Come mangiare a Catania, Prodotti tipici da gustare e da comprare

tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Catania è una città dai sapori e profumi inconfondibili. Se stai programmando una vacanza o una gita in questa meravigliosa città, non puoi non informarti a dovere su come mangiare a Catania, in questa guida troverai un elenco di prodotti tipici da gustare e da comprare come souvenir, portando con te anche sulla tavola di amici e familiari un po' di questa meravigliosa città!

25

Di certo la città di Catania, come tutti i luoghi della Sicilia, anche quelli più remoti, offre una vasta gamma di piatti tipici da assaggiare e da portare via. Non manca affatto la scelta, per tanto di seguito troverai alcuni dei piatti e prodotti tipici, insomma qualche idea di partenza per orientare le tue papille gustative alla scoperta dei sapori catanesi.
Se sei una persona golosa, dal palato sopraffino. Allora troverai pane per i tuoi denti: tra i dolci più rinomati non si possono non menzionare cannoli e cassatelle.

35

Le olivette di Sant'Agata, prodotto tipico del mese di Febbraio, ma facilmente reperibili durante tutto l'anno sono un qualcosa di strepitoso.
Le zeppole di San Giuseppe, vengono preparate in onore della festa del santo ma anch'esse facilmente reperibili tutto l'anno; questo dolce è a base di riso, poi vine fritto e ricoperto di miele.
Se vuoi portare qualcosa con te, oltre ai dolciumi appena elencati, puoi acquistare un barattolo di miele di Zafferana, o di crema, spalmabile al pistacchio di Bronte o ancora una bottiglia di vino dolce Zibibbo o di Fuoco dell'Etna, un liquore tipico della zona, che potrai trovare in commercio in diverse gradazioni alcoliche.

Continua la lettura
45

Se invece preferisci il salato:
Per un pasto veloce potresti assaggiare le lecornie prodotte dalle numerosissime tavole calde locali, in uno dei numerosi bar del centro (il mio preferito è "Etoile d'Or" nei pressi degli archi della marina, aperto 24h/24h): tra i piatti che troverai ti ricordo gli arancini al Ragù, al burro, agli spinaci (ogni bar prepara varietà diverse), cipolline, patè, siciliane.
In particolare queste ultime si possono gustare presso "Urna" a Viagrande, o "Zia Peppina" a Zafferana, locali famosi per questa pietanza.

55

Se invece hai il tempo di sederti a mangiare con più calma potresti goderti una cena a base di pesce in uno dei paesini lungo la costa, come Acitrezza o Capo Mulini. Qui potrai gustare pasta al nero di seppia, pepata di cozze e pesce fresco a prezzi modici di qualità eccelsa.
Se non ami il pesce e vuoi rimanere in centro, potresti assaggiare un bel piatto di "Pasta alla Norma" a base di pomodoro, melanzane e ricotta salata.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come mangiare prodotti tipici a Cagliari

Se vi trovate a Cagliari per una vacanza o anche per periodi più lunghi dovete assolutamente assaporare la buonissima cucina sarda, una cucina molto ricca e saporita, che varia dalla carne al pesce, passando ovviamente per la pasta, i dolci, ecc. Questo...
Consigli di Viaggio

Come e cosa visitare a Catania in un giorno

Catania è una delle città siciliane più belle e ricche di storia. Per questa ragione l'Unesco ha dichiarato il centro cittadino patrimonio mondiale dell'umanità. Naturalmente per poter visitare a fondo questo meraviglioso posto sarebbero necessarie...
Consigli di Viaggio

Come raggiungere l'aeroporto di Catania

Catania è una città importantissima, centro da cui partire per vedere le meraviglie della regione Sicilia. Catania sorge proprio vicino l'Etna, dunque diventa un punto di riferimento per tutti coloro che vogliono fermarsi a vedere il famoso vulcano....
Consigli di Viaggio

Come visitare Catania in pochi giorni

Catania, una città ricca di sapori, cultura e mare, il tutto donato da madre natura. Non solo mare ma anche ospitalità della terra, questa città è infatti culturalmente conosciuta per far stare a proprio agio i turisti che decidono di visitare questa...
Consigli di Viaggio

Come visitare Catania, Cosa vedere

La sicilia è senza alcun dubbio una delle regioni più affascinanti e ricche di storia dell'Italia Meridionale. Facilmente raggiungibile col traghetto o con voli aerei è probabilmente una delle tappe irrinunciabili per chi ha voglia di conoscere meglio...
Consigli di Viaggio

I 10 posti migliori al mondo dove gustare un buon tè

Il tè è una delle bevande più conosciute e più amate in tutto il mondo. Dal tè verde al tè con latte, passando per il tè rosso, la scelta è davvero infinita. In questa guida dedicata a tutti gli amanti di questa squisita bevanda vi elenco i 10...
Consigli di Viaggio

Guida ai piatti tipici della Sardegna

La Sardegna è una tra le regioni più visitate da turisti sia italiani che stranieri ed è famosa per le bellezze naturali e anche per le sue specialità gastronomiche originali e gustose. La sua cucina si basa su ricette di antica tradizione sarda che...
Consigli di Viaggio

I principali piatti tipici messicani

Se pensate al Messico sicuramente vi verranno in mente le spiagge bianche con acque cristalline, i tipici cappelli a punta, la storia antichissima e sicuramente anche la deliziosa cucina. Sì perché la cucina messicana è considerata una tra le più...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.