Come muoversi a Berlino: trasporti, metro e bus

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

Berlino è una città giovanile e cosmopolita, in continua evoluzione. Ogni anno giungono in città viaggiatori attratti dalla sua bellezza e carisma. Essi si perdono tra le sue strade affascinanti o per musei come quello ebraico e quello dedicato al cinema tedesco. Ma i viaggiatori non sono gli unici, anche centinaia di giovani la raggiungono con il sogno di cambiare vita e fare nuove esperienze.
Continuando a leggere la guida: "Come muoversi a Berlino: trasporti, metro e bus" otterrai in pochi minuti le informazioni necessarie per te.

26

Occorrente

  • mappa della città, scarpe comode, mappa della metro
36

Come raggiungere Berlino

Per raggiungere Berlino in aereo si arriva all'aeroporto di Schonefeld SXF oppure al Tegel-Berlin che dispone della fermata degli autobus a pochi passi dal terminal. Il numero 100 e il 200 arrivano fino ad Alexanderplatz, passando dal Giardino Zoologico. Sono 3 le zone che identificano la rete. La lettera A è il centro di Berlino mentre la B il confine. La C interessa l'hinterland della metropoli.

46

Biglietti dei mezzi

Puoi acquistare i biglietti dei mezzi pubblici in base alle tue esigenze. Si trovano presso i distributori automatici delle stazioni o presso i punti vendita autorizzati. I bambini al di sotto dei 6 anni non pagano mentre fino ai 14 è possibile usufruire di uno sconto.
Gli adulti pagano il prezzo normale.

Continua la lettura
56

City card e Welcome card

Per raggiungere i luoghi più conosciuti occorre il biglietto AB ricordandosi di obliterare il tagliando poco prima della partenza. Per quanto riguarda i treni e la metropolitana oblitera prima di salire a bordo. La costruzione della U-Bahn che identifica la metro, risale all'inizio del 1900. Durante il Regime Nazista i lavori non sono andati avanti, le condizioni economiche del dopoguerra hanno rallentato il processo. Solo dopo il 1989, con la caduta del Muro di Berlino, è nata la Linea U55 che ha reso più efficiente il trasporto. Inoltre per visitare i luoghi di interesse, ci sono a disposizione due tipi di carte: la City Tour Card e la Welcome Card, valide fino a cinque giorni. Quest'ultima permette uno sconto nei teatri, nei negozi e nei ristoranti, oltre che per la visita ai monumenti. Si tratta di una carta personale che permette di far viaggiare con sé tre bambini con un'età inferiore a 14 anni. Con la prima ci si sposta nel centro storico della capitale, ottima quindi per chi prenota l'albergo o l'ostello in centro. Per usufruire degli sconti bisogna convalidarle e dal momento della convalida durano all'incirca 70 ore. Per chi preferisce spostarsi in taxi è molto semplice perché ce ne sono numerosi. Il costo base per un giro in città parte da 2,50 euro e a questi si aggiunge 1.53 euro per chilometro.

66

Guarda il video

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come muoversi a Madrid: trasporti, metro e bus

Madrid è sicuramente una delle capitali europee più affascinanti e suggestive da visitare. Per un adeguato viaggio a scopo turistico, è bene informarsi prima di partire per capire come riuscire a spostarsi in maniera ottimale nella grande città castigliana....
Europa

Come spostarsi in Danimarca: bus, metro, treni e ferry boat

I Paesi Scandinavi ed in particolare la Danimarca sono mete molto gettonate, ognuno almeno una volta decide di andare in vacanza a visitare questi posti meravigliosi. È di fondamentale importanza conoscere quindi come spostarsi tra un luogo e un altro:...
Europa

Come muoversi in metropolitana a Berlino

Berlino, la capitale della Germania, riveste in Europa un ruolo di primo piano per la cultura, la politica, la scienza, ed è inoltre un rilevante polo fieristico europeo e mondiale. La grande estensione della città, con varie attrazioni turistiche e...
Europa

Come muoversi con la metro di Barcellona

Barcellona è una città dai mille colori, suoni, profumi, che si snoda sinuosa partendo dalle splendide Ramblas, attraverso vicoletti nascosti e imponenti costruzioni, facendoti innamorare in pochi istanti di quest'angolo multietnico di Spagna.Se la...
Europa

Come visitare Parigi in metro

Visitare Parigi in metro è facile, divertente ed economico: potrete apprezzare il fascino della ville lumière attraversandola tutta, proprio grazie alla sua estensa rete di trasporti pubblici, se provvisti delle giuste informazioni. Eccovi dunque qualche...
Europa

Come girare nei dintorni di Berlino

Berlino è la seconda capitale europea, dopo Londra, per numero di abitanti. Città imponente, ricca di storia e cultura, si presenta oggi ordinata, ben organizzata e adatta a ogni tipo di turismo. Infatti, chi sceglie Berlino come meta per il proprio...
Europa

Come arrivare dall'aeroporto di Berlino al centro

La città di Berlino dispone di due aeroporti internazionali: il Berlino-Tegel e lo Schonefeld. Attualmente è in fase di lavorazione il grandioso progetto di ampliamento che incorporerà i due scali nell'unico grande Aeroporto Internazionale Berlino-Brandeburgo....
Europa

Utilizzare la metro a Londra

Londra è una delle città con il sistema di trasporti più efficiente e capillare. Grazie alla metropolitana, che nella capitale britannica è chiamata "The tube", è possibile muoversi da ogni parte della città, sia nel centro che in periferia. In...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.