Come muoversi in Giappone con gli shinkansen

Tramite: O2O 26/08/2018
Difficoltà: media
17
Introduzione

Shinkansen significa "nuovo tronco ferroviario" ed è la nuova rete ferroviaria, che si iniziò a costruire nel 1959, sulla quale viaggiano i treni ad alta velocità giapponesi.
Questi treni si chiamano in giapponese dangan ressha, ovvero ?treni proiettile?, per l'elevata velocità che posso raggiungere.
Questa rete ferroviaria è stata una delle prime ad utilizzare i treni ad alta velocità, ha cambiato diversi modelli nel corso degli anni e tutt'oggi la sua rete è in continua espansione e miglioramento.
In questa guida vedremo assieme come muoversi in Giappone con gli Shinkansen, un modo diverso per viaggiare, sia per la velocità ma anche la qualità del trasporto offerto. Vedremo assieme il Japan Rail Pass che permette di viaggiare per diversi giorni su molto mezzi di trasporto pubblico in modo conveniente e avrai modo di conoscere meglio le linee che percorrono il "Paese del Sol Levante".

27
Occorrente
  • Biglietto
37

Treni

I "treni proiettile" viaggiano su binari dedicati, quindi non devono condividerli con treni locali la cui velocità è nettamente inferiore. Per poter accedere alla sezione della stazione dalla quale partono questi particolari treni bisogna essere muniti dello specifico biglietto. Vi sono ben tre tipi di servizio, in base alla velocità e al numero di fermate che effettua un treno. A volte il nome del treno può aiutare, ad esempio Hayabusa, ovvero falco pellegrino è sicuramente più veloce del Yamabiko,spirito della montagna.
Al momento di prenotare il biglietto o il Japan Rail Pass potrai scegliere tra due distinte classi di viaggio: Green, che corrisponde alla nostra prima classe ,e Ordinary, la seconda classe. Nei vagoni della seconda classe vi possono essere posti riservati e posti non riservati.
Sui treni giapponesi i sedili sono orientati nel senso di marcia ma è anche vero che sono dotati di un pedale, posizionato sotto il sedile, che permette di ruotoarli di 180 gradi così potrai tranquillamente girarvi e chiacchierare con i tuoi compagni di viaggio.Rispetto ai treni locali, sui treni Shinkansen vi è un controllore che si assicurerà che il tuo biglietto sia corretto e tu sia seduto sul posto prenotato. La cosa che forse per noi occidentali è bizzarra è che il controllore effettuerà l'inchino sia alla partenza del treno ma anche ogni volta che entrerà o uscirà dal vagone!Inoltre, su questi treni, è disponibile un piccolo servizio ristoro effettuato da un incaricato con un carrellino che ti proporra bibite, i classici snack e anche il Bento.

47

Linee

Attualmente vi sono ben 9 linee in funzione, vediamole assieme.
La Akita Shinkansen è una diramazione che fa parte della linea Tohoku Shinkansen e collega Tokyo ad Aomori. I treni che viaggiano su questa linea sono solo i Komachi serie E6, chiamati anche Super Komachi, sono dotati di 7 vagoni e possono viaggiare alla velocità massima di 320 km/h.Tra Tokyo e Morioka, i treni Komachi si uniscono ai treni Hayabusa, formando treni di 17 carrozze.
La linea Hokkaido Shinkansen collega Aomori, sull'isola Honshu con Hakodate, sull'isola di Hokkaido, tramite la galleria sotterranea Seikan. I treni in funzione su questa linea sono attualmente due: Hayabusa e Hayate. I treni Hayabusa possono raggiungere la velocità di viaggio di ben 320 km/h, i treni Hayate invece viaggiano solitamente al mattino o alla sera tardi
La linea Joetsu Shinkansen, instaurata nel 1982, trasporta i passeggeri da Tokyo verso le località turistiche primaverili di Niigata e dintorni. Le due categorie di treni che percorrono questa linea sono: Toki e Tanigawa. I Toki viaggiano ad una velocità massima di 240 km/h e sono dispoibili anche nel modello a due piani, il Max Toki. Tanigawa ferma a tutte le stazioni dei treni tra Tokyo e Echigo-Yuzawa. Durante la stagione invernale raggiunge Gala-Yuzawa, portando i viaggiatori verso le vicine stazioni sciistiche e la sua velocità massima è di 240 km/h.
Sulla linea Kyushu Shinkansen vi sono tre categorie di treni: Tsubame, Sakura e Muziho. Tsubame è il treno più lentoin quanto effettua tutte le fermate fino alla sua destinazione finale.
Il Sakura è il secondo treno più veloce, effettua meno fermate del Shinkansen Tsubame.
La linea Hokuriku Shinkansen è stata inaugurata nel 1997 per i Giochi Olimpici di Nagano. Ci sono quattro categorie di treni che operano sulla linea Hokuriku: Kagayaki, Asama, Hakutaka, Tsurugi.
Il treno Kagayaki è il più veloce in quanto effettua solo due fermate tra Tokyo e Kanazawa e viaggia ad una velocità massima di 260 km/h.
Mentre treni Hakutaka e Kagayaki sono gli unici due della linea Hokuriku Shinkansen, che vanno da Tokyo fino a Kanazawa, il treno Tsurugi collega Toyama e Kanazawa.
La linea Sanyo Shinkansen collega la città di Osaka con Fukuoka sull'isola di Kyushu. Si tratta della seconda linea Shinkansen più antica del Giappone ed ad oggi vi sono ben 5 categorie di treni che percorrono questa linea: Nozomi, Hikari, Kodama, Mizuho e Sakura. Nozomi è il pià veloce e raggiunge la velocità massima di 300 km/h. Hikari è il teno più veloce e la sua velocità massima è di 300 km/h (185 mph). Impiega poco più di un'ora per raggiungere Okaya partendo da Shin-Osaka. Kodama è invece il più lento perché effettua tutte le fermate, non certo per la velocità massima che può raggiungere in quanto è la stessa dell?Hikari
La linea Tohoku Shinkansen collega Tokyo ad Aomori. Ci sono due diramazioni - le linee Akita e Yamagata Shinkansen e ben sei diverse categorie di treni: Hayabusa, Komachi, Hayate, Yamabiko, Nasuno, Tsubasa. La linea Tokaido Shinkansen è la più affollata del Giappone e più famosa linea del Giappone, collega Tokyo a Yokohama, Osaka a Kyoto e Nagoya. È anche stata la prima ferrovia ad alta velocità del Giappone, inaugurata nel 1964 per i Giochi Olimpici del Giappone.Sono tre le categorie di treno che operano su questa linea: Nozomi, Hikari e Kodama.

