Come organizzare un viaggio a valencia

Tramite: O2O
Difficoltà: facile
15

Introduzione

Valencia è una città spagnola, che si trova sulla costa est della penisola iberica. In relazione al numero di abitanti è al terzo posto nella classifica delle città spagnole, dopo Barcellona e Madrid. Rispetto a queste due città, decisamente più conosciute, ha visto crescere la sua personalità turistica solo negli ultimi anni, ma ad oggi è diventata una delle più gettonate mete delle vacanze di turisti provenienti da tutto il mondo. Se non avete molte idee su come intraprendere un viaggio in questa città, non dovete far altro che leggere questa guida. Nei prossimi paragrafi andremo infatti a vedere come organizzare un viaggio a Valencia.

25

Raggiungere Valencia

Per raggiungere questa bellissima città, il metodo più comodo e veloce è l'utilizzo dell'aereo. L'aeroporto a cui dovremo fare riferimento è quello internazionale di Valencia, situato a soli otto chilometri dal centro della città. Questo aeroporto è perfettamente servito sia dalle compagnie di bandiera che da quelle low cost. Una volta atterrati, potremo raggiungere il centro di Valencia utilizzando o un apposito aerobus che collega l'aerostazione alla città ogni 20 minuti, tutti i giorni dalle ore 6.00 alle ore 22.00, oppure potremo utilizzare un taxi, entrambi reperibili facilmente all'esterno dell'aeroporto.

35

Muoversi in città

Vediamo ora come fare per riuscire a muoverci facilmente in questa città. Il centro storico è esplorabile a piedi, dato che tutti i siti di interesse storico/monumentale sono vicini tra loro. Un eccellente servizio di autobus porta in luoghi un po' fuori mano come La Ciutat de les Arts i les Ciéncies, il porto, le spiagge e Llac Albufera. L'autobus notturno numero 1 collega le spiagge con il centro. Un biglietto singolo (acquistabile direttamente a bordo) costa solo 1,10 euro. I giri turistici in autobus, i Bus Turístic, consentono di farsi un'idea della città, il biglietto costa 12 euro, è valido 24 ore e passa vicino a tutti i principali luoghi di interesse della città.

Continua la lettura
45

I mezzi pubblici

Per muoversi velocemente in città, la metropolitana è l'ideale. In particolare, la linea 4 è comoda per raggiungere la spiaggia di Malvarrosa. I biglietti della metropolitana si comprano presso gli appositi distributori nelle stazioni. Molto convenienti i pass BonoBus (10 corse a 5,20 euro) e T1/2/3 (biglietti per 1,2 o 3 giorni, validi per trasporti illimitati su bus, tram e metro rispettivamente a 3,10 euro, 5,50 euro e 8 euro).
La Valencia Card, acquistabile presso uffici turistici, stazioni della metropolitana, alcuni tabaccai e alberghi, vale 1,2 o 3 giorni e costa rispettivamente 6 euro, 10 euro e 15 euro e consente trasporti illimitati sui mezzi pubblici, sconti in musei, negozi e ristoranti. Per quanto riguarda l'alloggio, numerose sono le opzioni, dall'appartamento, all'hotel al semplice bed and breakfast. Consigliabile però prenotare prima di partire per non trovarsi sprovvisti di alloggio, soprattutto nei periodi di massima affluenza.

Potrebbe interessarti anche

Segnala contenuti non appropriati

Tipo di contenuto
Devi scegliere almeno una delle opzioni
Descrivi il problema
Devi inserire una descrizione del problema
Si è verificato un errore nel sistema. Riprova più tardi.
Verifica la tua identità
Devi verificare la tua identità
chiudi
Grazie per averci aiutato a migliorare la qualità dei nostri contenuti

Guide simili

Europa

Come organizzare un week-end a Valencia

La quotidianità, a lungo andare, può essere molto stressante. In questi casi occorre staccare la spina e dedicarsi a sè stessi. Non c'è modo migliore per ricaricare le batterie che farsi un viaggio. Se decidete di partire ed andare in Spagna, non...
Europa

Visitare Valencia in 3 giorni

Valencia è la terza città della Spagna per numero di abitanti. Madrid e Barcellona sono posizionate subito dopo di lei. Valencia è collocata a sud-est del paese, ed è una delle città più meravigliose del Mediterraneo. La caratterizza in modo particolare,...
Europa

Come visitare Valencia

Prima di intraprendere un viaggio, bisognerà organizzarsi. Sarà innanzitutto necessario scegliere la meta. Successivamente munirsi di una mappa e, studiare l'itinerario. Sarà utile attingere notizie sui luoghi di eccellenza da visitare della destinazione...
Europa

Come visitare Valencia in 5 giorni

Eccoci qui pronti a parlarvi di come poter visitare Valencia, in soli 5 giorni, in maniera tale da poter ammirare tutte le sue meraviglie e poter godere a peino dei suoi piatti e panorami.Iniziamo subito con il dire che Valencia è una città portuale...
Europa

5 consigli per organizzare un viaggio in Norvegia

Organizzare un viaggio è un lavoro di una certa portata. Specialmente se la meta scelta non è italiana. Il desiderio di visitare una delle altre nazioni europee diverse dalla nostra penisola è forte. I paesi del Nord Europa hanno una indiscutibile...
Europa

5 consigli per organizzare un viaggio ad Alicante

Alicante è una vivace città costiera situata nel sud della Spagna, precisamente nella regione di Valencia. Il mare, la vita notturna e i prezzi contenuti rappresentano una ghiotta attrazione per i turisti. Come nel resto del paese iberico, infatti,...
Europa

Come organizzare un viaggio low-cost in Spagna

Uno degli stati più in voga per i viaggi europei è la Spagna, meta di grandi e giovani, che raggiungono diverse città sia per cultura che per divertimento. La spagna tuttavia non è solo Barcellona e Madrid è ricca di tradizioni, arte e feste anche...
Europa

Come organizzare un viaggio economico in Olanda

L'Olanda, la terra dei tulipani e dei mulini a vento, è certamente una delle mete più gettonate dai turisti di tutto il mondo. Che vogliate visitare Amsterdam, Haarlem o Rotterdam, o che abbiate optato per un tour più ampio, dare un occhio al portafoglio...
I presenti contributi sono stati redatti dagli autori ivi menzionati a solo scopo informativo tramite l’utilizzo della piattaforma www.o2o.it e possono essere modificati dagli stessi in qualsiasi momento. Il sito web, www.o2o.it e Arnoldo Mondadori Editore S.p.A. (già Banzai Media S.r.l. fusa per incorporazione in Arnoldo Mondadori Editore S.p.A.), non garantiscono la veridicità, correttezza e completezza di tali contributi e, pertanto, non si assumono alcuna responsabilità in merito all’utilizzo delle informazioni ivi riportate. Per maggiori informazioni leggi il “Disclaimer »”.