le cose più semplici possono rivelarsi complicate. Un viaggio, ad esempio, rappresenta sempre una bella esperienza specie se si tratta di un viaggio di piacere che porta alla scoperta di posti nuovi. La preparazione della valigia però...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.