Come mandare un bambino da solo in aereo

tramite: O2O
Difficoltà: media
15

Introduzione

Nella vita può capitare di dover mandare un bambino da solo in aereo. Le motivazioni possono essere differenti: magari uno dei genitori vive e lavora all'estero oppure il piccolo deve raggiungere un luogo di vacanza lontano. In ogni caso, non abbiate paura: le statistiche dicono che oggi un bambino su cinque vola senza mamma e papà e tutte le maggiori compagnie aeree sono attrezzate ed offrono un servizio di accompagnamento per i minori. In generale, i bambini vengono suddivisi per fasce d'età (0-2 anni, 3-5 anni e 5-12 anni) e i servizi variano in base a questo parametro. Ecco a voi alcuni pratici consigli su come affrontare questa eventualità senza alcuno stress e timore per l'incolumità del bambino.

25

All'arrivo in aeroporto, il bimbo è accolto da personale qualificato che ha il compito di guidare il minore fino all'imbarco. Vi sono delle moderne sale d'attesa attrezzate con i giochi che rendono l'attesa più piacevole. Una volta arrivato a bordo, il piccolino è affidato alle hostess che se ne prenderanno cura. Infatti, anche a bordo le attenzioni non mancano: menù tematici, regali, libri, film, cartoni animati e giochi che renderanno il volo confortevole e divertente. Esiste anche il servizio di baby-sitter a pagamento, vale a dire una hostess speciale che si prenderà cura esclusivamente del vostro bimbo.

35

I minori che viaggiano soli hanno un badge identificativo e un sacchetto da tenere intorno al collo dove sono custoditi tutti i documenti e la carta d'imbarco. Dopo l'atterraggio, il personale di terra avrà cura del piccolo fino all'arrivo dei parenti. Questa operazione avviene in totale sicurezza e il minore sarà consegnato solamente alle persone autorizzate dopo aver esibito un regolare documento d'identità. È importante sottolineare che le compagnie low cost non offrono questo servizio e non accettano minori che viaggiano soli.

Continua la lettura
45

Comunque, prima di partire cercate di tranquillizzare il vostro bambino e rassicuratelo su ciò che accadrà. Ditegli di rimanere insieme al personale di terra o alle hostess e di mantenere sempre un atteggiamento educato e tranquillo. Inoltre, non appoggiate nessuna etichetta identificativa sui vestiti o sulla valigia di vostro figlio di modo che nessun estraneo possa rintracciarlo in seguito. Infine, dategli tutti i contatti necessari per qualsiasi evenienza (sarebbe opportuno consegnargli un telefono cellulare nel caso gli anni lo permettano) e ricordategli di non dare confidenza alle persone sconosciute. Adesso che la guida è terminata è possibile mettersi all'opera, prenotare un biglietto aereo e tranquillizzare il bambino che tutto andrà bene anche se spesso sarà il bambino stesso ad essere tranquillo. L'importante è che si preparino tutti i documenti necessari e che il bambino sia a conoscenza di tutto ciò che deve mostrare nei vari casi (dalla carta di identità al documento di imbarco). Mandare in volo da solo un bambino non può che fargli bene perché lo si rende più maturo ed affronterà con meno fatica lo stress del primo volo da solo. Non resta che augurare buon viaggio a tutti: grandi e piccini.

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Prendete contatto in anticipo con la compagnia aerea per sapere quali sono i servizi per i minori.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

10 consigli per viaggiare in aereo con un neonato

Noi tutti viaggiamo: che sia per un viaggio di piacere o di lavoro, per conoscere luoghi, divertirsi. Talvolta siamo costretti a viaggiare con nostro figlio ancora neonato. In particolar modo quando siamo stati costretti a trasferirci lontano dal nostro...
Consigli di Viaggio

Come fare il check-in online

Fino a poco tempo fa prima di salire a bordo di un aereo era necessario dotarsi di una buona dose di pazienza e prepararsi a file chilometriche per ritirare la propria carta d'imbarco. Oggi la maggior parte delle compagnie aeree permette di accorciare...
Consigli di Viaggio

Come trasportare una consolle da dj in aereo

Tutti i DJ, soprattutto quelli più famosi ed acclamati, viaggiano molto. Il lavoro del DJ però richiede l'utilizzo di molta strumentazione tecnologia, motivo per cui spesso spostarsi soprattutto con i mezzi pubblici diventa difficilissimo. In questa...
Consigli di Viaggio

Prima volta in aereo: come comportarsi

Viaggiare è una di quelle attività che più ci regalano emozioni forti. Visitare nuovi posti e conoscere nuove culture è sempre un piacere oltre che un'esperienza unica. Ma per spostarsi di paese in paese velocemente non c'è nulla di meglio che farlo...
Consigli di Viaggio

Inglese: 10 parole utili in aeroporto

L'inglese è la lingua che si parla in ogni dove, qualsiasi meta voi scegliate dovrete comunicare con le persone tramite questa lingua, quella universale appunto. Molti di noi hanno difficoltà ad apprenderla e altri non ne vogliono proprio sapere, però...
Consigli di Viaggio

Come Richiedere Un Indennizzo Per Mancato Imbarco

Spesso si verificano disagi per i passeggeri che viaggiano in aereo, capita anche a chi sceglie la nave. Vediamo come richiedere un indennizzo per mancato imbarco. Tanti di noi non sanno che esiste la Carta dei Diritti del Passeggero, in questi casi sancisce...
Consigli di Viaggio

Come fare il check-in col cellulare evitando code e ritardi

Sono sempre di più le persone che, per lavoro o per piacere, scelgono l'aereo come mezzo di trasporto. Le compagnie aeree si sono adeguate da tempo alle esigenze della clientela, mettendo a disposizione svariati modi per prenotare i biglietti o effettuare...
Consigli di Viaggio

Aereo con bambini: 10 cose da sapere prima di partire

Molti genitori pensano che viaggiare con i bambini sia un'impresa troppo difficile e rinunciano quindi a spostarsi per paura di affrontare un viaggio che ritengono troppo complicato. In realtà viaggiare con bambini, anche piccoli, non è affatto impossibile,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.