Continua la lettura
57

Japan Rail Pass

Il Japan Rail Pass è un biglietto che permette l'accesso illimitato a tutti i treni ad alta velocitá Shinkansen, ad eccezione di due tipi di treni espresso: Nozomi e Mizuho, che viaggiano sulle linee Shinkansen Tokaido, Sanyo, Kyushu.
Puoi comunque effettuare una prenotazione gratuita anche su questi treni però al momento del pagamento della tariffa dovrai pagare quella intera.
Questo tipo di biglietto ha una validità di 7, 14 o 21 giorni consecutivi e una volta attivato non sarà più possibile apportare alcuna modifica.
Perché sceglierlo quindi? Perché ti permetterebbe di viaggiare in tutto il Giappone su treni di qualità e veloci oltre a offrirti l'accesso a tutti i treni Nazionali Japan Rail, aglii autobus JR, ai traghetti ed ai trasferimenti aeroportuali.
Ovviamente, per poterne fare richiesta devi soddisfare determinati requisiti, quindi prima di procedere all'acquisto valuta attentamente ed informati sul sito ufficiale.
Il Japan Pass è disponibile sia per seconda classe che per la prima, quest'ultima gode di maggiori vantaggi e trattamenti di lusso. Il biglietto può venir ordinato online e ricevuto direttamente a casa se si ordinano almeno due Pass oppure recarti con l'ordine presso un qualunque ufficio di cambio per scambiarlo con un vero Pass Japan Rail.
Se non sei sicuro della partenza o delle date in cui dovrai utilizzare il Pass, puoi acquistare un'assicurazione che ti garantisce maggiore flessibilità.

67
Guarda il video
77
Consigli
Alcuni link che potrebbero esserti utili:
Potrebbe interessarti anche
Naviga con la tastiera

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Segnala il video che ritieni inappropriato
Devi selezionare il video che desideri segnalare
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Asia

10 errori da evitare in Giappone

Il Giappone è un paese meraviglioso, che unisce cultura e modernità in maniera straordinaria. Come in tutte le culture, vi sono delle usanze a cui non si può venir meno se ci rechiamo per un viaggio, sia di lavoro che di piacere. L'oriente, per quanto...
Asia

Come organizzare un viaggio low-cost in Giappone

Il paese del Sol Levante affascina milioni di turisti ogni anno: la storia, le tradizioni, la cultura, i paesaggi e l'arte giapponesi sono uniche al mondo. Visitare il Giappone è un sogno condiviso da tantissime persone però organizzare un viaggio in...
Asia

Come organizzare una vacanza economica in Giappone

Il Giappone è un paese molto interessante da visitare. Il suo popolo è attaccato alle tradizioni, ma proiettato nel futuro. Dal sushi al sake, dai templi ai grattacieli maestosi, passando per i giardini Zen, un viaggio in Giappone vi lascerà un bellissimo...
Asia

Come scegliere l'itinerario per un viaggio in Giappone

Con l'arrivo delle ferie o della tanto attesa pensione, ci si chiede come impiegare il proprio tempo. Alcuni decidono di viaggiare verso posti mai visti e visitare luoghi inesplorati. Una meta poco diffusa ma ricca di tradizione è il Giappone, un paese...
Asia

Giappone: le 10 cose da sapere prima di partire

Tradizione, spiritualità, modernità. Questi sono solo tre dei mille aspetti caratteristici del Giappone. Una terra magica, ricca di storia e di cultura. Una terra che accoglie tutti e che abbraccia ogni esigenza. Una terra che vi lascerà a bocca aperta....
Asia

I 5 migliori monumenti da visitare in Giappone

Il Giappone è una delle destinazioni di viaggio più gettonate negli ultimi tempi. È una miscela unica di tradizione e modernità, con molte costruzioni del passato che coesistono con i risultati dell’architettura moderna. I turisti un giorno possono...
Asia

Viaggio in Giappone: i documenti necessari

Sono molti ormai in Italia a essere innamorati del Giappone, il Paese del Sol Levante patria di diversi film e soprattutto cartoni animati (anime) con cui siamo cresciuti. Per quanto possa sembrare strano per andare in Giappone non occorrono documenti...
Asia

5 motivi per non vivere in Giappone

Il Giappone è sicuramente uno dei Paesi tecnologicamente più all'avanguardia ma in grado, al tempo stesso, di conservare e difendere con forza, una propria identità religiosa e culturale che permea il tessuto sociale e la vita quotidiana dei suoi abitanti....