Come Organizzare Un Viaggio A barcellona

Di:
tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Barcellona costituisce senza dubbio una delle più dinamiche città e offre il meglio di cucina, moda, stile, musica e divertimenti. Barcellona è anche la casa di Gaudi e delle sue architetture, nonché di alcune delle opere più importanti di Picasso e Mirò. Se l'arte non vi incanta, lo faranno gli esuberanti abitanti di questa città. Nella seguente guida forniremo delle informazioni su come organizzare il vostro viaggio a Barcellona.

25

L'Aeroporto Internazionale di Barcellona è situato 12 km a sud della città El Prat. Le compagnie internazionali usano i terminali A e B. Il treno dell'aeroporto parte per la Estació de Sants, Passeig de Gràcia e Estació de França ogni 30 min. Dalle 6.00 alle 22:30, A1 Aerobus porta in Plaça de Catalunya, via Estació de Sants e Plaça de Espanya, ogni 12 min. I taxi per il centro costano fino a 25 euro, di più dopo le 22.00 e nei week end (supplemento bagagli). Estació de Sants (metro Sants) è la principale stazione ferroviaria, ma i vagoni letto per/da Parigi usano l'Estació de França (metro Barceloneta). Molti treni fermano anche a Passeig de Gràcia.

35

La città vecchia e l'Eixample, a nord di Plaça de Catalunya, sono facili da girare a piedi. La Sagrada Familia e Parc Güell sono raggiungibili con una breve corsa in bus o metro; Montjuïc e il Tibidabo sono serviti da funicolari. Il trasporto pubblico è poco costoso ed efficiente; il nodo principale è Plaça de Catalunya. Gli autobus circolano dalle 6.00 alle 23.30 lun.-sab. (meno frequentemente dom.), e i bus notturni (N) dalle 23.30 alle 4.00. Un biglietto di corsa semplice per il bus o la metro costa 1,25 euro; un T-Dia 5,25 euro, consente viaggi illimitati (copreso il treno per l'aeroporto) per un giorno; un T-10 6,90 euro consente 10 corse e può essere utilizzato da più persone. Per mappe e informazioni visitate l'ufficio dei TMB sotto Plaça Universitat. C'è un parcheggio di taxi a Plaça de Catalunya, di fronte all'ufficio del turismo; in alternativa chiamate Barnataxi, o Fono-Taxi.

Continua la lettura
45

Città come Barcellona vanno esplorate a piedi: parricolarmente rilassante la domenica pomeriggio a Barceloneta una passeggiata lungo la spiaggia che è uno dei lasciti fruttuosi dell'Olimpiade 1992. Lavori in corso (pare ancora per qualche mese) privano i visitatori del settimanale spettacolo d'acqua, colori e musica alla Font Magica di Montjuic: salire al tramonto le scalinate fino al Museo nazionale d'arte della Catalogna consente in ogni modo di affacciarsi sullo scenario di Plaça d'Espanya

55

Consigli

Non dimenticare mai:
  • Armatevi di molta voglia di viaggiare e visitare.
Alcuni link che potrebbero esserti utili:

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Barcellona: come organizzare una vacanza a Barcellona

Madrid, una delle città più popolose della Spagna, dal punto di vista industriale è certamente la città più sviluppata. Si rimane, infatti, stupiti da quanto immense possano essere le aree industriali che la caratterizzano. Per opera di un generale...
Europa

Come organizzare un itinerario a piedi per Barcellona

Sarà possibile spostarsi a piedi con semplicità anche in una vasta e caotica metropoli moderna come Barcellona, grazie ad una efficiente rete di trasporti pubblici (metropolitana e autobus).Grazie al crescente successo delle compagnie aeree economiche...
Europa

Come organizzare un viaggio low-cost in Spagna

Uno degli stati più in voga per i viaggi europei è la Spagna, meta di grandi e giovani, che raggiungono diverse città sia per cultura che per divertimento. La spagna tuttavia non è solo Barcellona e Madrid è ricca di tradizioni, arte e feste anche...
Europa

5 consigli per organizzare un viaggio in Norvegia

Organizzare un viaggio è un lavoro di una certa portata. Specialmente se la meta scelta non è italiana. Il desiderio di visitare una delle altre nazioni europee diverse dalla nostra penisola è forte. I paesi del Nord Europa hanno una indiscutibile...
Europa

Come organizzare un viaggio economico in croazia

All'interno della presente guida, andremo a occuparci di viaggi e, nello specifico, di viaggi in Croazia. Infatti, come avrete già potuto comprendere attraverso la lettura del titolo stesso di questa guida, ora andremo a spiegarvi Come organizzare un...
Europa

Come organizzare un viaggio economico in Olanda

L'Olanda, la terra dei tulipani e dei mulini a vento, è certamente una delle mete più gettonate dai turisti di tutto il mondo. Che vogliate visitare Amsterdam, Haarlem o Rotterdam, o che abbiate optato per un tour più ampio, dare un occhio al portafoglio...
Europa

Come organizzare un viaggio in Irlanda

Avete scelto l’Irlanda come meta del vostro viaggio per l’atmosfera di Dublino, il Dun Aengus, le Cliffs of Moher, la musica celtica, la birra rossa, le patate e gli immensi spazi verdi? Ebbene, ora non vi resta che dedicarvi alla pianificazione del...
Europa

5 consigli per organizzare un viaggio a Madrid

Chi vuole organizzare un viaggio abbastanza economico all'interno di una città europea, può sicuramente scegliere tra le varie opzioni Madrid. Madrid è una città davvero molto particolare, dove è possibile vivere in pieno il folclore spagnolo. Negli...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.