Come organizzare un Dracula Tour

tramite: O2O
Difficoltà: media
16

Introduzione

La Romania offre una varietà di paesaggi molto belli e suggestivi, oltre a luoghi densi di mistero come i luoghi in cui è nata la leggenda di Dracula. La Transilvania offre bellissime città medievali ricche di fascino e rappresenta per l'immaginario collettivo un luogo di paura proprio perché legata al mito del Conte Vlad. Bram Stoker ha ambientato in questi luoghi il suo celebre romanzo ispirato a questo conte sanguinario. Nel castello sito in Transilvania, è ancora esposto il ritratto di questo leggendario personaggio che dominò la Valacchia dal 1456 al 1462 terrorizzando tutti gli abitanti con le sue efferate crudeltà. Se volete organizzare un Dracula Tour, continuate nella lettura della guida che segue.

26

Occorrente

  • Soldi
  • Mezzo di trasporto
36

Scegliete il mezzo di trasporto

Data la distanza di circa 2.000 chilometri che separa l'Italia dalla Romania, il mezzo migliore per raggiungere quest'ultima è sicuramente l'aereo. Il vantaggio è che il viaggio sarà breve, lo svantaggio sta invece nell'elevato costo. Una volta atterrati avrete bisogno di noleggiare un mezzo per spostarvi agevolmente. In alternativa, per ridurre i costi, potete viaggiare in in pullman, ma in questo caso i tempi di arrivo si allungheranno.

46

Spostatevi in direzione Targoviste

Una volta arrivati a Bucarest, visitate la capitale e prenotate una cena al Conte Dracula Club. Questo famoso locale offre una tenebrosa e misteriosa atmosfera che vi farà subito entrare in contatto con il mito di Dracula. Spostatevi poi in direzione Targoviste, la prima Contea Principesca costruita dal nonno di Dracula, Mircea il Vecchio. Alla Contea sono legate storie di crudeltà, vendetta e giustizia tanto che la torre Chindia fatta costruire proprio da Vlad III Dracula, è il simbolo della città. A Sinaia non mancate di visitare il Castello di Peles, residenza Reale. Oltre che il più bel castello della Romania, è considerato anche uno dei più belli d'Europa.

Continua la lettura
56

Visitate la torre dell'Orologio

Fermatevi successivamente a Sighisoara, città natale di Vlad III Dracula l'impalatore. La città medievale è la meglio conservata in Europa ed è patrimonio dell'UNESCO. In questo luogo potete visitare la torre dell'Orologio, la città vecchia e il museo delle armi. Nella città medievale di Brasov visitate la meravigliosa piazza principale, la chiesa Nera e la prima scuola della Romania. Dal promontorio di Tampa potrete ammirare il panorama prima di recarvi al villaggio di Bran, dove si trova il castello di Dracula. La fortezza è costruita su una roccia che offre una vista meravigliosa, degna conclusione di questo viaggio tenebroso.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Consigli di Viaggio

Come organizzare un tour europeo

Vi sarà capitato nella vita di voler organizzare un viaggio con i vostri amici, o semplicemente di avere intenzione di partire senza una meta particolare, solo per il puro spirito di viaggiare. Spesso, invece, si ha l'idea di partire per visitare continenti...
Consigli di Viaggio

Come pianificare un tour della Danimarca con la famiglia

La Danimarca è un vero paradiso di vacanza per pianificare un tour con la famiglia. È un paese incredibilmente sicuro e rilassante, come pochi al mondo e visitarlo è un'esperienza divertente, stimolante e pieno di cose da imparare. Un viaggio con...
Consigli di Viaggio

Tour del Marocco in moto

Avete pensato di intraprendere un meraviglioso tour nel paese Marocchino? Vi vogliamo dare consigli utili, nel caso desideriate cominciare questo viaggio in moto. Per far ciò occorrono sicuramente seguire alcuni accorgimenti, onde evitare dei brutti...
Consigli di Viaggio

Come scegliere il tour operator

Una delle più belle passioni della vita è viaggiare. Non importa se avete una propensione all'avventura, alla scoperta o se lo fate per curiosità e svago. Viaggiare fin dall’antichità ha sempre affascinato l'animo umano consentendo in tal modo anche...
Consigli di Viaggio

5 buoni motivi per partecipare a un tour di gruppo

Siamo sempre alla ricerca del momento migliore per staccare la spina dalla routine quotidiana, ma sopratutto cerchiamo l'offerta migliore per raggiungere la destinazione dei nostri sogni che ahimè non si dimostra mai tanto facile.Se abbiamo avuto un...
Consigli di Viaggio

Tour delle Alpi piemontesi

L'Italia è senza dubbio un bellissimo paese, ricco di attrattive di ogni genere, mare, montagna, bellezze artistiche. Il mare è sicuramente l'attrattiva preferita dai cittadini, ma non dobbiamo scordarci di quanto sono belle le Nostre montagne, sopratutto...
Consigli di Viaggio

Come fare un tour dell'Ecuador

L'Ecuador rappresenta una meta turistica molto suggestiva e per certi aspetti ancora lontana dalle preferenze del cosiddetto "turismo di massa". Questo stato dell'America Meridionale confina a nord con la Colombia, a sud est con il Perù ed a ovest con...
Consigli di Viaggio

Come visitare la Tour Eiffel

Parigi è una della città più belle e visitate dal mondo. Romantica e piena di luci offre attrazioni uniche e ristoranti raffinati ed estremamente eleganti. Non a casa è nota come città dell'amore. In questo contesto si trova la torre Eiffel. Nota...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.