Come organizzare un'escursione nella foresta amazzonica

tramite: O2O
Difficoltà: media
14

Introduzione

Il Brasile è una delle mete più ambite da tutti i viaggiatori che amano la natura, il brivido e l'avventura. Il Brasile offre una grandissima varietà di attrazioni, soprattutto naturali e, tra le più importanti e colme di curiosità, vi è la foresta amazzonica. Un territorio ancora incolume, talmente vasto da consentire ad alcune tribù di mantenere il loro primitivo stile di vita. La foresta è ricchissima di animali di flora e fauna di tutte le specie e, molte di esse, sono ancora a noi sconosciute. Proprio per questo motivo è molto importante evitare di inoltrarsi in maniera autonoma nei meandri della foresta amazzonica. Se non potete fare a meno di visitarla, tuttavia, è possibile affidarsi alle varie agenzie che organizzano escursioni con professionisti nel settore. Ecco quindi, per voi amanti della natura e dell'avventura, una guida su come organizzare un'escursione nella foresta amazzonica.

24

Una crociera tra i fiumi dell'Amazzonia

Se siamo orientati per un turismo un po' più tradizionale, possiamo scegliere una crociera a bordo di un battello che solchi uno dei tanti fiumi che attraversano la foresta amazzonica e che portano fin nel cuore della giungla. Il viaggio sarà più confortevole, più sicuro e sarà il tour operator ad occuparsi di tutto, sollevandoci da qualunque noia burocratica. Ma se il pericolo è il nostro mestiere e vogliamo renderci più autonomi, procuriamo almeno di osservare qualche precauzione per evitare spiacevoli inconvenienti.

34

Facciamo prevenzione

innanzitutto non bagniamoci mai nelle acque di fiumi, viaggiamo sempre con autobus che appartengono a compagnie affidabili, garantite, il cui personale non sia improvvisato ma professionale e soprattutto evitiamo di spostarci durante le ore notturne, il rischio criminalità è molto elevato. Per le stesse ragioni prestiamo attenzione quando ci troviamo nei luoghi affollati, i paesi più poveri sono purtroppo vittime dei borseggiatori.

Continua la lettura
44

Perchè affidarci ad un tour operator

La foresta amazzonica interessa circa metà dell’intero territorio brasiliano e visitarla ci consentirà una vera immersione nel verde, nella natura più selvaggia, in luoghi incontaminati unici al mondo per bellezza e suggestione. La cosa migliore è affidarsi ad un tour operator; ne troveremo diversi, senza grandi difficoltà, e tutti ci presenteranno diverse opzioni di viaggio: da una visita 'mordi e fuggi', che ci aiuti ad avere anche solo un quadro generale del polmone del mondo, ai tour, destinati ai più avventurosi, che durano decine di giorni, nel corso dei quali verremo sottoposti a prove estreme di coraggio, e di resistenza, e avremo anche la possibilità di dormire nella foresta cullati dal vento e abbracciati da un'amaca.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Sudamerica

Brasile: le riserve della foresta atlantica sud-orientale

La "Repubblica Federativa del Brasile" (comunemente conosciuta come "Brasile") è una Repubblica Federale situata nel continente "America"; più precisamente nell'America Meridionale (Sud-America). Il Brasile presenta un vasto territorio ricoperto di...
Sudamerica

Brasile: come visitare le riserve della foresta atlantica sud-orientale

Mentre fino a circa 500 anni fa la foresta Atlantica del Brasile ricopriva un territorio vasto come l'odierno Texas, oggi le sue dimensioni si sono ridotte in maniera impressionante, toccando punte allarmanti. Nonostante questo scempio, all'interno della...
Sudamerica

Come organizzare un viaggio in Brasile

Il Brasile è uno stato del Sudamerica molto amato per le sue attrazioni naturali ed i divertimenti offerti. Sono molti i turisti che ogni anno scelgono questo paese come meta turistica per le proprie vacanze. Il periodo ideale per visitare il Brasile...
Sudamerica

Come fare un tour dell'Amazzonia

Ogni anno per rilassarsi da una lunga stagione lavorativa non esiste cosa migliore che organizzare delle rilassanti e meritate vacanze. Ma, per chi è amante dell'avventure, per chi vuole uscire dalla monotonia della vita quotidiana, per chi preferisce...
Sudamerica

Come organizzare una vacanza in Patagonia

Con la stagione estiva che è ormai arrivata, organizzare una vacanza può sembrare un'impresa molto complicata ma in realtà non è assolutamente cosi. Per organizzare al meglio una vacanza in Patagonia bisogna rispettare alcune regole ma soprattutto...
Sudamerica

Itinerari: il Perù in 10 giorni

Perù, culla di civiltà antiche - come gli Inca - scrigno aperto sul mondo di bellezze mozzafiato. Qui alberga la Valle Sacra degli Incas attraversata dal fiume Urubamba nelle Ande. Chi non conosce il sito storico di Machu Picchu con la sua straordinaria...
Sudamerica

10 consigli per organizzare un viaggio in Venezuela

Se amate cosi tanto viaggiare, ma finora non avete ancora trovato la meta giusta per voi e che davvero vi fa rimanere a bocca aperta, vi consigliamo vivamente di visitare il Venezuela. Infatti qui di seguito, vi daremo appunto 10 consigli per organizzare...
Sudamerica

Brasile: itinerari di viaggio

Il Brasile risulta essere una terra dalle molte facce, che comprende al suo interno diversi paesaggi mozzafiato e un mix culturale che vede fondersi popolazioni indigene ed europee, asiatiche e africane. Il paese verde-oro offre così, ai suoi visitatori,...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.